Home » Eventi »Internazionali »Politiche » Buon compleanno Protocollo di Kyoto!:

Buon compleanno Protocollo di Kyoto!

febbraio 16, 2011 Eventi, Internazionali, Politiche

Courtesy of Madalfa de Simone, FLickr.comOggi è il quattordicesimo compleanno del Protocollo di Kyoto, il trattato internazionale siglato nel 1997 che prevede l’impegno dei Paesi industrializzati a ridurre le emissioni di gas serra nel periodo 2008-2012.

Per celebrarlo Kyoto Club ha organizzato a Roma un convegno, sulla riconversione della produzione di energia elettrica da fonte fossile a rinnovabile.

Un’Europa con il 100% di energia elettrica da rinnovabile è la nuova sfida per il futuro: quel che fino a pochi anni fa sembrava un’utopia, oggi è uno scenario possibile e attuabile. A dimostrarlo contribuiscono vari studi, sia di associazioni ambientaliste (Energy [R]evolution, Towards a fully energy supply in the EU27, Greenpeace 2010 e The Energy Report, 100% Renewable Energy by 2050, WWF-Ecofys 2011), che di autorevoli società di consulenza (Roadmap 2050, Practical Guide to a Prosperous Low Carbon Europe, ECF-McKinsey 2010 e 100% Renewable Electricity, A Roadmap to 2050 for Europe and North Africa, PricewaterhouseCoopers 2010).

Secondo Antonella Battaglini, program director allo Smart Energy for Europe Platform di Berlino e senior scientist del Potsdam Institute for Climate Impact Research, da uno scenario in cui la necessità di un’energia ambientalmente sostenibile era vissuta come un incubo, un peso da sostenere, stiamo arrivando a una concezione che vede in questi impegni delle opportunità: la previsione sul futuro del fabbisogno energetico europeo è stabile o in decrescita, grazie anche al maggior impegno per l’efficienza energetica; l’eolico è già economicamente competitivo con altre fonti di energia. “Il mondo è cambiato” afferma Arturo Lorenzoni dello IEFE-Bocconi di Milano, “gli scenari attuali sarebbero stati impensabili 10 anni fa”. La motivazione della trasformazione non è solo ambientale, ma economico-finanziaria, investire nelle rinnovabili conviene: il vincolo più forte rimane quello culturale e di resistenza al cambiamento.

Certo, obiettivi sfidanti richiedono coraggio e politiche coerenti, ma, come afferma Massimo Orlandi, Amministratore Delegato di Sorgenia, “la strada è segnata”. Per quanto riguarda l’Italia, Corrado Clini rileva la necessità di una riforma dei sussidi alle rinnovabili: attualmente gli obiettivi sulle rinnovabili sono stati raggiunti, ad esempio si prevedeva di arrivare a 3.000 MW di potenza installata di solare fotovoltaico al 2010 e siamo arrivati a 3.200MW, ma occorre fare uno sforzo maggiore per implementare le rinnovabili nel sistema industriale italiano, con incentivi alla produzione industriale.

Un altro strumento importante per il raggiungimento degli obiettivi del festeggiato Protocollo di Kyoto è l’efficienza energetica. Per questo da sette anni la trasmissione Caterpillar di Rai 2 organizza la giornata nazionale di mobilitazione a favore del risparmio energetico, M’Illumino di Meno, invitando i partecipanti all’iniziativa a spegnere le luci e gli apparecchi non necessari. Quest’anno la campagna si collega ai 150 anni dell’Unità d’Italia, al motto di “Spegni la luce e accendi il tricolore!”.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende