Home » Eventi » A Linda Schailon il premio “Una mimosa per l’ambiente”:

A Linda Schailon il premio “Una mimosa per l’ambiente”

marzo 8, 2012 Eventi

Dalla prima battaglia contro un inceneritore al premio internazionale “Una mimosa per l’ambiente”, da vent’anni l’Associazione Donne Ambientaliste – Ada Onlus premia l’impegno femminile in favore dell’ambiente. La cerimonia, che si svolge ogni anno a Parma in occasione dell’otto marzo, ha visto protagonista di questa 22° edizione l’artista Linda Schailon, 31 anni, creativa del riciclo nel mondo della moda. Il riconoscimento le viene infatti attribuito “per la straordinaria originalità del suo percorso artistico e culturale tra creatività femminile e difesa dell’ambiente”.

A questa giovane designer, di origini casertane, ma molto attiva in ambito londinese, va la spilla d’oro a forma di mimosa già tributata, tra le altre, all’attivista indiana Vandana Shiva, a Margherita Hack, Milena Gabanelli, Giulia Maria Mozzoni Crespi (presidente del Fai), Licia Colò e Grazia Francescato (Wwf).

“Dedico il premio Mimosa d’oro a tutte le artiste e artigiane che hanno collaborato con me in questi tre anni” ha dichiarato Linda. Il suo lavoro consiste di opere, allestimenti e interventi culturali  all’insegna della sostenibilità, realizzati da Schailon in Italia e all’estero nel campo della moda e del design, con originali soluzioni progettuali che spaziano dal rifiuto plastico al cartaceo, elettronico e tessile. “Sono nata in Campania – spiega – e sono sempre stata a contatto con l’arte di arrangiarsi, fatta di oggetti poveri e materiali recuperati. Questo terreno mi ha stimolato molto e in seguito agli studi di design, prima alla Federico II di Napoli e poi al Politecnico di Milano, ho iniziato a dedicarmi a veri e propri progetti in quest’ambito. Nel 2009 ho fondato il mio marchio e non a caso ho aperto uno studio a Caserta, ritornando un po’ alle origini: il problema dei rifiuti affligge la Campania e ben si presta a elaborazioni nuove. Lì ho anche iniziato collaborazioni con le scuole. Ma da qui mi muovo ovunque si creino occasioni di lavoro”.

Schailon è, tra l’altro, l’ideatrice di una mostra, Ecopink, che da tre edizioni è un punto di riferimento per creative e designers non solo italiane: “donne accumunate da una forma di progettualità che affonda le radici in un pensiero etico-ambientalista”, si legge sul sito. “Ecopink nasce nel 2009. Quando ho realizzato la Collezione Flowraccontaho cercato altri artisti con un’inclinazione simile alla mia, e mi sono accorta che la maggior parte dei progetti più interessanti veniva dal mondo femminile. Da quest’anno è diventato un progetto internazionale, grazie alla collaborazione con tante artiste e alla partnership del London Design Festival”. Quasi quaranta designers e creative straniere hanno partecipato all’ultima edizione di questo progetto di  “cooperazione per un mondo pulitoche si propone di trasformare e reinventare gli scarti, con un’abilità manuale e una coscienza ecologica tutta femminile.

L’opera più fortunata di questa multiforme e ingegnosa artista resta infatti Flow . “L’eco-anello è stato il mio progetto di lancio. Si tratta di anelli fatti con cannucce di plastica colorate e riciclate”. Un esempio più recente è “Expellere, 2012”, opera creata con oltre cento tubi di scarto dei rotoli della carta igienica, che sarà in esposizione domenica all’orto botanico di Parma. Il ricavato di questa installazione sarà devoluto a progetti di educazione ambientale in tre scuole elementari di Parma e al sostegno dell’orto botanico.

Cristina Gentile

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende