Home » Comunicati Stampa » Topten, la guida on line alla tecnologia salva-clima:

Topten, la guida on line alla tecnologia salva-clima

ottobre 29, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of eurotopten.itIl gruppo internazionale Topten e il WWF annunciano oggi l’espansione della  piattaforma online in America e Cina. Da oggi oltre due miliardi di persone potranno conoscere gli apparecchi più rispettosi dell’ambiente, con l’opportunità di contrastare il cambiamento climatico attraverso scelte informate sui costi energetici degli apparecchi che acquistano.

L’obiettivo del progetto Topten è infatti quello di combattere  gli eccessivi consumi energetici guidando le scelte del consumatore  e incoraggiando l’innovazione verso l’acquisto prodotti super-efficienti  appartenenti alle più comuni categorie dagli elettrodomestici all’elettronica, e potenzialmente, qualsiasi prodotto con un interruttore o un motore.

Considerati anche i suoi 16 siti europei, Topten copre ora le nazioni responsabili complessivamente di circa il 40% delle emissioni mondiali a effetto serra.

Topten è un progetto gestito da un gruppo internazionale di organizzazioni indipendenti, tra cui il WWF, e si propone, attraverso ogni sito internet nazionale, di offrire orientamento al consumatore attraverso uno strumento di ricerca online che permette di confrontare i diversi tipi di apparecchi che consumano energia. Con un semplice clic si possono trovare informazioni aggiornate sui prodotti a minor consumo energetico, come gli elettrodomestici o le apparecchiature per ufficio.

Per la maggior parte dei consumatori, l’impegno necessario per orientarsi nella giungla degli apparecchi è eccessivo” dice il creatore di Topten Eric Bush. “Con Topten, i consumatori riducono il lavoro di ricerca al minimo, acquistano i prodotti più rispettosi dell’ambiente e motivano in tal modo l’industria a produrre apparecchi ancora migliori”. Eva Alessi, coordinatrice del progetto Topten in Italia aggiunge: “Chi acquista apparecchi Topten non ne ottiene solo una diminuzione dei costi energetici sulla bolletta, ma contribuisce in modo concreto alla protezione dell’ambiente, contribuendo alla lotta ai cambiamenti climatici e  all’inquinamento”. Infatti, con il solo miglioramento dell’efficienza energetica, le emissioni di CO2 nei prossimi decenni potrebbero essere ridotte di almeno un terzo. Il tutto, senza alcuna diminuzione del comfort”.

I prodotti più efficienti sul mercato delle più comuni categorie di consumo, come frigoriferi e televisori, possono presentare consumi energetici fino al 50 per cento più basse della media della categoria. Anche un modesto spostamento dei consumi (per es., il 10 per cento delle vendite attuali) verso prodotti più efficienti potrebbe avere un impatto notevole sui cambiamenti climatici, evitando ogni anno il rilascio in atmosfera di 100 milioni di tonnellate di carbonio equivalente. E non c’è motivo di pensare che ciò non possa essere supportato dai mercati. Il mercato svizzero, per esempio, ha già dimostrato il successo di un modello Topten, l’asciugabiancheria a pompa di calore, identificato come prodotto a elevata efficienza da Topten nel 2000: gli acquisti di questo prodotto sono passati da meno del 3 per cento del mercato svizzero nel 2004 a più del 25 per cento del mercato odierno.

Ogni sito internet nazionale offre una scelta di diverse categorie di prodotti, nelle quali si possono trovare i 10 apparecchi più efficienti dal punto di vista energetico e quindi i 10 migliori presenti sul mercato

Fondato dall’Agenzia Svizzera per l’Efficienza Energetica (SAFE) e WWF, Topten utilizza un concetto semplice. Si tratta di una “classifica” dei 10 prodotti più efficienti per ciascuna categoria di elettrodomestici e apparecchi elettronici, redatta secondo criteri neutrali e trasparenti che serve per orientare i consumatori. E la crescente domanda e la pubblicità di prodotti efficienti, a loro volta, spingono i costruttori a innovare, accelerando l’introduzione sul mercato di progetti di nuova generazione.

Grazie al supporto del progetto della Commissione Europea Intelligent Energy Europe, sono state finora messe online 18 piattaforme Topten nazionali.

I criteri di selezione dei prodotti sui siti Topten sono indipendenti dai produttori e dai distributori e si basano su analisi effettuate da istituzioni terze. Topten è dunque uno strumento imparziale e trasparente e su ogni sito, per ogni categoria di prodotto, sono riportati gli specifici criteri che hanno determinato la classifica.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende