Home » Comunicati Stampa » www.e-mobilityitaly.it: la strada più veloce verso l’auto elettrica:

www.e-mobilityitaly.it: la strada più veloce verso l’auto elettrica

novembre 25, 2009 Comunicati Stampa

Courtesy of www.e-mobilityitaly.itL’era della mobilità elettrica inizia su http://www.e-mobilityitaly.it/ Attraverso questo sito web dedicato, da martedì 24 novembre, prenderà il via ufficialmente la campagna di selezione dei primi 100 automobilisti italiani, un autentico campione significativo degli stili di vita e di ‘ricarica’ che, grazie al progetto e-mobility Italy di Smart ed Enel, viaggeranno in elettrico a partire dal prossimo anno.

Sul sito, saranno disponibili tutti i contenuti dell’offerta e le modalità di partecipazione al progetto, con particolare attenzione al pacchetto di acquisto della Smart electric drive e all’accessibilità all’infrastruttura di ricarica intelligente Enel, basato sull’innovativo sistema di telegestione della rete che, unico al mondo, ha visto l’installazione presso i clienti della Società elettrica di 32 milioni di contatori elettronici in Italia.
Entra così nel vivo e-mobility Italy che, lanciato da smart ed Enel lo scorso dicembre, rappresenta il più grande progetto mondiale congiunto per la mobilità elettrica. Il progetto, un inedito modello integrato di mobilità elettrica, renderà possibile la diffusione e l’utilizzo efficiente di veicoli elettrici, con tecnologie di ricarica all’avanguardia, grazie allo sviluppo di infrastrutture su misura per i Clienti, in grado di offrire servizi intelligenti e sicuri.

Con e-mobility Italy, Daimler fornirà oltre 100 vetture elettriche a clienti nelle città di Roma, Pisa – sede tra l’altro del Centro Ricerche Enel – e Milano. Enel sarà responsabile dello sviluppo, della creazione e del funzionamento dell’infrastruttura, con più di 400 punti di ricarica dedicati, oltre al sistema di controllo centrale.

Le vetture coinvolte nel progetto e-mobility Italy saranno le Smart fortwo electric drive, con motore elettrico a ‘zero emissioni’ da 30 kW(41 CV), equipaggiate con l’innovativa batteria agli ioni di litio di Tesla Motors inc. con capacità di 17kWh, che garantisce una percorrenza di almeno 135 km. La velocità massima delle vetture, adeguata all’utilizzo urbano e su strade a scorrimento veloce, è di 100 km/h.

Le vetture smart electric drive del progetto e-mobility Italy saranno disponibili ad un canone mensile straordinario di € 400,00 + IVA per una durata complessiva di 48 mesi. Il canone comprenderà il noleggio, la manutenzione ordinaria e la garanzia per tutta la durata del progetto.

Condizioni estremamente vantaggiose anche sul fronte della ricarica elettrica e dell’offerta: Enel garantisce, infatti, la certezza di ricarica della vettura secondo le diverse esigenze e stili di vita. La Società elettrica e del gas installerà, infatti, uno smart box utile al collegamento e alla ricarica della propria vettura o nei garage privati degli automobilisti, o nel parcheggio del loro posto di lavoro, mentre altri punti di ricarica verranno posizionati in aree attrezzate e facili da raggiungere nelle tre città oggetto della  sperimentazione.

E con soli 25 Euro al mese, Iva e imposte comprese, gli automobilisti potranno fare il pieno di elettricità “pulita” senza alcun limite presso tutte le infrastrutture Enel, sia a casa che in luogo pubblico: esattamente la metà di quanto spenderebbero per la benzina, calcolando una percorrenza annua di circa 10.000 chilometri. L’offerta “flat” comprende tutte le spese di installazione e allaccio dello smart box nel garage o sul posto di lavoro e l’energia fornita sarà compensata con certificati RECS, un sistema di certificazione internazionale istituito per finanziare lo sviluppo delle fonti rinnovabili come acqua, sole, vento e calore della terra.

Ma non basta: un team dedicato di esperti Daimler ed Enel sarà a disposizione per ogni tipo di esigenza, consulenza e domanda degli automobilisti, per l’intera durata del progetto e-mobility Italy.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende