Home » Eventi »Non-Profit » Buy Nothing Day: il 27 novembre è la Giornata mondiale del non acquisto:

Buy Nothing Day: il 27 novembre è la Giornata mondiale del non acquisto

novembre 27, 2009 Eventi, Non-Profit

Shopping, Courtesy of Digilander.Libero.itOggi, 27 novembre, si celebra in tutto il mondo, fatta eccezione per gli Stati Uniti (in cui verrà celebrata sabato 28 novembre) la Giornata mondiale del non acquisto.

Il Buy Nothing Day è semplicemente  – ma significativamente – una giornata in cui tutti sono invitati a non acquistare. L’iniziativa, nata in Canada nel 1992 e arrivata oggi a coinvolgere una trentina di paesi, vuole essere un gesto simbolico per sensibilizzare la popolazione ad evitare sprechi e spese inutili.
Non si tratta di una giornata contro il commercio ma di un momento di riflessione sul nostro stile di vita e sulle conseguenze che acquisti eccessivi potrebbero avere sull’ecosistema; si tratta di un invito a rivedere il nostro rapporto con gli oggetti per ricollocarli nella giusta dimensione, a riappropriarci delle relazioni col nostro prossimo, a riflettere sull’importanza di consumare meno e di riciclare di più.

Quante volte acquistiamo prodotti che non ci servono? Continuare a produrre e consumare, inseguendo un mito di crescita economica, ha portato ad una crisi finanziaria di portata mondiale. Come sottolinea il Wwf, stiamo vivendo in una situazione di debito ecologico in cui le risorse naturali vengono consumate con una rapidità maggiore rispetto al tempo che occorre per rigenerarle.

E’ stato infatti appurato che l’azione individuale che più danneggia il pianeta è proprio quella di fare shopping. L’Environmental Protection Agency americana attesta che circa il 48% delle emissioni di gas serra è legato al consumismo: ciò che acquistiamo e soprattutto gli involucri che lo contengono sono una delle maggiori fonti di spreco.

Il 20% della popolazione mondiale consuma oltre l’80% delle risorse naturali: continuare a comprare in modo indiscriminato vuol dire saccheggiare l’ambiente e distruggere il futuro con le nostre stesse mani. Il Buy Nothing Day nasce con l’intento di farci riappropriare del nostro essere “persone”, prima che consumatori.

L’iniziativa è promossa da Adbusters. Gli organizzatori chiedono di spengere luce, televisori, computer e tutti gli apparecchi non essenziali, di lasciare l’auto parcheggiata e di andare a piedi, di trascorrere almeno 24 ore vivendo anzichè consumando.

Riportiamo di seguito le domande che, secondo il sito inglese del Buy Nothing Day, è necessario farsi prima di acquistare qualcosa:

1.Ne ho realmente bisogno?
2.Ho già qualcosa di simile?
3.Quante volte ho intenzione di usarlo?
4.Quanto durerà?
5.Posso prestarlo ad un parente o ad un amico che ne avesse bisogno?
6.Sono in grado di pulirlo o mantenerlo da solo?
7.Sarò in grado di ripararlo in caso di rottura?
8.Ho fatto una ricerca per capire se lo sto comprando al miglior rapporto qualità/prezzo?
9.Ho spazio per riporlo quando non lo uso?
10.I materiali di cui è composto sono riciclabili?

Se vi siete posti queste domande dovreste perlomeno essere liberi di agire con cognizione di causa.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende