Home » Eventi » A Cernobbio il Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione:

A Cernobbio il Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione

ottobre 15, 2010 Eventi

Villa d'EsteIl 73% degli italiani sono contrari agli organismi geneticamente modificati e il 53% preferisce acquistare prodotti alimentari locali e artigianali. Sono questi alcuni dei dati contenuti nell’indagine “Gli italiani e l’alimentazione: atteggiamento e prospettive per il futuro”. La ricerca è stata presentata questa mattina, in occasione del “X forum internazionale dell’agricoltura e dell’alimentazione”, che si svolge fino a sabato 16 a Cernobbio ed è organizzato dalla Coldiretti con la collaborazione dello Studio Ambrosetti.

Ad aprire la kermesse è stata l’inaugurazione della Galleria sulla “Campagna creativa”, con l’esposizione di opere artistiche che utilizzano i prodotti naturali delle campagne. Dalla moda con abiti da mangiare realizzati con spighe di grano, foglie di cavolo o legumi, alla bigiotteria con fili di zucca, pane, peperoncino e fichi secchi; dalla pittura con i quadri dipinti con vino, asparagi o erbe aromatiche, fino alle sculture con costruite con zucche, cera d’api o croccante, ma anche spaventapasseri artistici, castelli di frutta secca, presepi di canne, creazioni di pasta di mandorle, pane artistico dalle mille forme, vegetal toys, bambole di amido di mais, decorazioni di uova di struzzo e altro.

Nella mattinata poi è stato presentato lo studio sui cambiamenti nei consumi alimentari degli italiani da cui è emerso, oltre ai dati già citati, un boom degli acquisti diretti dai produttori, da cui compra regolarmente il 17% degli italiani, con un aumento record del 55%. «Favorire la presenza di prodotti locali nei punti vendita – ha affermato il presidente della Coldiretti Sergio Marini – è anche l’obiettivo del progetto per una filiera agricola tutta italiana per arrivare ad offrire prodotti alimentari al cento per cento del nostro paese firmati dagli agricoltori e al giusto prezzo». Secondo la ricerca, condotta da Coldiretti insieme con Swg, inoltre, un italiano su tre (32%) acquista regolarmente prodotti a denominazione di origine e il 14% quelli biologici: inoltre gli acquisti diretti dal produttore hanno raggiunto il valore di 3 miliardi di euro e interessino più di 60 mila imprese agricole tra cantine, cascine e malghe oltre a 600 mercati.

Domani il programma del forum prevede la presentazione delle anticipazioni del primo rapporto sulle agromafie e una tavola rotonda sulla sicurezza alimentare. Sono attesi, tra gli, il ministro dell’Economia Giulio Tremonti, il ministro dell’Agricoltura Giancarlo Galan, l’amministratore delegato della Banca Intesa-Sanpaolo Corrado Passera, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, il sostituto procuratore di Torino Raffaele Guariniello.

I lavori del forum sono trasmessi in diretta on line su www.coldiretti.it.

Marco Bobbio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende