Home » Comunicati Stampa » Venti Sostenibili porta il “Caffè in campo” al Parco agricolo Sud di Milano:

Venti Sostenibili porta il “Caffè in campo” al Parco agricolo Sud di Milano

novembre 25, 2014 Comunicati Stampa

A sei mesi da Expo 2015 nel Parco agricolo Sud di Milano un network di comuni, aziende, associazioni e imprese sociali sta sperimentando l’economia circolare con un progetto pilota che si basa sul recupero dei fondi e delle cialde del caffè. Il progetto “Caffè in campo” è ideato dall’associazione di innovazione ambientale Venti Sostenibili e sarà presentato giovedì 27 novembre presso la sala consigliare del Comune di Rosate. L’evento fa parte Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, che si terrà in tutta Europa dal 22 al 30 novembre 2014.

L’economia circolare è un’economia rigenerativa attraverso il design e il recupero di materiali, dove anche lo scarto è considerato risorsa e reimmesso nel ciclo produttivo. Secondo la Commissione europea passare da un’economia di tipo lineare come quella attuale a una di tipo circolare creerebbe 580.000 nuovi posti di lavoro. Un modello che ridurrebbe anche l’impatto ambientale e le emissioni di gas a effetto serra: le misure approvate in sede europea prevedono il riciclaggio del 70% dei rifiuti urbani e dell’80% dei rifiuti di imballaggio entro il 2030 e, a partire dal 2025, il divieto di collocare in discarica i rifiuti riciclabili.

“Caffè in campo” va in questa direzione coinvolgendo tutti gli attori: enti pubblici, gestori di esercizi commerciali, imprese agricole e sociali, associazioni non profit. Le iniziative sul territorio riguardano 12 comuni del Parco Sud di Milano: l’obiettivo è portare i fondi di caffè in campagna per concimare le terre produttive e, a partire da questo esempio, aiutare le comunità locali ad avvicinarsi alla Strategia Rifiuti Zero, ottimizzando la gestione dei rifiuti e diminuendo la quantità di indifferenziato.

“Caffè in campo” nasce da un’idea di Venti Sostenibili, associazione di promozione sociale che realizza progetti di innovazione ambientale, con il contributo di Fondazione Cariplo. Ha come capofila il consorzio Cantiere Aperto, in collaborazione con i comuni di Lacchiarella, Rosate, Vernate, Vermezzo e Zibido, la Scuola agraria del Parco di Monza e la Società ambiente del Sud-Ovest Milanese (S.A.S.O.M).

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

ARCA: nelle Marche rinasce un progetto visionario, tra biologico e agricoltura conservativa

agosto 20, 2018

ARCA: nelle Marche rinasce un progetto visionario, tra biologico e agricoltura conservativa

Cresce il numero di imprenditori agricoli che vogliono aderire al progetto promosso dalle aziende Garbini, Loccioni e Fileni con l’obiettivo di preservare la fertilità e la bellezza delle valli marchigiane recuperando antichi saperi, da unire a nuove tecnologie, per creare filiere sostenibili e un’economia circolare a vantaggio delle aziende, delle comunità locali e dei consumatori. La [...]

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende