Home » Comunicati Stampa »Eventi »Progetti » “Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano:

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019 Comunicati Stampa, Eventi, Progetti

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda.

Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della città. Il suo potere in termini di stoccaggio della CO2, il suo contributo al raffrescamento delle temperature estive, oltre al suo valore sociale e turistico, sono alla base di un bisogno di riqualificazione, di cura e di rivitalizzazione su cui il Museomontagna ha ritenuto di dover lavorare.

Urban Forest va dunque inteso, innanzitutto, come un laboratorio progettuale di analisi, studio e ripensamento di questo luogo, affidato a un team di esperti, che si confronteranno fino a marzo 2020, con un momento di restituzione finale in occasione del quale documenti e visioni progettuali verranno presentati al pubblico e alla cittadinanza.

Al tavolo di lavoro partecipano, tra gli altri, Gianluigi Montresor, Presidente del CAI di Torino; Daniela Berta, Direttrice del Museomontagna; Andrea Lerda, Curatore della mostra Tree Time; Alberto Unia, Assessore all’Ambiente del Comune di Torino; Consolata Siniscalco, Direttrice dell’Orto Botanico di Torino; Gian Michele Cirulli, Agronomo della Divisione Ambiente, Verde e Protezione Civile della Città di Torino; Bianca Maria Rinaldi, Professore Associato in Architettura del Paesaggio presso il Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio (DIST); Roberto Dini e Daniela Bosia, docenti del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Dino Genovese, Forestale e Presidente del Comitato Scientifico CAI Liguria – Piemonte – Valle D’Aosta.

In parallelo, la mostra Tree Time (visitabile fino al 23 febbraio 2020) prosegue il percorso intrapreso nel 2018 dal Museomontagna per indagare le principali problematiche ambientali che vedono protagonista la montagna in questo inizio di XXI secolo. L’esposizione mette al centro alberi, boschi e foreste, la loro natura protettrice, il loro cammino di adattamento alle costanti modificazioni ambientali e la condizione di crescente fragilità causata dal cambiamento climatico in atto.

Il progetto apre a una serie di riflessioni sulla relazione tra eventi meteorologici inconsueti e global warming, sull’alterazione degli habitat boschivi e la comparsa di nuove problematiche fitopatologiche. Nella consapevolezza che gli alberi svolgono un’azione essenziale per mitigare i mutamenti climatici, la mostra sottolinea l’importanza di un radicale ripensamento delle pratiche di gestione e di rimboschimento e del loro ruolo all’interno delle città.  Riattualizzando il concetto di cura, il progetto disegna un ponte storico con la fondazione dell’Associazione Pro Montibus a Torino nel 1898 e con la prima Festa degli Alberi, celebrata al Monte dei Cappuccini di Torino, il 18 settembre dello stesso anno.

In Tree Time le opere di venti artisti internazionali sono in dialogo con le collezioni permanenti del Museomontagna. Il progetto è inoltre supportato da una serie di contributi di Matteo Garbelotto, Direttore presto il Forest Pathology and Mycology Lab di Berkeley e Adjunct Professor presso l’Università della California.

Per l’occasione, e grazie alla collaborazione con L’Artistica, casa editrice di Savigliano, il Museomontagna ha pubblicato il primo catalogo d’arte in Italia realizzato in Stone Paper 100% TreeFree, senza l’impiego di cellulosa.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

gennaio 5, 2021

Auto elettriche: la conferma che gli incentivi funzionano. Vendite a +250% rispetto al 2019

Il 2020 si è chiuso con un’impennata delle vendite di auto elettriche che porta ad un dato record in termini percentuale di + 251,5% rispetto all’anno precedente, con un totale di 59.875 auto immatricolate di cui 32.500 Bev (vale a dire auto con batteria elettrica) e 27.375 Phev (auto ibride plug in). Nel 2019 il [...]

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

dicembre 4, 2020

Sole 24 Ore: apre il bando “Leader della Sostenibilità 2021″

La sostenibilità e l’attenzione alle tematiche ambientali e sociali si sta confermando tema chiave per le aziende, in quanto strumento importante di competitività e di attrattività verso gli investitori e il mercato, come dimostra il sondaggio Ipsos sul tema dell’economia circolare, presentato all’EcoForum di Legambiente lo scorso ottobre, secondo il quale un’impresa su quattro investe [...]

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

novembre 12, 2020

FCA e Engie alla conquista della e-mobility

FCA Italy S.p.A., società interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler Automobiles N.V., ed ENGIE EPS, player tecnologico dell’energy storage e della mobilità elettrica, hanno stipulato un Memorandum d’Intesa per costituire una joint venture che dia vita ad un’azienda leader nel panorama europeo della e-Mobility e che potrà avvalersi delle risorse finanziarie e della consolidata esperienza [...]

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

ottobre 28, 2020

“A qualcuno piace green”. Nuovo appuntamento su LaF

La salvaguardia dell’ambiente dagli elementi inquinanti è il tema del quarto appuntamento con “A qualcuno piace Green”, il viaggio in un’Italia sorprendentemente sensibile e innovativa sui temi ambientali con il biologo marino e divulgatore Raffaele Di Placido, in onda giovedì 29 ottobre alle ore 21.10 su laF (Sky 135, on Demand su Sky e su Sky Go). “Salute e benessere” [...]

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

ottobre 20, 2020

Buon compleanno “Ambiente”! Una parola (figlia di Galileo) che compie oggi 397 anni

Pochi sanno che la parola “Ambiente” è stata utilizzata come sostantivo per la prima volta nel trattato “Il Saggiatore” di Galileo Galilei, pubblicato il 20 ottobre 1623. Nel dettaglio al cap. 21, pag. 98, riga 4 dell’edizione originale, come visibile dall’immagine della pagina qui accanto. Dobbiamo dunque al genio italiano, fondatore della scienza moderna, la paternità [...]

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

ottobre 15, 2020

Torna il “Green Talk” della 1000Miglia Green, in diretta streaming

“Green Talk”, seconda edizione del convegno firmato 1000 Miglia Green, torna mercoledì 21 ottobre 2020 alle 10.30, in collaborazione con Symbola, Fondazione per le qualità italiane, che da diversi anni stila il rapporto italiano sulle eccellenze del settore e-mobility. Il Green Talk nasce allo scopo di approfondire le tematiche della sostenibilità, con particolare attenzione e riferimento [...]

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

ottobre 9, 2020

IMAG-E tour 2020: mobilità elettrica e solidarietà ai tempi del Covid-19

L’edizione 2020 di IMAG-E tour non poteva che prendere avvio dai messaggi per la “ripartenza” dopo l’onda lunga del lockdown: più attenzione alla salute e all’ambiente, transizione concreta alla green economy, solidarietà tra i vari settori produttivi e collaborazione tra il pubblico e il privato. Tutte missioni che oggi, grazie anche ai fondi europei previsti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende