Home » Eventi »Green Economy » Alperia ECOdolomites 2016: veicoli ecologici sfilano sulle Dolomiti “alla ricerca di stazioni di ricarica”:

Alperia ECOdolomites 2016: veicoli ecologici sfilano sulle Dolomiti “alla ricerca di stazioni di ricarica”

agosto 22, 2016 Eventi, Green Economy

Dall’8 al 10 settembre i paesaggi UNESCO delle Dolomiti ospiteranno la 7° edizione di “ECOdolomites“, uno dei più grandi eventi italiani dedicati alla promozione della mobilità sostenibile, organizzato dal team Let’s Move e sponsorizzato dalla multiutility altoatesina Alperia.

La storia della manifestazione inizia nel 2009, quando l’UICN, l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura esprime parere positivo alla domanda delle Dolomiti di entrare a far parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Il riconoscimento viene basato sul “criterio VII” del valore estetico e paesaggistico: “fenomeni naturali eccezionali e aree di eccezionale bellezza naturale e importanza estetica”. Ecco allora che, dal 2010, Daniel Campisi, fondatore della Let’s Move di Merano, ha l’intuizione di sensibilizzare l’economia turistica locale ad una mobilità ecosostenibile, che sia coerente con i valori che le vallate Dolomitiche si sono impegnate a difendere. Un’integrità da proteggere non solo dal punto di vista paesaggistico e ambientale, ma anche dellinquinamento acustico, che può essere evitato solo da una mobilità dolce a ridotte emissioni.

Oggi Alperia ECOolomites, giunta alla settima edizione, ha l’ambizione di non essere soltanto un evento suggestivo, ma di poter creare “una piattaforma vivente nell’utilizzo delle più moderne tecnologie“, soprattutto di mobilità elettrica su strada.

Il programma 2016 prevede l’arrivo, nel tardo pomeriggio di giovedì 8 settembre, dei veicoli elettrici nella piazza del municipio del capoluogo Pusterese di Brunico. Venerdì 9 settembre alle ore 9.00 verrà quindi aperta ufficialmente l’edizione 2016, che ha per titolo: “Alla ricerca di stazioni di ricarica”. I partecipanti seguiranno infatti un percorso delineato dalle nuove stazioni di ricarica Alperia, per prendere confidenza con il loro dislocamento sul territorio. La prima fermata del Trophy CAP con veicoli elettrici sarà nel comune di San Vigilio sul passo Furcia, con una pausa pranzo prevista al Plan de Corones e una visita al 6° Messner Mountain Museum (MMM), progettato dall’architetto Zaha Hadid.

In rigoroso silenzio e senza emissioni dannose per l’aria di montagna, la carovana risalirà quindi la valle per arrivare in Alta Badia. A Corvara la manifestazione affronterà la sfida logistica più grande, quella di dover fornire la ricarica a circa 100 vetture elettriche, per la quale servirà una disponibilità di almeno 200 kW di potenza e circa 3.000 kWh di energia complessiva da erogare in una notte.

Un tema caldo, quello delle tecnologie di ricarica, di cui si parlerà, nel tardo pomeriggio, nell’incontro riservato ai partecipanti con gli operatori locali nella sala comunale di Corvara.

Sabato mattina alle ore 10.00 la seconda partenza, con un percorso tracciato attorno al massiccio del Sella, in senso orario, attraversando i passi Campolongo, Pordoi e Sella. Dopo la pausa pranzo nel Passo Sella Dolomiti Mountain Resort della Val Gardena i veicoli scenderanno in valle per arrivare a Ortisei. Qui terminerà il viaggio ecologico e le auto elettriche saranno esposte al pubblico in piazza San Antonio. La manifestazione si chiuderà infine con la premiazione dei partecipanti e una tavola rotonda sulla e-mobility.

Per partecipare all’evento è richiesto un veicolo elettrico, a idrogeno o anche ibrido (plug in) a condizione che possa completare l’intero percorso esclusivamente in modalità elettrica a zero emissioni. La vera sfida dei partecipanti nel percorrere i 3.000 metri di altitudine e gli oltre 100 km di strada è infatti quella di consumare meno energia possibile, sfruttando per altro le numerose discese, durante le quali i veicoli elettrici ricaricano energia che rifornisce le batterie. Le richieste di iscrizione possono essere inviate entro il 1° settembre all’indirizzo email office@letsmove.cc.

I partner della Alperia ECOdolomites 2016 sono il fornitore di energia elettrica Alperia, in qualità di top sponsor, le organizzazioni di marketing turistico della Val Gardena, Alta Badia, San Vigilio e Brunico, l’associazione Green Mobility Südtirol Alto Adige, la STA ed il Safety Park, l’Ökoinstitut, l’istituto di tecnologie innovative IIT, la Fiera Bolzano con Klimamobility, il consorzio LiBUS, le concessionarie di automobili elettriche Auto Ikaro, Auto Brenner, Auto City e Brasolin Auto, l’associazione tedesca del marchio TESLA (Tesla Fahrer und Freunde), il produttore di moto elettriche ZERO Motorcycles e le imprese Electro Clara, EVway di ROUTE 220, Siebenförcher e KKR. Greenews.info è il media partner della manifestazione, che si è aggiudicata il certificato di “Going GreenEvent” e richiede quindi a tutti gli spettatori, partner e fornitori di arrivare sui luoghi dell’evento nel modo più ecosostenibile possibile.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live


PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

giugno 18, 2021

“L’Adieu des glaciers”: al Forte di Bard le trasformazioni dei ghiacciai alpini

“L’Adieu des glaciers: ricerca fotografica e scientifica” è un progetto prodotto dal Forte di Bard, che intende proporre un viaggio iconografico e scientifico progressivo tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta per raccontare, anno dopo anno, la storia delle loro trasformazioni. L’iniziativa, che ha un orizzonte temporale di quattro anni, ha iniziato la sua [...]

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

aprile 19, 2021

Quando le rinnovabili conquistano le basi militari: il caso francese di BayWa r.e.

Ormai è noto che la cavalcata delle rinnovabili è inarrestabile, ma questa è una vera e propria “conquista militare”: BayWa r.e., player globale nel settore delle energie rinnovabili, ha annunciato di aver trasformato due basi aeree inutilizzate e dismesse in Francia in parchi solari e terreni agricoli per l’allevamento di pecore. La società del Gruppo [...]

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

aprile 15, 2021

Tree-ticket: il concerto si paga in alberi

Un concerto in presenza, immersi in una foresta, per riavvicinare l’uomo alla natura attraverso la musica del violoncellista Mario Brunello e di Stefano Mancuso, con una differenza rispetto a qualsiasi altro concerto al mondo: l’accesso si paga in alberi, con il TreeTicket. L’esperimento si terrà a Malga Costa in Val di Sella, in Trentino, nella cornice della [...]

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

aprile 13, 2021

Ricerca Mastercard: la spesa post-Covid vira verso modelli più sostenibili

Secondo quanto emerge da una nuova ricerca di Mastercard incentrata sulla sostenibilità, a seguito della pandemia da Covid-19 sarebbe cresciuto in modo significativo il desiderio da parte di italiani ed europei di salvaguardare l’ambiente e miliardi di consumatori nel mondo sarebbero disposti ad adottare comportamenti “più responsabili“. Oltre la metà dei nostri connazionali (64% contro il [...]

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

aprile 1, 2021

Mascherine irregolari: da un’azienda veneta il vademecum per riconoscerle

Sono decine di milioni le mascherine fasulle che girano per l’Italia. Molti sono infatti i truffatori che hanno approfittato della situazione di emergenza e del fatto che molte aziende hanno deciso di avviare procedure di importazione. Le norme, troppo spesso, non vengono rispettate e nelle ultime settimane le cronache hanno evidenziato casi di vere e [...]

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

marzo 15, 2021

Frane sulle Alpi? Uno studio evidenzia le connessioni con i cambiamenti climatici

Gli studiosi del gruppo di ricerca “River Basin Group” della Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto di Geoscienze dell’Università di Potsdam in Germania, hanno osservato come il riscaldamento delle temperature e lo scioglimento del permafrost a causa dei cambiamenti climatici stiano determinando un aumento dell’instabilità dei pendii e della [...]

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

febbraio 26, 2021

Su Infinity arriva “Green Storytellers”, storie di ambiente e sostenibilità

Arriva sulla piattaforma Infinity di Mediaset “Green Storytellers”, il primo programma TV su sostenibilità e ambiente voluto e finanziato interamente grazie ad una campagna di crowdfunding di successo su Produzioni dal Basso, prima piattaforma italiana di crowdfunding e social innovation. Il progetto “green” dei due autori, registi e conduttori, Marco Cortesi e Mara Moschini, ha incontrato il sostegno e l’entusiasmo di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende