Home » Comunicati Stampa » Whirlpool incontra i leader della distribuzione alla Maddalena per promuovere una cultura sostenibile:

Whirlpool incontra i leader della distribuzione alla Maddalena per promuovere una cultura sostenibile

giugno 8, 2010 Comunicati Stampa

Whirlpool, azienda produttrice di grandi elettrodomestici e unica multinazionale americana con headquarter europeo in Italia, a Comerio (VA), sceglie l’Arcipelago della Maddalena e le strutture sorte a seguito della riqualifica dell’Arsenale militare per incontrare tutti i più importanti retailer del settore degli elettrodomestici e dell’elettronica di consumo del Sud Europa. A partire da oggi e fino all’11 di giugno, verrà promosso un confronto sulla centralità dei grandi elettrodomestici a elevata efficienza energetica nella salvaguardia delle risorse ambientali e nell’utilizzo sostenibile dell’energia. All’incontro, moderato da Lorenzo Paolini, Vice President Market Operations South Europe, interverranno per l’Italia, tra gli altri, Albino Sonato, Presidente A.I.R.E.S. (Associazione Italian Retailer Elettrodomestici Specializzati) e Presidente Gruppo Euronics, Maurizio Motta, Direttore Generale Media Market, Fabio Godano, Direttore Generale Unieuro, Giuseppe Silvestrini, Presidente Expert, Giuseppe Ferlito, Presidente GRE, John Hatch, Amministratore Delegato Darty e Riccardo Pasini, Presidente Elite. Per Spagna e Portogallo saranno presenti Jose Maria Verdeguer, Amministratore Delegato Sinersis, Francesc Miró, Presidente Miró, Jose Maria Guerrero Presidente Euronics e Javier Sanchez-Ramade Amministratore Delegato Urende. Per la Grecia, infine, parteciperà Grigoris Kamperis, Presidente di Electronet (EDA).Gamma Green Generation

L’Arcipelago della Maddalena, uno degli ultimi paradisi ecologici italiani, istituito Parco Nazionale nel 1996, è uno scenario green per eccellenza dove, negli ultimi anni, alla salvaguardia delle bellezze naturalistiche si è affiancato un grande progetto di riconversione, con la bonifica e la riqualificazione di un’area di 155 mila metri quadri. Whirlpool è la prima azienda commerciale a sposare il progetto di rilancio di questo territorio in chiave ecologica, dove il patrimonio di strutture e infrastrutture realizzate rappresenta un modello di pratiche sostenibili in grado di preservare la qualità straordinaria del paesaggio mediterraneo e la biodiversità naturale. In questo ideale contesto, Whirlpool dialogherà con i leader sudeuropei della distribuzione che, insieme all’industria, possono avere un ruolo decisivo nel promuovere la cultura dell’efficienza energetica, con l’offerta di prodotti sicuri, portatori di valori ecologici comprovati e con l’impegno di sensibilizzazione dei cittadini-consumatori sui vantaggi di questi prodotti per il futuro del pianeta.

Gli elettrodomestici rappresentano oltre il 70% dei consumi di elettricità domestica e pesano per oltre il 20% sulla bolletta energetica nazionale. Di fatto, il contributo del settore degli apparecchi domestici e professionali, che rappresenta la seconda realtà industriale nazionale dopo quella automobilistica, al risparmio energetico e alla conseguente riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera è stato riconosciuto dalla Commissione Europea come il più importante nella UE (studio “Libro Verde sull’Efficienza Energetica. Fare più con meno”). In più di 10 anni dal 1997, i soli grandi elettrodomestici hanno fatto risparmiare 34 TWh di elettricità, tagliando di 17 milioni di tonnellate le emissioni di CO2 dalle centrali di generazione. Se i 188 milioni di elettrodomestici obsoleti ed energivori, in uso da oltre 10 anni nella UE, fossero tutti sostituiti, si risparmierebbero 44 TWh di elettricità, pari alla riduzione di circa 22 milioni di tonnellate di CO2. I risultati sarebbero significativi anche in Italia dove gli elettrodomestici obsoleti si stima siano circa 20 milioni: verrebbe evitata l’emissione di circa 2,3 milioni di tonnellate di CO2. (Fonte “Osservatorio Strategico” Ceced Italia).

Whirlpool, che sin dal 1970 ha creato un Ufficio Corporate con la responsabilità di controllare e monitorare l’impatto ambientale e che, nel 2003, durante la Conferenza di Kyoto, è stato il primo produttore di elettrodomestici ad annunciare una strategia di riduzione dei gas serra, porta alla Maddalena i suoi prodotti a massimo risparmio energetico che rimarranno all’interno delle strutture di Mita Resort e verranno offerti alla popolazione con forti agevolazioni. Tra questi, la gamma Green Generation, una collezione di prodotti ecologici orientata al massimo risparmio di acqua ed energia domestica, frigoriferi Combinati e Doppia Porta in classe A++, lavatrici in classe A-30%, tutti accomunati da 6° SENSO, una tecnologia sensoristica che ottimizza automaticamente il consumo delle risorse.

Sono orgoglioso di contribuire al rilancio e alla valorizzazione dell’Arcipelago della Maddalena in chiave ecosostenibile e di costruire in questo contesto unico un progetto virtuoso per l’ambiente e il futuro del pianeta insieme al Gotha della distribuzione sudeuropea” dichiara Lorenzo Paolini, Vice President Market Operations South Europe “Whirlpool ha nel suo DNA una forte sensibilità green che affonda le sue radici nel passato e crede fortemente che l’innovazione promossa dal settore possa avere potenzialmente un impatto molto rilevante sullo Sviluppo Sostenibile dell’intero Sistema economico nazionale ed europeo”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende