Home » Eventi »Idee » Conferenza Mobility Managers: meno auto e più ecologiche:

Conferenza Mobility Managers: meno auto e più ecologiche

marzo 28, 2011 Eventi, Idee

L’Italia si muove, e parecchio. Ma l’alternativa all’utilizzo eccessivo delle automobili, con tutte le relative conseguenze, non può essere la “demobilità”. Così ci si organizza in reti, associazioni, tra Comuni e, da qualche tempo all’interno delle aziende c’è una figura professionale specifica (e specializzata): il Mobility Manager.

Euromobility è infatti l’Associazione Nazionale dei Mobility Manager, impegnata dal 2000 nella promozione  e nello sviluppo di politiche per il trasporto e la mobilità all’interno di imprese private, enti e pubbliche amministrazioni, e ha scelto l’Environment Park di Torino per organizzare, venerdì 25 marzo, l’11^ Conferenza Nazionale. “Torino è un contesto ideale – ha detto il Presidente di Euromobility Arcangelo Merella anche alla luce delle politiche per la mobilità e per il rafforzamento del trasporto pubblico e della bicicletta nel corso degli ultimi anni”.

La Conferenza si è aperta con il confronto tra le più avanzate esperienze europee (dalla Germania, all’Inghilterra, dalla Svizzera alla Francia), soprattutto in vista della recentissima adesione dell’Italia (attraverso il Ministero dell’Ambiente) ad EPOMM European Platform on Mobility Management, la rete di Paesi europei impegnati nella promozione del Mobility Management.

Secondo Lorenzo Bertuccio, Direttore di Euromobility e moderatore della sessione matttutina del convegno, “é necessario che si affermi una cultura del cambiamento, che favorisca un mutamento dei costumi, delle abitudini e di un forte impegno, anche finanziario, per affrontare più seriamente il tema della mobilità nelle aree urbane”.

Anche i “cugini francesi” confermano, per voce di Jean-Marie Guidez, rappresentante del Ministero dell’Ecologia, Energia e Sviluppo Sostenibile, che rilancia il bisogno “di economizzare gli spostamenti, di una mobilità ragionata, di cui la politica deve farsi, per prima, portavoce e promotrice, attraverso interventi coraggiosi che rendano le città equilibrate e soprattutto affidabili”, perché il cittadino deve poter arrivare puntuale ad un appuntamento utilizzando una “rete di trasporti sostenibili”, spostandosi in tram, in metropolitana, in bici (con la propria o affittandola) o a piedi. “La politica, continua Guidez, deve fornire gli strumenti perché questo sia possibile. E vi posso garantire che le politiche coraggiose hanno vinto e, per fare gli esempi francesi di Lille, Grenoble e Strasburgo, le amministrazioni sono state riconfermate, acquistando la fiducia degli elettori”.

Creare l’alternativa pare dunque essere l’unica soluzione possibile.

Come rilevato, aumentano del resto gli utenti del bike sharing (più 51% solo nell’ultimo anno), con Milano regina del servizio, con oltre 1.400 biciclette disponibili e Torino, che in poco tempo ha predisposto 116 stazioni, subito al seguito. Torino è inoltre la città che può vantare il car sharing più avanzato e di successo del Paese, che ora si sta allargando anche alla provincia e a mezzi di trasporto commerciali.

Poi ci sono le auto ecologiche, spiega Roberto Rizzo, giornalista scientifico e autore del libro “Guida all’auto ecologica”, che utilizzano energia pulita al posto dei combustibili fossili. L’auto elettrica è un’ottima soluzione che ha fatto un salto tecnologico da gigante con le nuove batterie a ioni di litio, che raggiungono una densità di energia doppia rispetto alle batterie precedenti, ricaricabili a casa o tramite le colonnine per strada”. Ormai le auto ibride, veicoli con un motore termico e uno o due motori elettrici, sono una realtà consolidata (“sarebbe necessario un investimento per aumentare le colonnine di ricarica, dice Rizzo, per rendere il servizio più comodo e convincente per gli utenti”), così come le automobili a gas. “In Italia contiamo 1 milione 500 automobili a Gpl e 500 mila a Metano, spiega Alessandro Tramontano, Presidente di Consorzio Ecogas, e rispettivamente 2.350 e 760 distributori”. Le Città che già vanno a tutto gas con Gpl e Metano sono oggi Ravenna e Ferrara, con percentuali di veicoli a gas superiori al 16%.

Il tasso di motorizzazione resta però per l’Italia il più alto d’Europa: 61 auto ogni 100 abitanti nelle principali 50 città italiane contro la media europea di 46. “Ne approfitto, continua il Presidente Tramontano, per rivolgere un invito alle alte cariche perché mettano a disposizione fondi per gli incentivi. La richiesta registra un importante gradimento, ma è chiaro che quando l’incentivo è statale, la campagna ha maggiore successo”.

Nel corso della giornata è stato anche assegnato il Premio “Pensieri&Pedali“, riconoscimento attribuito ogni anno a personaggi della cultura e dello spettacolo che hanno dedicato particolare attenzione alla bicicletta. Il premio è andato a Bruno Gambarotta, giornalista, convinto pedalatore a Torino, che ha ironicamente ribadito: “sono in crisi, ho 45 di piedi e peso 108 chili, se non usassi la bicicletta, la mia mole sposterebbe da sola un gran numero di polveri”.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

novembre 24, 2016

Storica vittoria di Greenpeace e PAN Europe alla Corte di Giustizia UE: il segreto industriale non potrà più coprire i danni all’ambiente

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ieri mattina ha accolto la richiesta di Greenpeace e del Pesticide Action Network (PAN) Europe stabilendo che i test di sicurezza condotti dalle aziende chimiche per valutare i pericoli dei pesticidi devono essere resi pubblici. Per la Corte di Giustizia questi studi rientrano infatti nell’ambito delle “informazioni sulle emissioni nell’ambiente“, [...]

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

novembre 24, 2016

Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione: Guido Barilla presenta la 7° edizione sui paradossi del cibo

Guido Barilla, Presidente della Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition, ha incontrato ieri il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per presentare il 7° Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione dal titolo “Mangiare Meglio, Mangiare Meno, Mangiare Tutti” che si terrà il 1° dicembre 2016, all’Università Bocconi di Milano. Un grande evento interdisciplinare per creare un [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende