Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Wow! Anche i sex toys diventano naturali:

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti
E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda anche prodotti come i lubrificanti, gli astringenti vaginali e gli stimolanti per lui e per lei, che da gennaio a maggio 2017 hanno visto un aumento di ricerche sul web e di discussioni sui social del 230% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ma la vera notizia è che una quota consistente di chi cerca questi prodotti li vorrebbe naturali! Il 30% degli utenti, secondo i dati Lovelab e Google Trends, ha infatti ricercato prodotti specificamente naturali, almeno il doppio rispetto allo scorso anno. “Le tendenze di ricerca e discussione dimostrano due aspetti altrettanto interessanti: da un lato ormai questi prodotti sono ‘sdoganati’, sono ricercati, se ne parla sui social, sopratutto tra i più giovani, si conoscono e si sanno fare raffronti su caratteristiche e qualità. L’altro aspetto, consequenziale al precedente, è che non si acquista più un prodotto qualunque, ma si ricercano determinate caratteristiche: si cercano prodotti naturali, che permettano di giocare senza pericolo e senza utilizzo di sostanze chimiche. Una tendenza molto forte sopratutto tra le donne e i giovani dai 18 ai 30 anni”, dichiara Alessandro Bertino di Lovelab.

“La crescita esponenziale dell’utilizzo di questi prodotti da parte sopratutto di giovani, rischia di esporre a non pochi pericoli per la salute: in circolazione esistono decine di prodotti che non dichiarano le sostanze contenute, oppure che contengono sostanze non perfettamente innocue. E non parliamo poi di quei lubrificanti che danneggiano i materiali dei preservativi, rischiando di farli rompere…”. Occorre dire che non tutti i prodotti sono egualmente adatti e sicuri – continua Bertino – Ad esempio noi abbiamo prodotto ‘WOW’ il primo lubrificante intimo con acido ialuronico e pantenolo, senza parabeni né petrolati, 100% green. Oltre a lubrificare, permette di idratare e rendere la pelle più elastica.” “Si tratta di una formulazione del tutto nuova e completamente Made in Italy, che sta già riscuotendo un notevole successo, un ottimo modo per giocare con il partner senza rischi.”
Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

marzo 8, 2019

L’appello di Dell: la sostenibilità come criterio di base per gli acquisti IT delle pubbliche amministrazioni

Dell Technologies, tra i maggiori produttori mondiali di soluzioni tecnologiche, ha lanciato nei giorni scorsi un appello ai Governi europei e all’intero settore IT per stimolare un maggiore impegno congiunto verso la sostenibilità, con particolare attenzione all’ambito del public procurement dei servizi IT. Si calcola infatti che, nell’Unione Europea, la spesa pubblica si aggiri intorno a [...]

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

marzo 7, 2019

La plastica invade anche il “Regno di Nettuno”. Un convegno a Ischia per lanciare l’allarme

“L’Italia produce ogni anno oltre 4.720 miliardi di bottiglie di acqua minerale in PET e ne rilascia oltre 132.000 tonnellate nelle acque costiere, che in termini di CO2 prodotta corrispondono a 472.000 tonnellate emesse per la loro produzione e 925.000 tonnellate emesse per il loro trasporto, per un totale di 1.397.000 tonnellate di CO2 emesse!”. [...]

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

marzo 1, 2019

NOI Techpark, il polo d’innovazione di Bolzano che nasce sul vecchio stabilimento metallurgico

Da area industriale a enorme quartiere dell’innovazione: NOI Techpark è il nuovo polo culturale e tecnologico di Bolzano nato per ospitare aziende, start up, centri di ricerca e università.  Nature Of Innovation: è questo il significato dell’acronimo NOI Techpark. Un’opera di rigenerazione urbana che già nel nome rivela la sua natura inclusiva, destinata a trasformare [...]

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

marzo 1, 2019

Il “sustainable thinking” della moda al Museo Salvatore Ferragamo

Il prossimo 12 aprile 2019 a Firenze, il Museo Salvatore Ferragamo inaugura “Sustainable Thinking“, un percorso narrativo che si snoda tra le pionieristiche intuizioni del fondatore Salvatore Ferragamo nella ricerca sui materiali naturali, di riciclo e innovativi, e le più recenti sperimentazioni in ambito “ecofashion”. Il progetto espositivo, ideato da Stefania Ricci, Direttore del Museo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende