Home » Comunicati Stampa »Eventi » Workshop IMAGE 2015, parte la campagna di crowdfunding per raccontare l’ecoturismo:

Workshop IMAGE 2015, parte la campagna di crowdfunding per raccontare l’ecoturismo

aprile 22, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Parte ufficialmente oggi, in occasione dell’Earth Day 2015, la campagna di crowdfunding di Greenews.info per finanziare la quinta edizione del Workshop Nazionale I.MA.G.E – Incontri sul Management della Green Economy, dedicato al tema “Ecoturismo: natura, sport, enogastronomia“, in programma a Torino il 5 e 6 giugno 2015.

“In tempi di difficoltà economiche per le imprese e totale assenza di finanziamenti pubblici – spiega Andrea Gandiglio, direttore editoriale del magazine – abbiamo deciso di utilizzare la nostra nuova piattaforma Greenfunding, specifica per progetti crowd della green economy, per chiedere un contributo ai nostri lettori e a tutti coloro che in questi anni hanno seguito e partecipato al Workshop, che ogni anno si impegna, in maniera indipendente, a far incontrare gli operatori del settore con i rappresentanti di enti pubblici e associazioni, per fare networking e tracciare un’immagine molto concreta dei limiti e delle opportunità dell’economia verde italiana“.

Dopo i focus degli anni scorsi su formazione, agricoltura e sistema alimentare, green building e medicina ambientale, quest’anno Workshop IMAGE parlerà di ecoturismo: quello naturalistico, nei Parchi e nelle aree protette, sportivo (sport all’aria aperta che diventano stimolo al viaggio) e enogastronomico (la ricerca delle eccellenze biologiche e biodinamiche dei territori italiani). “Mentre l’Expo darà visibilità ai soliti noti e a un modello di turismo di massa devastante – prosegue Gandiglio – noi vorremmo, nel nostro piccolo, dare spazio e voce a quelle realtà ben più rappresentative del valore qualitativo, ambientale e di salute che l’autentico Made in Italy potrebbe esprimere“. Realtà spesso di taglio artigianale o famigliare, che faticano anche solo a partecipare alle fiere o investire nella comunicazione per arrivare al loro pubblico di riferimento. La campagna crowd di IMAGE 2015, ha l’obiettivo di raccogliere 5.000 euro di donazioni, in un mese – secondo la formula all or nothing - proprio per coprire le spese di trasferta, da tutta Italia, di questi operatori e l’organizzazione della tradizionale “cena bio” di networking del 5 giugno (Giornata Mondiale dell’Ambiente), alla quale potranno partecipare, come reward, anche i donatori che avranno supportato l’evento con almeno 50 euro.

A tutti i donatori, dal taglio minimo di 5 euro in su, andrà comunque il ringraziamento degli organizzatori, che accoglieranno i supporter della campagna con un bicchiere di vino biologico dei produttori aderenti al progetto Greencommerceil 6 giugno in Piazza Vittorio Veneto, a Torino, nello stand del network Greengooo! in occasione del Bike Pride 2015 e del secondo giorno di workshop dedicato, nello specifico, al cicloturismo. Il 5 giugno gli incontri (gratuiti e aperti al pubblico che si registrerà online) si terranno invece, simbolicamente, nella cornice del Borgo Medievale, nel Parco del Valentino, sede della fortunata Expo nazionale del 1884, mentre la cena di networking sarà ospitata, come di consueto, nella sede storica della Società Canottieri Armida, lungo le rive del Po – altra risorsa naturale italiana che potrebbe riconquistare il ruolo di arteria economica e turistica di uno sviluppo sostenibile della Pianura padana.

Il sostegno al workshop e alla campagna, come “Gold Sponsor” è arrivato anche da Multiutuility, società di servizi e soluzioni energetiche da fonti rinnovabili del Gruppo Dolomiti Energia, che ha creduto nel valore di “rete” di IMAGE e contribuirà anche a compensare le emissioni dell’evento con la certificazione di tracciabilità “100% Energia Pulita“.

I donatori che volessero sostenere l’iniziativa potranno registrarsi, in maniera semplice e veloce, nella pagina di Greenfunding.it dedicata alla Campagna IMAGE 2015 e seguire le indicazioni della piattaforma per donare con carta di credito o PayPal. Sulla nuova pagina Facebook del workshop la redazione di Greenews.info curerà gli aggiornamenti informativi, con notizie pratiche e di approfondimento fino al 6 giugno 2015.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende