Home » Comunicati Stampa »Eventi » “Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole:

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017 Comunicati Stampa, Eventi

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune.

Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in questo piccolo paese tra il torinese e l’astigiano, a metà strada tra Chieri e Castelnuovo Don Bosco, per dimostrare che in una società in cui paiono emergere solamente conflittualità, crisi e tensioni, è possibile proporre qualcosa di diverso.

Un messaggio che si coniuga perfettamente con la missione del sito UNESCO “Riserva della Biosfera CollinaPo” del quale Mombello è parte, da marzo 2016, insieme agli altri 85 comuni dell’area orientale della città metropolitana di Torino. Per questo il programma della festa intende premiare e promuovere proprio quei territori dove le culture della sostenibilità vengono praticate, con l’aumento della conoscenza delle pratiche virtuose in simbiosi con le risorse naturali e la biodiversità.

In mezzo a tante proteste e lamentele quotidiane, ecco dunque una ProFesta per dire ad uno stile di vita basato sulla solidarietà, sul rispetto, sulla cura di sé, degli altri e dell’ambiente, sul gusto delle cose semplici. Lungo le vie, le piazze e gli angoli suggestivi di Mombello di Torino, saranno presenti artigiani, artisti, associazioni, enti di ricerca, università, che con i loro stand presenteranno la loro professionalità, il loro estro, il piacere del bello e dello stare insieme.  Si parlerà quindi di risparmio energetico, di autoproduzione, di cibo sano, di tessitura, di tradizione e innovazione, agricultura, ben-essere e nuova economia di paesaggio e biodiversità. Ci saranno laboratori, giochi, letture ad alta voce, auto d’epoca, auto e bici elettriche per promuovere una mobilità sostenibile.

La mattina verrà inoltre organizzato un flash-mob per realizzare il simbolo del Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto, un’azione collettiva che racconterà il passato, il futuro e il presente ispirati proprio alla Mobilità Sostenibile. Il simbolo del Terzo Paradiso è la riconfigurazione del segno matematico dell’infinito ed è composto da tre cerchi consecutivi. I due cerchi opposti significano natura e artificio, l’anello centrale è la congiunzione dei due e rappresenta il grembo della rinascita e di un’armonia che l’uomo può ritrovare solo attraverso la ricerca di un rapporto equilibrato con l’ambiente. Pertanto il primo cerchio sarà rappresentato con automobili d’epoca, il secondo con automobili dei nostri giorni e in mezzo, il terzo cerchio sarà rappresentato con biciclette, biciclette elettriche e auto elettriche.

Nel pomeriggio sarà invece possibile partecipare ad un’agora sul tema “Il paesaggio: capitale naturale e bene comune, tra economia e bellezza” con ospiti d’eccezione e a cui tutti potranno intervenire. Il momento clou dedicato alla riserva MaB UNESCO Collina, una risorsa straordinaria sino ad oggi poco valorizzata.

“Valorizziamo l’Esistente” non è semplicemente una fiera o un’esposizione, ma un modo per conoscere ed apprezzare tante realtà a noi vicine e dimostrare che: piccolo è possibile, piccolo è bello, piccolo è festa, piccolo è conviviale, piccolo è preferibile. Una festa esperienziale, realizzata senza contributi pubblici o privati, con la determinazione e la buona volontà di chi crede nei valori che la caratterizzano.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende