Home » Eventi »Idee » Cinemambiente sotto attacco (verde)!:

Cinemambiente sotto attacco (verde)!

giugno 7, 2010 Eventi, Idee

DSCN1914 Correva l’anno 1972 quando Franco Battiato cantava: “…romperemo l’asfalto con dei giardini colorati…”. Nello stesso periodo nasceva negli Stati Uniti, sulla scia dei movimenti ambientalisti, il primo gruppo di guerrilla gardening, letteralmente guerriglieri del giardinaggio, un insieme eterogeneo di persone, appassionate di fiori e piante che si decisero a rinverdire pezzi di terreni abbandonati all’incuria e aiuole cittadine rimaste incolte.

Più precisamente fu l’artista Liz Christy, newyorkese doc, che nel 1973 chiamò a raccolta un gruppo di amici e vicini di casa per trasformare un pezzetto di terra abbandonato nell’area di Bowery Houston in un giardino. Vennero piantati così i primi semi del guerrilla gardening, semi che sono cresciuti rigogliosi in America (l’associazione della Christy conta oramai più di 600 gruppi di guerriglieri verdi) e che si sono diffusi successivamente in Europa.

Con un po’ di ritardo, anche l’Italia si è interessata al fenomeno e da qualche anno le azioni notturne di piantumazione hanno iniziato a intensificarsi sempre di più anche nelle città della nostra penisola.

Da nord a sud vi è fermento e voglia di inserire piccole oasi verdi nel grigio delle metropoli. E siccome le istituzioni comunali spesso latitano, i cittadini hanno cominciato a organizzarsi in gruppi e a mettere in atto veri e propri blitz con la complicità del buio della notte: così sempre più spesso capita che ci si ritiri la sera a casa dopo aver parcheggiato la propria auto accanto a un marciapiede e la si ritrovi la mattina dopo accanto…a un’aiuola fiorita.
In occasione del festival Cinemambiente, in corso in questi giorni a Torino, i “guerriglieri” si sono ritrovati per la terza volta nel loro incontro nazionale, occasione annuale per potersi scambiare informazioni, consigli e raccontare i nuovi progetti. Dai Badili Badola (Torino) con il loro progetto di recupero del giardino del Liceo Classico Alfieri e il conseguente coinvolgimento degli studenti, all’iniziativa della Cooperativa Sociale Cascina Bollate (che gestisce un vivaio di circa 10.000 mq all’interno del Carcere di Bollate, in provincia di Monza, e che tiene corsi di florovivaismo per i detenuti), dall’esperienza di Giardini in giro di Michela Pasquali ai Lunedì Sostenibili (Milano) ovvero una serata al mese dedicata al verde e alla socialità, un giorno in cui associazioni e cittadini che si occupano di verde urbano etico possono conoscersi, auto-presentarsi e illustrare i propri progetti bevendo un salutare drink.

Ed è così che nella cornice del Cortile della Farmacia del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, allestito sapientemente dal gruppo di guerriglieri sabaudi, si sono create nuove sinergie, nuove amicizie, nuove idee tutte in vista di un unico obbiettivo comune: “città più verdi e vivibili, che abbiano la bio-diversità, la stabilità e la flessibilità degli ecosistemi naturali, città multiculturali, con parchi agricoli, energia pulita, bio-architettura, tetti ricoperti di orti/giardini, città dove ritrovare il contatto con la ciclicità della vita e i suoi ritmi: il tempo della fioritura, della maturazione, della raccolta. Il ricco e pacato tempo degli orti” - come racconta Emina Cevro Vukotic, ideatrice dei Lunedì sostenibili.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende