Home » Comunicati Stampa » Whirlpool incontra i leader della distribuzione alla Maddalena per promuovere una cultura sostenibile:

Whirlpool incontra i leader della distribuzione alla Maddalena per promuovere una cultura sostenibile

giugno 8, 2010 Comunicati Stampa

Whirlpool, azienda produttrice di grandi elettrodomestici e unica multinazionale americana con headquarter europeo in Italia, a Comerio (VA), sceglie l’Arcipelago della Maddalena e le strutture sorte a seguito della riqualifica dell’Arsenale militare per incontrare tutti i più importanti retailer del settore degli elettrodomestici e dell’elettronica di consumo del Sud Europa. A partire da oggi e fino all’11 di giugno, verrà promosso un confronto sulla centralità dei grandi elettrodomestici a elevata efficienza energetica nella salvaguardia delle risorse ambientali e nell’utilizzo sostenibile dell’energia. All’incontro, moderato da Lorenzo Paolini, Vice President Market Operations South Europe, interverranno per l’Italia, tra gli altri, Albino Sonato, Presidente A.I.R.E.S. (Associazione Italian Retailer Elettrodomestici Specializzati) e Presidente Gruppo Euronics, Maurizio Motta, Direttore Generale Media Market, Fabio Godano, Direttore Generale Unieuro, Giuseppe Silvestrini, Presidente Expert, Giuseppe Ferlito, Presidente GRE, John Hatch, Amministratore Delegato Darty e Riccardo Pasini, Presidente Elite. Per Spagna e Portogallo saranno presenti Jose Maria Verdeguer, Amministratore Delegato Sinersis, Francesc Miró, Presidente Miró, Jose Maria Guerrero Presidente Euronics e Javier Sanchez-Ramade Amministratore Delegato Urende. Per la Grecia, infine, parteciperà Grigoris Kamperis, Presidente di Electronet (EDA).Gamma Green Generation

L’Arcipelago della Maddalena, uno degli ultimi paradisi ecologici italiani, istituito Parco Nazionale nel 1996, è uno scenario green per eccellenza dove, negli ultimi anni, alla salvaguardia delle bellezze naturalistiche si è affiancato un grande progetto di riconversione, con la bonifica e la riqualificazione di un’area di 155 mila metri quadri. Whirlpool è la prima azienda commerciale a sposare il progetto di rilancio di questo territorio in chiave ecologica, dove il patrimonio di strutture e infrastrutture realizzate rappresenta un modello di pratiche sostenibili in grado di preservare la qualità straordinaria del paesaggio mediterraneo e la biodiversità naturale. In questo ideale contesto, Whirlpool dialogherà con i leader sudeuropei della distribuzione che, insieme all’industria, possono avere un ruolo decisivo nel promuovere la cultura dell’efficienza energetica, con l’offerta di prodotti sicuri, portatori di valori ecologici comprovati e con l’impegno di sensibilizzazione dei cittadini-consumatori sui vantaggi di questi prodotti per il futuro del pianeta.

Gli elettrodomestici rappresentano oltre il 70% dei consumi di elettricità domestica e pesano per oltre il 20% sulla bolletta energetica nazionale. Di fatto, il contributo del settore degli apparecchi domestici e professionali, che rappresenta la seconda realtà industriale nazionale dopo quella automobilistica, al risparmio energetico e alla conseguente riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera è stato riconosciuto dalla Commissione Europea come il più importante nella UE (studio “Libro Verde sull’Efficienza Energetica. Fare più con meno”). In più di 10 anni dal 1997, i soli grandi elettrodomestici hanno fatto risparmiare 34 TWh di elettricità, tagliando di 17 milioni di tonnellate le emissioni di CO2 dalle centrali di generazione. Se i 188 milioni di elettrodomestici obsoleti ed energivori, in uso da oltre 10 anni nella UE, fossero tutti sostituiti, si risparmierebbero 44 TWh di elettricità, pari alla riduzione di circa 22 milioni di tonnellate di CO2. I risultati sarebbero significativi anche in Italia dove gli elettrodomestici obsoleti si stima siano circa 20 milioni: verrebbe evitata l’emissione di circa 2,3 milioni di tonnellate di CO2. (Fonte “Osservatorio Strategico” Ceced Italia).

Whirlpool, che sin dal 1970 ha creato un Ufficio Corporate con la responsabilità di controllare e monitorare l’impatto ambientale e che, nel 2003, durante la Conferenza di Kyoto, è stato il primo produttore di elettrodomestici ad annunciare una strategia di riduzione dei gas serra, porta alla Maddalena i suoi prodotti a massimo risparmio energetico che rimarranno all’interno delle strutture di Mita Resort e verranno offerti alla popolazione con forti agevolazioni. Tra questi, la gamma Green Generation, una collezione di prodotti ecologici orientata al massimo risparmio di acqua ed energia domestica, frigoriferi Combinati e Doppia Porta in classe A++, lavatrici in classe A-30%, tutti accomunati da 6° SENSO, una tecnologia sensoristica che ottimizza automaticamente il consumo delle risorse.

Sono orgoglioso di contribuire al rilancio e alla valorizzazione dell’Arcipelago della Maddalena in chiave ecosostenibile e di costruire in questo contesto unico un progetto virtuoso per l’ambiente e il futuro del pianeta insieme al Gotha della distribuzione sudeuropea” dichiara Lorenzo Paolini, Vice President Market Operations South Europe “Whirlpool ha nel suo DNA una forte sensibilità green che affonda le sue radici nel passato e crede fortemente che l’innovazione promossa dal settore possa avere potenzialmente un impatto molto rilevante sullo Sviluppo Sostenibile dell’intero Sistema economico nazionale ed europeo”

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende