Home » Eventi »Idee » Cinemambiente sotto attacco (verde)!:

Cinemambiente sotto attacco (verde)!

giugno 7, 2010 Eventi, Idee

DSCN1914 Correva l’anno 1972 quando Franco Battiato cantava: “…romperemo l’asfalto con dei giardini colorati…”. Nello stesso periodo nasceva negli Stati Uniti, sulla scia dei movimenti ambientalisti, il primo gruppo di guerrilla gardening, letteralmente guerriglieri del giardinaggio, un insieme eterogeneo di persone, appassionate di fiori e piante che si decisero a rinverdire pezzi di terreni abbandonati all’incuria e aiuole cittadine rimaste incolte.

Più precisamente fu l’artista Liz Christy, newyorkese doc, che nel 1973 chiamò a raccolta un gruppo di amici e vicini di casa per trasformare un pezzetto di terra abbandonato nell’area di Bowery Houston in un giardino. Vennero piantati così i primi semi del guerrilla gardening, semi che sono cresciuti rigogliosi in America (l’associazione della Christy conta oramai più di 600 gruppi di guerriglieri verdi) e che si sono diffusi successivamente in Europa.

Con un po’ di ritardo, anche l’Italia si è interessata al fenomeno e da qualche anno le azioni notturne di piantumazione hanno iniziato a intensificarsi sempre di più anche nelle città della nostra penisola.

Da nord a sud vi è fermento e voglia di inserire piccole oasi verdi nel grigio delle metropoli. E siccome le istituzioni comunali spesso latitano, i cittadini hanno cominciato a organizzarsi in gruppi e a mettere in atto veri e propri blitz con la complicità del buio della notte: così sempre più spesso capita che ci si ritiri la sera a casa dopo aver parcheggiato la propria auto accanto a un marciapiede e la si ritrovi la mattina dopo accanto…a un’aiuola fiorita.
In occasione del festival Cinemambiente, in corso in questi giorni a Torino, i “guerriglieri” si sono ritrovati per la terza volta nel loro incontro nazionale, occasione annuale per potersi scambiare informazioni, consigli e raccontare i nuovi progetti. Dai Badili Badola (Torino) con il loro progetto di recupero del giardino del Liceo Classico Alfieri e il conseguente coinvolgimento degli studenti, all’iniziativa della Cooperativa Sociale Cascina Bollate (che gestisce un vivaio di circa 10.000 mq all’interno del Carcere di Bollate, in provincia di Monza, e che tiene corsi di florovivaismo per i detenuti), dall’esperienza di Giardini in giro di Michela Pasquali ai Lunedì Sostenibili (Milano) ovvero una serata al mese dedicata al verde e alla socialità, un giorno in cui associazioni e cittadini che si occupano di verde urbano etico possono conoscersi, auto-presentarsi e illustrare i propri progetti bevendo un salutare drink.

Ed è così che nella cornice del Cortile della Farmacia del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, allestito sapientemente dal gruppo di guerriglieri sabaudi, si sono create nuove sinergie, nuove amicizie, nuove idee tutte in vista di un unico obbiettivo comune: “città più verdi e vivibili, che abbiano la bio-diversità, la stabilità e la flessibilità degli ecosistemi naturali, città multiculturali, con parchi agricoli, energia pulita, bio-architettura, tetti ricoperti di orti/giardini, città dove ritrovare il contatto con la ciclicità della vita e i suoi ritmi: il tempo della fioritura, della maturazione, della raccolta. Il ricco e pacato tempo degli orti” - come racconta Emina Cevro Vukotic, ideatrice dei Lunedì sostenibili.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende