Home » Comunicati Stampa » Topten, la guida on line alla tecnologia salva-clima:

Topten, la guida on line alla tecnologia salva-clima

ottobre 29, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of eurotopten.itIl gruppo internazionale Topten e il WWF annunciano oggi l’espansione della  piattaforma online in America e Cina. Da oggi oltre due miliardi di persone potranno conoscere gli apparecchi più rispettosi dell’ambiente, con l’opportunità di contrastare il cambiamento climatico attraverso scelte informate sui costi energetici degli apparecchi che acquistano.

L’obiettivo del progetto Topten è infatti quello di combattere  gli eccessivi consumi energetici guidando le scelte del consumatore  e incoraggiando l’innovazione verso l’acquisto prodotti super-efficienti  appartenenti alle più comuni categorie dagli elettrodomestici all’elettronica, e potenzialmente, qualsiasi prodotto con un interruttore o un motore.

Considerati anche i suoi 16 siti europei, Topten copre ora le nazioni responsabili complessivamente di circa il 40% delle emissioni mondiali a effetto serra.

Topten è un progetto gestito da un gruppo internazionale di organizzazioni indipendenti, tra cui il WWF, e si propone, attraverso ogni sito internet nazionale, di offrire orientamento al consumatore attraverso uno strumento di ricerca online che permette di confrontare i diversi tipi di apparecchi che consumano energia. Con un semplice clic si possono trovare informazioni aggiornate sui prodotti a minor consumo energetico, come gli elettrodomestici o le apparecchiature per ufficio.

Per la maggior parte dei consumatori, l’impegno necessario per orientarsi nella giungla degli apparecchi è eccessivo” dice il creatore di Topten Eric Bush. “Con Topten, i consumatori riducono il lavoro di ricerca al minimo, acquistano i prodotti più rispettosi dell’ambiente e motivano in tal modo l’industria a produrre apparecchi ancora migliori”. Eva Alessi, coordinatrice del progetto Topten in Italia aggiunge: “Chi acquista apparecchi Topten non ne ottiene solo una diminuzione dei costi energetici sulla bolletta, ma contribuisce in modo concreto alla protezione dell’ambiente, contribuendo alla lotta ai cambiamenti climatici e  all’inquinamento”. Infatti, con il solo miglioramento dell’efficienza energetica, le emissioni di CO2 nei prossimi decenni potrebbero essere ridotte di almeno un terzo. Il tutto, senza alcuna diminuzione del comfort”.

I prodotti più efficienti sul mercato delle più comuni categorie di consumo, come frigoriferi e televisori, possono presentare consumi energetici fino al 50 per cento più basse della media della categoria. Anche un modesto spostamento dei consumi (per es., il 10 per cento delle vendite attuali) verso prodotti più efficienti potrebbe avere un impatto notevole sui cambiamenti climatici, evitando ogni anno il rilascio in atmosfera di 100 milioni di tonnellate di carbonio equivalente. E non c’è motivo di pensare che ciò non possa essere supportato dai mercati. Il mercato svizzero, per esempio, ha già dimostrato il successo di un modello Topten, l’asciugabiancheria a pompa di calore, identificato come prodotto a elevata efficienza da Topten nel 2000: gli acquisti di questo prodotto sono passati da meno del 3 per cento del mercato svizzero nel 2004 a più del 25 per cento del mercato odierno.

Ogni sito internet nazionale offre una scelta di diverse categorie di prodotti, nelle quali si possono trovare i 10 apparecchi più efficienti dal punto di vista energetico e quindi i 10 migliori presenti sul mercato

Fondato dall’Agenzia Svizzera per l’Efficienza Energetica (SAFE) e WWF, Topten utilizza un concetto semplice. Si tratta di una “classifica” dei 10 prodotti più efficienti per ciascuna categoria di elettrodomestici e apparecchi elettronici, redatta secondo criteri neutrali e trasparenti che serve per orientare i consumatori. E la crescente domanda e la pubblicità di prodotti efficienti, a loro volta, spingono i costruttori a innovare, accelerando l’introduzione sul mercato di progetti di nuova generazione.

Grazie al supporto del progetto della Commissione Europea Intelligent Energy Europe, sono state finora messe online 18 piattaforme Topten nazionali.

I criteri di selezione dei prodotti sui siti Topten sono indipendenti dai produttori e dai distributori e si basano su analisi effettuate da istituzioni terze. Topten è dunque uno strumento imparziale e trasparente e su ogni sito, per ogni categoria di prodotto, sono riportati gli specifici criteri che hanno determinato la classifica.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

febbraio 21, 2017

Obiettivo Alluminio: 10 giovani reporter per il Giffoni Film Festival

Obiettivo Alluminio giunge alla sua decima edizione e anche quest’anno si appresta a coinvolgere migliaia di studenti in oltre 5.000 scuole superiori italiane. Il progetto didattico organizzato dal CIAL (Consorzio Nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclo dell’Alluminio), in collaborazione con il Giffoni Film Festival e il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela [...]

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

febbraio 21, 2017

Biogas Italy: la nuova rivoluzione agricola parte dal “biogasfattobene”

L’«alba di una nuova rivoluzione agricola»  è  lo slogan scelto dalla terza edizione di Biogas Italy, l’evento annuale del CIB, Consorzio Italiano Biogas, che si terrà a Roma il prossimo 24 febbraio allo Spazio Nazionale Eventi del Rome Life Hotel. L’evento, promosso in collaborazione con Ecomondo Key Energy, ospiterà gli “Stati Generali del Biogas e [...]

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende