Home » Comunicati Stampa »Eventi » Workshop IMAGE 2015, parte la campagna di crowdfunding per raccontare l’ecoturismo:

Workshop IMAGE 2015, parte la campagna di crowdfunding per raccontare l’ecoturismo

aprile 22, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Parte ufficialmente oggi, in occasione dell’Earth Day 2015, la campagna di crowdfunding di Greenews.info per finanziare la quinta edizione del Workshop Nazionale I.MA.G.E – Incontri sul Management della Green Economy, dedicato al tema “Ecoturismo: natura, sport, enogastronomia“, in programma a Torino il 5 e 6 giugno 2015.

“In tempi di difficoltà economiche per le imprese e totale assenza di finanziamenti pubblici – spiega Andrea Gandiglio, direttore editoriale del magazine – abbiamo deciso di utilizzare la nostra nuova piattaforma Greenfunding, specifica per progetti crowd della green economy, per chiedere un contributo ai nostri lettori e a tutti coloro che in questi anni hanno seguito e partecipato al Workshop, che ogni anno si impegna, in maniera indipendente, a far incontrare gli operatori del settore con i rappresentanti di enti pubblici e associazioni, per fare networking e tracciare un’immagine molto concreta dei limiti e delle opportunità dell’economia verde italiana“.

Dopo i focus degli anni scorsi su formazione, agricoltura e sistema alimentare, green building e medicina ambientale, quest’anno Workshop IMAGE parlerà di ecoturismo: quello naturalistico, nei Parchi e nelle aree protette, sportivo (sport all’aria aperta che diventano stimolo al viaggio) e enogastronomico (la ricerca delle eccellenze biologiche e biodinamiche dei territori italiani). “Mentre l’Expo darà visibilità ai soliti noti e a un modello di turismo di massa devastante – prosegue Gandiglio – noi vorremmo, nel nostro piccolo, dare spazio e voce a quelle realtà ben più rappresentative del valore qualitativo, ambientale e di salute che l’autentico Made in Italy potrebbe esprimere“. Realtà spesso di taglio artigianale o famigliare, che faticano anche solo a partecipare alle fiere o investire nella comunicazione per arrivare al loro pubblico di riferimento. La campagna crowd di IMAGE 2015, ha l’obiettivo di raccogliere 5.000 euro di donazioni, in un mese – secondo la formula all or nothing - proprio per coprire le spese di trasferta, da tutta Italia, di questi operatori e l’organizzazione della tradizionale “cena bio” di networking del 5 giugno (Giornata Mondiale dell’Ambiente), alla quale potranno partecipare, come reward, anche i donatori che avranno supportato l’evento con almeno 50 euro.

A tutti i donatori, dal taglio minimo di 5 euro in su, andrà comunque il ringraziamento degli organizzatori, che accoglieranno i supporter della campagna con un bicchiere di vino biologico dei produttori aderenti al progetto Greencommerceil 6 giugno in Piazza Vittorio Veneto, a Torino, nello stand del network Greengooo! in occasione del Bike Pride 2015 e del secondo giorno di workshop dedicato, nello specifico, al cicloturismo. Il 5 giugno gli incontri (gratuiti e aperti al pubblico che si registrerà online) si terranno invece, simbolicamente, nella cornice del Borgo Medievale, nel Parco del Valentino, sede della fortunata Expo nazionale del 1884, mentre la cena di networking sarà ospitata, come di consueto, nella sede storica della Società Canottieri Armida, lungo le rive del Po – altra risorsa naturale italiana che potrebbe riconquistare il ruolo di arteria economica e turistica di uno sviluppo sostenibile della Pianura padana.

Il sostegno al workshop e alla campagna, come “Gold Sponsor” è arrivato anche da Multiutuility, società di servizi e soluzioni energetiche da fonti rinnovabili del Gruppo Dolomiti Energia, che ha creduto nel valore di “rete” di IMAGE e contribuirà anche a compensare le emissioni dell’evento con la certificazione di tracciabilità “100% Energia Pulita“.

I donatori che volessero sostenere l’iniziativa potranno registrarsi, in maniera semplice e veloce, nella pagina di Greenfunding.it dedicata alla Campagna IMAGE 2015 e seguire le indicazioni della piattaforma per donare con carta di credito o PayPal. Sulla nuova pagina Facebook del workshop la redazione di Greenews.info curerà gli aggiornamenti informativi, con notizie pratiche e di approfondimento fino al 6 giugno 2015.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende