Home » Comunicati Stampa » “Vengo via con te”, la storia dei beagle scampati alla vivisezione ora è un libro:

“Vengo via con te”, la storia dei beagle scampati alla vivisezione ora è un libro

dicembre 11, 2012 Comunicati Stampa

“Quella di Green Hill è una bella favola che speriamo abbia davvero un lieto fine. Per il momento i risultati raggiunti sono molto soddisfacenti: i cani e le cucciolate nate in queste settimane sono liberi e affidati a mani premurose, lontano dalle gabbie e dai tavoli delle sperimentazioni che li avrebbero condannati ad una vita peggiore della morte”.

Questa frase apre la premessa del presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, al libro fotografico “Vengo via con te. La felicità oltre la collina di Green Hill“, che illustra la nuova vita dei tantissimi beagle liberati questa estate dal canile lager di Montichiari e affidati a tante famiglie che, nonostante le difficoltà quotidiane e la crisi economica in corso, si sono mobilitate per far valere le ragioni del vivere civile e del benessere animale.

Certo, questa storia non è finita: c’è una vicenda legale ancora completamente aperta e che vedrà Legambiente contrapposta a una grande multinazionale americana, ci sono migliaia di cani di cui prendersi cura, ci sono centinaia di famiglie affidatarie che vanno seguite e con le quali è stato stabilito un forte legame, c’è l’opinione pubblica che va tenuta informata e sensibilizzata. Eppure, questo libro, con le bellissime immagini dei cani coccolati dai loro nuovi amici, impegnati – finalmente – a rosicchiare oggetti o far capriole su un prato, testimonia il buon esito di una vicenda che ha visto Legambiente protagonista in difesa del più fedele amico dell’uomo, con la difficile missione di organizzare in tempi brevissimi la liberazione dal canile e la sistemazione migliore per oltre 2600 cagnolini destinati, nella migliore delle ipotesi, a vivere in gabbia, nel chiuso di un capannone di cemento, e nella peggiore (e più diffusa) a sperimentare sulla loro pelle gli effetti dell’orribile pratica della vivisezione.

“L’esperienza vissuta questa estate – ha dichiarato Nino Morabito, responsabile nazionale fauna e benessere animale di Legambiente, alla presentazione romana del libro – è stata tanto bella quanto faticosa, emozionante e coinvolgente. Ha mobilitato tantissimi volontari: esperti cinofili, semplici amanti dei cani, veterinari e tante persone di tutte le età che grazie al loro aiuto, ci hanno permesso di visitare, curare e affidare tutti i cani liberati e avviati a nuova vita. E come ogni favola che si rispetti, oltre ad un primo bellissimo lieto fine, questa storia ci ha insegnato alcune cose fondamentali, tra cui il fatto che la legge italiana vieta ogni forma di maltrattamento sugli animali e sta a tutti noi essere vigili per aumentare una vera cultura di rispetto per gli animali”.

Per Legambiente, inoltre, l’obbligo della sperimentazione animale ancora oggi imposto per legge per i farmaci, non solo produce sofferenza su altri esseri viventi ma rappresenta anche uno dei principali freni all’innovazione scientifica: quello che è stato definito il “miglior metodo” nella ricerca preclinica è stato infatti codificato quasi 200 anni fa, quando la tecnologia offriva ben altre condizioni e opportunità. Per questo Legambiente è impegnata a chiedere al Parlamento Europeo e al Parlamento Italiano di abolire l’anacronistico e generico obbligo di legge sulla sperimentazione animale in ogni ambito o settore.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

novembre 14, 2018

Bikeconomy Forum 2018: ecco come far girare l’economia su due ruote

Si svolgerà il 16 novembre, a Roma presso il Museo MAXXI, la terza edizione del Bikeconomy Forum, il più importante evento nazionale dedicato all’economia che ruota attorno alla bicicletta. Ideato dalla Fondazione Manlio Masi e Osservatorio Bikeconomy, con il Patrocinio della Regione Lazio, di Roma Capitale, del CONI e della Federazione Ciclistica Italiana, il Forum quest’anno si concentra su [...]

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

novembre 12, 2018

“Science and the Future” 2, torna al Politecnico di Torino il dibattito su cambiamenti climatici e sostenibilità

Sono trascorsi cinque anni dal convegno Internazionale “Science and the future. Impossible, likely, desirable. Economic growth and physical constraints”, che si tenne al Politecnico di Torino nell’ottobre del 2013. Quanto in questi cinque anni ci siamo avvicinati ai “futuri desiderabili” delineati allora? Oppure, al contrario, continuiamo a dirigerci a grandi passi verso quei “futuri impossibili” legati [...]

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

novembre 9, 2018

Il futuro del fotovoltaico al 2030, tra nuovi obiettivi e fine vita degli impianti

Nel mese di settembre 2018, con 2,35 miliardi di chilowattora prodotti (+14,4% rispetto a un anno fa), il fotovoltaico ha coperto l’8% della produzione elettrica nazionale con una potenza complessiva di circa 20 GW. Il parco italiano conta oggi 815.000 impianti, i quali ogni anno possono produrre circa 25 miliardi di chilowattora. Tuttavia, con la [...]

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

novembre 6, 2018

A Ecomondo 2018 gli Stati Generali della Green Economy parlano di “nuova occupazione”

Torna a Ecomondo, dal 6 al 9 novembre 2018 alla Fiera di Rimini, l’appuntamento con gli Stati Generali della Green Economy, un incontro promosso dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il supporto tecnico della Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Giunti alla settima edizione gli Stati Generali saranno [...]

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende