Home » Eventi »Non-Profit » Buy Nothing Day: il 27 novembre è la Giornata mondiale del non acquisto:

Buy Nothing Day: il 27 novembre è la Giornata mondiale del non acquisto

novembre 27, 2009 Eventi, Non-Profit

Shopping, Courtesy of Digilander.Libero.itOggi, 27 novembre, si celebra in tutto il mondo, fatta eccezione per gli Stati Uniti (in cui verrà celebrata sabato 28 novembre) la Giornata mondiale del non acquisto.

Il Buy Nothing Day è semplicemente  – ma significativamente – una giornata in cui tutti sono invitati a non acquistare. L’iniziativa, nata in Canada nel 1992 e arrivata oggi a coinvolgere una trentina di paesi, vuole essere un gesto simbolico per sensibilizzare la popolazione ad evitare sprechi e spese inutili.
Non si tratta di una giornata contro il commercio ma di un momento di riflessione sul nostro stile di vita e sulle conseguenze che acquisti eccessivi potrebbero avere sull’ecosistema; si tratta di un invito a rivedere il nostro rapporto con gli oggetti per ricollocarli nella giusta dimensione, a riappropriarci delle relazioni col nostro prossimo, a riflettere sull’importanza di consumare meno e di riciclare di più.

Quante volte acquistiamo prodotti che non ci servono? Continuare a produrre e consumare, inseguendo un mito di crescita economica, ha portato ad una crisi finanziaria di portata mondiale. Come sottolinea il Wwf, stiamo vivendo in una situazione di debito ecologico in cui le risorse naturali vengono consumate con una rapidità maggiore rispetto al tempo che occorre per rigenerarle.

E’ stato infatti appurato che l’azione individuale che più danneggia il pianeta è proprio quella di fare shopping. L’Environmental Protection Agency americana attesta che circa il 48% delle emissioni di gas serra è legato al consumismo: ciò che acquistiamo e soprattutto gli involucri che lo contengono sono una delle maggiori fonti di spreco.

Il 20% della popolazione mondiale consuma oltre l’80% delle risorse naturali: continuare a comprare in modo indiscriminato vuol dire saccheggiare l’ambiente e distruggere il futuro con le nostre stesse mani. Il Buy Nothing Day nasce con l’intento di farci riappropriare del nostro essere “persone”, prima che consumatori.

L’iniziativa è promossa da Adbusters. Gli organizzatori chiedono di spengere luce, televisori, computer e tutti gli apparecchi non essenziali, di lasciare l’auto parcheggiata e di andare a piedi, di trascorrere almeno 24 ore vivendo anzichè consumando.

Riportiamo di seguito le domande che, secondo il sito inglese del Buy Nothing Day, è necessario farsi prima di acquistare qualcosa:

1.Ne ho realmente bisogno?
2.Ho già qualcosa di simile?
3.Quante volte ho intenzione di usarlo?
4.Quanto durerà?
5.Posso prestarlo ad un parente o ad un amico che ne avesse bisogno?
6.Sono in grado di pulirlo o mantenerlo da solo?
7.Sarò in grado di ripararlo in caso di rottura?
8.Ho fatto una ricerca per capire se lo sto comprando al miglior rapporto qualità/prezzo?
9.Ho spazio per riporlo quando non lo uso?
10.I materiali di cui è composto sono riciclabili?

Se vi siete posti queste domande dovreste perlomeno essere liberi di agire con cognizione di causa.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende