Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti » Wow! Anche i sex toys diventano naturali:

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017 Comunicati Stampa, Prodotti, Prodotti
E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda anche prodotti come i lubrificanti, gli astringenti vaginali e gli stimolanti per lui e per lei, che da gennaio a maggio 2017 hanno visto un aumento di ricerche sul web e di discussioni sui social del 230% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ma la vera notizia è che una quota consistente di chi cerca questi prodotti li vorrebbe naturali! Il 30% degli utenti, secondo i dati Lovelab e Google Trends, ha infatti ricercato prodotti specificamente naturali, almeno il doppio rispetto allo scorso anno. “Le tendenze di ricerca e discussione dimostrano due aspetti altrettanto interessanti: da un lato ormai questi prodotti sono ‘sdoganati’, sono ricercati, se ne parla sui social, sopratutto tra i più giovani, si conoscono e si sanno fare raffronti su caratteristiche e qualità. L’altro aspetto, consequenziale al precedente, è che non si acquista più un prodotto qualunque, ma si ricercano determinate caratteristiche: si cercano prodotti naturali, che permettano di giocare senza pericolo e senza utilizzo di sostanze chimiche. Una tendenza molto forte sopratutto tra le donne e i giovani dai 18 ai 30 anni”, dichiara Alessandro Bertino di Lovelab.

“La crescita esponenziale dell’utilizzo di questi prodotti da parte sopratutto di giovani, rischia di esporre a non pochi pericoli per la salute: in circolazione esistono decine di prodotti che non dichiarano le sostanze contenute, oppure che contengono sostanze non perfettamente innocue. E non parliamo poi di quei lubrificanti che danneggiano i materiali dei preservativi, rischiando di farli rompere…”. Occorre dire che non tutti i prodotti sono egualmente adatti e sicuri – continua Bertino – Ad esempio noi abbiamo prodotto ‘WOW’ il primo lubrificante intimo con acido ialuronico e pantenolo, senza parabeni né petrolati, 100% green. Oltre a lubrificare, permette di idratare e rendere la pelle più elastica.” “Si tratta di una formulazione del tutto nuova e completamente Made in Italy, che sta già riscuotendo un notevole successo, un ottimo modo per giocare con il partner senza rischi.”
Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

gennaio 22, 2018

Sacchetti per l’ortofrutta. CSI cerca di far chiarezza sui requisiti tecnici

Il dibattito sull’obbligo dei sacchetti biodegradabili per l’acquisto di frutta e verdura sfusa nei supermercati e nei negozi, scattato il 1° gennaio 2018, non si placa e cresce la confusione tra i consumatori. Per questo il laboratorio Food-Packaging-Materials di CSI, società del Gruppo IMQ, è voluto intervenire per fornire alcune informazioni tecniche, che spiegano, ad [...]

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende