Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari:

Verde in città: premiate Bagno di Romagna, Este e Cagliari

Sono stati nominati i vincitori della quindicesima edizione de “La Città per il Verde”, il premio per i Comuni verdi d’Italia organizzato dalla casa editrice Il Verde Editoriale di Milano. Con il Premio si valorizza ancora una volta l’operato delle tante amministrazioni virtuose e attive che hanno deciso di impegnare risorse nel verde pubblico.

I Comuni vincitori, uno per ogni categoria, sono: Comune di Bagno di Romagna (Forlì Cesena) per la 2a Categoria – Comuni da 5.000 abitanti a 15.000 abitanti; Comune di Este (Padova) per la 3a categoria – Comuni da 15.000 a 50.000 abitanti; Comune di Cagliari per la 4a categoria – Comuni oltre 50.000 abitanti. Per la 1a categoria la Giuria non ha ritenuto di assegnare un vincitore, ma solo una segnalazione e una menzione. La Giuria ha conferito una segnalazione ai Comuni di: Ornago (Monza Brianza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Cesano Boscone (Milano) per la 3a categoria, Padova per la 4a categoria. Hanno meritato inoltre una menzione speciale della Giuria i Comuni di: Bettola (Piacenza) per la 1a categoria, Luino (Varese) e Sermide (Mantova) per la 2a categoria, Bassano del Grappa (Vicenza) e Rossano Calabro (Cosenza) per la 3a categoria, Afragola (Napoli) per la 4a categoria. Per quanto riguarda l’area tematica “Manutenzione” la Giuria del Premio ha deciso di conferire un Premio speciale ai seguenti Comuni: Tavagnacco (Udine) per la 2a categoria e Torino (2° Circoscrizione) per la 4a categoria. I Comuni vincitori riceveranno come premio la fornitura di 30 piante d’alto fusto messe a disposizione dal vivaio Natura&Natura e destinate ad essere messe a dimora nelle aree pubbliche cittadine.

Una Giuria di esperti del settore ha assegnato anche i premi per la seconda edizione del Premio “Il Comune più organico”, dedicato alle amministrazioni comunali che si sono distinte per avere attuato sul loro territorio politiche informative e operative rivolte alla filiera riduzione-recupero-riciclo dei rifiuti biodegradabili e compostabili. I Comuni vincitori sono: Lusiana (Vicenza) per la 1a categoria, Forte dei Marmi (Lucca) per la 2a categoria, Este (Padova) per la 3a categoria, Forlì per la 4a categoria. I quattro Comuni più organici vincitori si sono guadagnati cestelli e sacchetti di carta riciclata, offerti da Sumus Italia, per l’avvio di una sperimentazione speciale della raccolta dell’organico.

“La Città per il Verde” ha come partner istituzionali PadovaFiere e l’associazione Touring Club Italiano ed è patrocinata dal Ministero dell’Ambiente, dall’ANCI, dalla Regione Lombardia, da Legautonomie. Il Premio è inoltre sostenuto dalle seguenti associazioni di settore: AIAPP (Associazione italiana per l’architettura del paesaggio), AICu (Associazione italiana curatori di parchi, giardini e orti botanici), AIDTPG (Associazione italiana direttori e tecnici pubblici giardini), AIPIN (Associazione italiana per l’ingegneria naturalistica), AIVEP (Associazione italiana verde pensile), ASSOVERDE (Associazione italiana costruttori del verde) e CONAF (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali). Quest’anno il Premio ha ricevuto l’adesione dell’associazione Italia Nostra.

Il Verde Editoriale sarà presente al Salone internazionale del florovivaismo e giardinaggio del Flormart di Padova, giovedì 11 settembre. Nella mattina a partire dalle ore 9.15 nel Salone T-Verde (padiglione n. 7) si terrà un interessante focus di approfondimento dedicato ai “Paesaggi in costruzione”, in cui le realtà italiane e francesi si confronteranno sul tema delle modalità e delle tecniche più accreditate oggi per gestire la foresta urbana. Seguirà la cerimonia di premiazione dei comuni vincitori. Nel pomeriggio, come novità di quest’anno, avrà luogo il “Fuori Flormart”: i partecipanti al convegno potranno prendere parte a una visita guidata alle nuove serre dell’Orto Botanico e alle nuove opere di ampliamento del Parco d’Europa. Inoltre per tutta la durata della manifestazione, presso il Salone T-Verde, sarà allestita la mostra dedicata agli Enti premiati nell’edizione 2014 del Premio “La Città per il Verde”, nonché agli interventi premiati dal 2011 al 2013.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende