Home » Eventi »Green Economy » Alperia ECOdolomites 2016: veicoli ecologici sfilano sulle Dolomiti “alla ricerca di stazioni di ricarica”:

Alperia ECOdolomites 2016: veicoli ecologici sfilano sulle Dolomiti “alla ricerca di stazioni di ricarica”

agosto 22, 2016 Eventi, Green Economy

Dall’8 al 10 settembre i paesaggi UNESCO delle Dolomiti ospiteranno la 7° edizione di “ECOdolomites“, uno dei più grandi eventi italiani dedicati alla promozione della mobilità sostenibile, organizzato dal team Let’s Move e sponsorizzato dalla multiutility altoatesina Alperia.

La storia della manifestazione inizia nel 2009, quando l’UICN, l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura esprime parere positivo alla domanda delle Dolomiti di entrare a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Il riconoscimento viene basato sul “criterio VII” del valore estetico e paesaggistico: “fenomeni naturali eccezionali e aree di eccezionale bellezza naturale e importanza estetica”. Ecco allora che, dal 2010, Daniel Campisi, fondatore della Let’s Move di Merano, ha l’intuizione di sensibilizzare l’economia turistica locale ad una mobilità ecosostenibile, che sia coerente con i valori che le vallate Dolomitiche si sono impegnate a difendere. Un’integrità da proteggere non solo dal punto di vista paesaggistico e ambientale, ma anche dellinquinamento acustico, che può essere evitato solo da una mobilità dolce a ridotte emissioni.

Oggi Alperia ECOolomites, giunta alla settima edizione, ha l’ambizione di non essere soltanto un evento suggestivo, ma di poter creare “una piattaforma vivente nell’utilizzo delle più moderne tecnologie“, soprattutto di mobilità elettrica su strada.

Il programma 2016 prevede l’arrivo, nel tardo pomeriggio di giovedì 8 settembre, dei veicoli elettrici nella piazza del municipio del capoluogo Pusterese di Brunico. Venerdì 9 settembre alle ore 9.00 verrà quindi aperta ufficialmente l’edizione 2016, che ha per titolo: “Alla ricerca di stazioni di ricarica”. I partecipanti seguiranno infatti un percorso delineato dalle nuove stazioni di ricarica Alperia, per prendere confidenza con il loro dislocamento sul territorio. La prima fermata del Trophy CAP con veicoli elettrici sarà nel comune di San Vigilio sul passo Furcia, con una pausa pranzo prevista al Plan de Corones e una visita al 6° Messner Mountain Museum (MMM), progettato dall’architetto Zaha Hadid.

In rigoroso silenzio e senza emissioni dannose per l’aria di montagna, la carovana risalirà quindi la valle per arrivare in Alta Badia. A Corvara la manifestazione affronterà la sfida logistica più grande, quella di dover fornire la ricarica a circa 100 vetture elettriche, per la quale servirà una disponibilità di almeno 200 kW di potenza e circa 3.000 kWh di energia complessiva da erogare in una notte.

Un tema caldo, quello delle tecnologie di ricarica, di cui si parlerà, nel tardo pomeriggio, nell’incontro riservato ai partecipanti con gli operatori locali nella sala comunale di Corvara.

Sabato mattina alle ore 10.00 la seconda partenza, con un percorso tracciato attorno al massiccio del Sella, in senso orario, attraversando i passi Campolongo, Pordoi e Sella. Dopo la pausa pranzo nel Passo Sella Dolomiti Mountain Resort della Val Gardena i veicoli scenderanno in valle per arrivare a Ortisei. Qui terminerà il viaggio ecologico e le auto elettriche saranno esposte al pubblico in piazza San Antonio. La manifestazione si chiuderà infine con la premiazione dei partecipanti e una tavola rotonda sulla e-mobility.

Per partecipare all’evento è richiesto un veicolo elettrico, a idrogeno o anche ibrido (plug in) a condizione che possa completare l’intero percorso esclusivamente in modalità elettrica a zero emissioni. La vera sfida dei partecipanti nel percorrere i 3.000 metri di altitudine e gli oltre 100 km di strada è infatti quella di consumare meno energia possibile, sfruttando per altro le numerose discese, durante le quali i veicoli elettrici ricaricano energia che rifornisce le batterie. Le richieste di iscrizione possono essere inviate entro il 1° settembre all’indirizzo email office@letsmove.cc.

I partner della Alperia ECOdolomites 2016 sono il fornitore di energia elettrica Alperia, in qualità di top sponsor, le organizzazioni di marketing turistico della Val Gardena, Alta Badia, San Vigilio e Brunico, l’associazione Green Mobility Südtirol Alto Adige, la STA ed il Safety Park, l’Ökoinstitut, l’istituto di tecnologie innovative IIT, la Fiera Bolzano con Klimamobility, il consorzio LiBUS, le concessionarie di automobili elettriche Auto Ikaro, Auto Brenner, Auto City e Brasolin Auto, l’associazione tedesca del marchio TESLA (Tesla Fahrer und Freunde), il produttore di moto elettriche ZERO Motorcycles e le imprese Electro Clara, EVway di ROUTE 220, Siebenförcher e KKR. Greenews.info è il media partner della manifestazione, che si è aggiudicata il certificato di “Going GreenEvent” e richiede quindi a tutti gli spettatori, partner e fornitori di arrivare sui luoghi dell’evento nel modo più ecosostenibile possibile.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende