Home » Comunicati Stampa »Eventi »Internazionali »Politiche » WFO-OMA: quale futuro per l’agricoltura mondiale?:

WFO-OMA: quale futuro per l’agricoltura mondiale?

Si apre domani l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori (WFO-OMA) che fino al 29 marzo riunirà confederazioni agricole da tutto il mondo a Buenos Aires per discutere del futuro dell’agricoltura globale. A confermare la loro presenza sono state infatti circa 100 confederazioni agricole, provenienti da 80 Paesi diversi che si incontreranno presso la Sociedad Rural Argentina (SRA), l’organizzazione agricola designata ad ospitare l’evento dopo la JA ZENCHU, Central Union of Agricultural Cooperatives in Giappone.

Il cambiamento climatico, l’innovazione, la sicurezza alimentare, la filiera, il ruolo delle donne e l’apporto dei giovani nel mondo agricolo: saranno questi i temi principali su cui si confronteranno le maggiori organizzazioni agricole di tutto il mondo nei prossimi giorni a Buenos Aires. L’evento rappresenta, infatti, una fondamentale occasione di incontro e dibattito internazionale per discutere di temi e problematiche che accomunano gli agricoltori di tutti i Paesi. E’ per questo che a precedere l’assemblea, oggi, a Buenos Aires sono stati quattro workshop di approfondimento con i maggiori esperti di agricoltura mondiale dedicati al benessere animale negli allevamenti, al miglioramento dei contratti agricoli, ai processi innovativi nel settore e ai servizi dell’agricoltura legati al clima.

“Come ogni anno – ha dichiarato Marco Marzano, Direttore Esecutivo dell’OMA –  l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori sarà un’importante momento di confronto per il mondo dell’agricoltura internazionale che, a Buenos Aires, discuterà delle grandi sfide che ci aspettano nel prossimo futuro. Verso quale direzione si sta muovendo l’agricoltura globale, come sta cambiando per far fronte agli effetti del cambiamento climatico, quali strade innovative dovrà percorrere per intraprendere un nuovo rinnovamento e far fronte alla crisi economica: saranno questi i temi sui cui gli agricoltori di tutto il mondo si confronteranno per delineare quale futuro è possibile per l’agricoltura”.

Ma l’Assemblea Generale di Buenos Aires, oltre ad essere un momento di confronto del mondo agricolo, sarà anche un’importante appuntamento politico per l’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori chiamata ad eleggere un nuovo presidente per i prossimi tre anni. La nomina che avverrà nel corso dell’assemblea, il 28 marzo, coinvolgerà tutti i membri per votare il successore dell’attuale presidente americano Robert Carlson.

Ad aprire ufficialmente l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori domani sarà una caratteristica cerimonia di apertura in stile argentino inaugurata da personalità di spicco come  Luis Miguel Etchevehere, Presidente dell’organizzazione agricola argentina, Sociedad Rural Argentina (SRA), Mauricio Macri, Sindaco di Buenos Aires, Gerd Sonnleitner, UN Goodwill Ambassador dell’Anno Internazionale del Family Farming, Mr Raşit Pertev, segretariato, International Fund for Agricultural Development (IFAD), Mr José Angelo Estrella Faria, Secretario Generale Unidroit, Mr Peter Button, Vice segretario generale, UPOV, Henri Malosse, Presidente European Economic and Social Committee (EESC), Nemesia Achacollo, President Pro Tempore, Southern Agricultural Council.  Insieme a loro, nel corso dell’Assemblea Generale, interverranno l’ambasciatrice delle Nazioni Unite dell’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare Myrna Cunningham, l’ambasciatore USA Kenneth Quinn, presidente del World Food Prize Foundation. All’evento presenzieranno inoltre i rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali come FAO, IFAD, GFAR, UPOV, WMO, NWP, OIE, IMS, UNIDROIT, IFC.

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende