Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari:

Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari

Sono stati nominati i vincitori della quindicesima edizione de “La Città per il Verde”, il premio per i Comuni verdi d’Italia organizzato dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano. Con il Premio si valorizza ancora una volta l’operato delle tante amministrazioni virtuose e attive che hanno deciso di impegnare risorse nel verde pubblico.

I Comuni vincitori, uno per ogni categoria, sono: Comune di Bagno di Romagna (Forlì Cesena) per la 2a Categoria – Comuni da 5.000 abitanti a 15.000 abitanti; Comune di Este (Padova) per la 3a categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti; Comune di Cagliari per la 4a categoria – Comuni oltre 50.000 abitanti. Per la 1a categoria la Giuria non ha ritenuto di assegnare un vincitore, ma solo una segnalazione e una menzione. La Giuria ha conferito una segnalazione ai Comuni di: Ornago (Monza Brianza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Cesano Boscone (Milano) per la 3a categoria, Padova per la 4a categoria. Hanno meritato inoltre una menzione speciale della Giuria i Comuni di: Bettola (Piacenza) per la 1a categoria, Luino (Varese) e Sermide (Mantova) per la 2a categoria, Bassano del Grappa (Vicenza) e Rossano Calabro (Cosenza) per la 3a categoria, Afragola (Napoli) per la 4a categoria. Per quanto riguarda l’area tematica “Manutenzione” la Giuria del Premio ha deciso di conferire un Premio speciale ai seguenti Comuni: Tavagnacco (Udine) per la 2a categoria e Torino (2° Circoscrizione) per la 4a categoria. I Comuni vincitori riceveranno come premio la fornitura di 30 piante d’alto fusto messe a disposizione dal vivaio Natura&Natura e destinate ad essere messe a dimora nelle aree pubbliche cittadine.

Una Giuria di esperti del settore ha assegnato anche i premi per la seconda edizione del Premio “Il Comune più organico”, dedicato alle amministrazioni comunali che si sono distinte per avere attuato sul loro territorio politiche informative e operative rivolte alla filiera riduzione-recupero-riciclo dei rifiuti biodegradabili e compostabili. I Comuni vincitori sono: Lusiana (Vicenza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Este (Padova) per la 3a categoria, Forlì per la 4a categoria. I quattro Comuni più organici vincitori si sono guadagnati cestelli e sacchetti di carta riciclata, offerti da Sumus Italia, per l’avvio di una sperimentazione speciale della raccolta dell’organico.

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali PadovaFiere e l’associazione Touring Club Italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dall’ANCI, dalla Regione Lombardia, da Legautonomie. Il Premio è inoltre sostenuto dalle seguenti associazioni di settore: AIAPP (Associazione italiana per l’architettura del paesaggio), AICu (Associazione italiana curatori di parchi, giardini e orti botanici), AIDTPG (Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini), AIPIN (Associazione italiana per l’ingegneria naturalistica), AIVEP (Associazione italiana verde pensile), ASSOVERDE (Associazione italiana costruttori del verde) e CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali). Quest’anno il Premio ha ricevuto l’adesione dell’associazione Italia Nostra.

Il Verde Editoriale sarà presente al Salone internazionale del florovivaismo e giardinaggio del Flormart di Padova, giovedì 11 settembre. Nella mattina a partire dalle ore 9.15 nel Salone T-Verde (padiglione n. 7) si terrà un interessante focus di approfondimento dedicato ai “Paesaggi in costruzione”, in cui le realtà italiane e francesi si confronteranno sul tema delle modalità e delle tecniche più accreditate oggi per gestire la foresta urbana. Seguirà la cerimonia di premiazione dei comuni vincitori. Nel pomeriggio, come novità di quest’anno, avrà luogo il “Fuori Flormart”: i partecipanti al convegno potranno prendere parte a una visita guidata alle nuove serre dell’Orto Botanico e alle nuove opere di ampliamento del Parco d’Europa. Inoltre per tutta la durata della manifestazione, presso il Salone T-Verde, sarà allestita la mostra dedicata agli Enti premiati nell’edizione 2014 del Premio “La Città per il Verde”, nonché agli interventi premiati dal 2011 al 2013.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende