Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari:

Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari

Sono stati nominati i vincitori della quindicesima edizione de “La Città per il Verde”, il premio per i Comuni verdi d’Italia organizzato dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano. Con il Premio si valorizza ancora una volta l’operato delle tante amministrazioni virtuose e attive che hanno deciso di impegnare risorse nel verde pubblico.

I Comuni vincitori, uno per ogni categoria, sono: Comune di Bagno di Romagna (Forlì Cesena) per la 2a Categoria – Comuni da 5.000 abitanti a 15.000 abitanti; Comune di Este (Padova) per la 3a categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti; Comune di Cagliari per la 4a categoria – Comuni oltre 50.000 abitanti. Per la 1a categoria la Giuria non ha ritenuto di assegnare un vincitore, ma solo una segnalazione e una menzione. La Giuria ha conferito una segnalazione ai Comuni di: Ornago (Monza Brianza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Cesano Boscone (Milano) per la 3a categoria, Padova per la 4a categoria. Hanno meritato inoltre una menzione speciale della Giuria i Comuni di: Bettola (Piacenza) per la 1a categoria, Luino (Varese) e Sermide (Mantova) per la 2a categoria, Bassano del Grappa (Vicenza) e Rossano Calabro (Cosenza) per la 3a categoria, Afragola (Napoli) per la 4a categoria. Per quanto riguarda l’area tematica “Manutenzione” la Giuria del Premio ha deciso di conferire un Premio speciale ai seguenti Comuni: Tavagnacco (Udine) per la 2a categoria e Torino (2° Circoscrizione) per la 4a categoria. I Comuni vincitori riceveranno come premio la fornitura di 30 piante d’alto fusto messe a disposizione dal vivaio Natura&Natura e destinate ad essere messe a dimora nelle aree pubbliche cittadine.

Una Giuria di esperti del settore ha assegnato anche i premi per la seconda edizione del Premio “Il Comune più organico”, dedicato alle amministrazioni comunali che si sono distinte per avere attuato sul loro territorio politiche informative e operative rivolte alla filiera riduzione-recupero-riciclo dei rifiuti biodegradabili e compostabili. I Comuni vincitori sono: Lusiana (Vicenza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Este (Padova) per la 3a categoria, Forlì per la 4a categoria. I quattro Comuni più organici vincitori si sono guadagnati cestelli e sacchetti di carta riciclata, offerti da Sumus Italia, per l’avvio di una sperimentazione speciale della raccolta dell’organico.

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali PadovaFiere e l’associazione Touring Club Italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dall’ANCI, dalla Regione Lombardia, da Legautonomie. Il Premio è inoltre sostenuto dalle seguenti associazioni di settore: AIAPP (Associazione italiana per l’architettura del paesaggio), AICu (Associazione italiana curatori di parchi, giardini e orti botanici), AIDTPG (Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini), AIPIN (Associazione italiana per l’ingegneria naturalistica), AIVEP (Associazione italiana verde pensile), ASSOVERDE (Associazione italiana costruttori del verde) e CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali). Quest’anno il Premio ha ricevuto l’adesione dell’associazione Italia Nostra.

Il Verde Editoriale sarà presente al Salone internazionale del florovivaismo e giardinaggio del Flormart di Padova, giovedì 11 settembre. Nella mattina a partire dalle ore 9.15 nel Salone T-Verde (padiglione n. 7) si terrà un interessante focus di approfondimento dedicato ai “Paesaggi in costruzione”, in cui le realtà italiane e francesi si confronteranno sul tema delle modalità e delle tecniche più accreditate oggi per gestire la foresta urbana. Seguirà la cerimonia di premiazione dei comuni vincitori. Nel pomeriggio, come novità di quest’anno, avrà luogo il “Fuori Flormart”: i partecipanti al convegno potranno prendere parte a una visita guidata alle nuove serre dell’Orto Botanico e alle nuove opere di ampliamento del Parco d’Europa. Inoltre per tutta la durata della manifestazione, presso il Salone T-Verde, sarà allestita la mostra dedicata agli Enti premiati nell’edizione 2014 del Premio “La Città per il Verde”, nonché agli interventi premiati dal 2011 al 2013.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende