Home » Comunicati Stampa »Progetti » Verso una gastronomia “ecologica”: presentato il Manifesto di Pollenzo:

Verso una gastronomia “ecologica”: presentato il Manifesto di Pollenzo

giugno 17, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Viene dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo un contributo all’Italia e all’Europa per ridefinire la propria identità a partire da un elemento centrale come la questione agricola e la sicurezza alimentare. A dirlo è stato il ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina, alla presentazione del Manifesto di Pollenzo in occasione del Decennale dell’Unisg: “Grazie per questi 10 anni, per la straordinaria intuizione che avete avuto e per il lavoro fatto fino a ora. Siamo in un momento storico in cui l’Italia e l’Europa non sono più al centro del mondo, e per ridefinire la propria identità devono aprirsi a un dialogo tra pari, senza l’arroganza di chi già sa ma con l’approccio di chi ancora non conosce. Dopo le ultime elezioni e in vista del semestre europeo di presidenza italiana è necessario ridefinire l’identità europea, e le istituzioni da sole non riescono. Questo Manifesto potrà dare un contributo significativo alla discussione sulla questione alimentare, in vista del semestre europeo di presidenza italiana. La produzione e il consumo di cibo rappresentano un tema geopolitico nodale, in quanto possono cambiare i rapporti tra gli stati. In questo Manifesto vedo l’originalità della proposta italiana. Del resto, l’esempio siete voi, che avete avuto una visione alta e lungimirante con la creazione di questo ateneo”.

Il Manifesto di Pollenzo, presentato dal professor Nicola Perullo alla platea dei partner strategici dell’Università di Scienze Gastronomiche (aziende ed enti che sostengono l’attività didattica dell’ateneo), ha l’ambizione di diventare il punto di riferimento delle scienze gastronomiche del XXI secolo, intese come un terreno di saperi che dialogano attivamente e dinamicamente tra loro. Una scienza della vita e della quotidianità che riguarda tutta la nostra esistenza, non soltanto il piacere monetizzato del tempo libero, e che si sviluppa in diversi ambiti di ricerca: beni comuni e tecnologia; diritto del cibo e giustizia; biodiversità e sostenibilità agricola, biodiversità e sostenibilità culturale; benessere, piacere, convivialità; identità, tradizione e autenticità; gusto, esperienza, pratica e teoria.

Il documento, sintesi del modello didattico dell’Università di Pollenzo, verrà sottoposto a livello internazionale a donne e uomini di pensiero chiamati a condividerne l’ispirazione e a portare contributi: “Il Manifesto può essere un punto di partenza straordinario per il pensiero che il mondo dovrà sviluppare attorno alle tematiche dell’alimentazione”, ha sottolineato Carlo Petrini, presidente dell’Unisg. “Non è un documento chiuso all’ambito accademico ma un lavoro di ricerca e condivisione aperto ai contributi di quella moltitudine di persone che dedicano la loro vita alla produzione del pane quotidiano, alla distribuzione del cibo e alla sua fruizione intelligente. Anche in vista delle grandi sfide che questo momento ci pone, prima fra tutti la vergogna della morte per fame, che non ha più senso in un mondo dove quasi il 40% della produzione viene buttato via. Le questioni poste dal Manifesto sono una sfida anche per il sistema Paese Italia e che parta da Pollenzo mi inorgoglisce, come penso tutti gli italiani. Il Manifesto supera la visione antropocentrica della gastronomia, riconoscendo i diritti della natura e delle altre specie. È l’essenza stessa di un nuovo umanesimo quello che vede il cibo energia della vita essere riconosciuto come vita stessa“.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende