Home » Comunicati Stampa »Eventi »Internazionali »Politiche » WFO-OMA: quale futuro per l’agricoltura mondiale?:

WFO-OMA: quale futuro per l’agricoltura mondiale?

Si apre domani l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori (WFO-OMA) che fino al 29 marzo riunirà confederazioni agricole da tutto il mondo a Buenos Aires per discutere del futuro dell’agricoltura globale. A confermare la loro presenza sono state infatti circa 100 confederazioni agricole, provenienti da 80 Paesi diversi che si incontreranno presso la Sociedad Rural Argentina (SRA), l’organizzazione agricola designata ad ospitare l’evento dopo la JA ZENCHU, Central Union of Agricultural Cooperatives in Giappone.

Il cambiamento climatico, l’innovazione, la sicurezza alimentare, la filiera, il ruolo delle donne e l’apporto dei giovani nel mondo agricolo: saranno questi i temi principali su cui si confronteranno le maggiori organizzazioni agricole di tutto il mondo nei prossimi giorni a Buenos Aires. L’evento rappresenta, infatti, una fondamentale occasione di incontro e dibattito internazionale per discutere di temi e problematiche che accomunano gli agricoltori di tutti i Paesi. E’ per questo che a precedere l’assemblea, oggi, a Buenos Aires sono stati quattro workshop di approfondimento con i maggiori esperti di agricoltura mondiale dedicati al benessere animale negli allevamenti, al miglioramento dei contratti agricoli, ai processi innovativi nel settore e ai servizi dell’agricoltura legati al clima.

“Come ogni anno – ha dichiarato Marco Marzano, Direttore Esecutivo dell’OMA –  l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori sarà un’importante momento di confronto per il mondo dell’agricoltura internazionale che, a Buenos Aires, discuterà delle grandi sfide che ci aspettano nel prossimo futuro. Verso quale direzione si sta muovendo l’agricoltura globale, come sta cambiando per far fronte agli effetti del cambiamento climatico, quali strade innovative dovrà percorrere per intraprendere un nuovo rinnovamento e far fronte alla crisi economica: saranno questi i temi sui cui gli agricoltori di tutto il mondo si confronteranno per delineare quale futuro è possibile per l’agricoltura”.

Ma l’Assemblea Generale di Buenos Aires, oltre ad essere un momento di confronto del mondo agricolo, sarà anche un’importante appuntamento politico per l’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori chiamata ad eleggere un nuovo presidente per i prossimi tre anni. La nomina che avverrà nel corso dell’assemblea, il 28 marzo, coinvolgerà tutti i membri per votare il successore dell’attuale presidente americano Robert Carlson.

Ad aprire ufficialmente l’Assemblea Generale dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori domani sarà una caratteristica cerimonia di apertura in stile argentino inaugurata da personalità di spicco come  Luis Miguel Etchevehere, Presidente dell’organizzazione agricola argentina, Sociedad Rural Argentina (SRA), Mauricio Macri, Sindaco di Buenos Aires, Gerd Sonnleitner, UN Goodwill Ambassador dell’Anno Internazionale del Family Farming, Mr Raşit Pertev, segretariato, International Fund for Agricultural Development (IFAD), Mr José Angelo Estrella Faria, Secretario Generale Unidroit, Mr Peter Button, Vice segretario generale, UPOV, Henri Malosse, Presidente European Economic and Social Committee (EESC), Nemesia Achacollo, President Pro Tempore, Southern Agricultural Council.  Insieme a loro, nel corso dell’Assemblea Generale, interverranno l’ambasciatrice delle Nazioni Unite dell’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare Myrna Cunningham, l’ambasciatore USA Kenneth Quinn, presidente del World Food Prize Foundation. All’evento presenzieranno inoltre i rappresentanti di grandi organizzazioni internazionali come FAO, IFAD, GFAR, UPOV, WMO, NWP, OIE, IMS, UNIDROIT, IFC.

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende