Home » Aziende »Eventi »Nazionali » Coordinamento FREE, Silvestrini: “Vogliamo incidere sulle scelte del futuro governo”:

Coordinamento FREE, Silvestrini: “Vogliamo incidere sulle scelte del futuro governo”

febbraio 11, 2013 Aziende, Eventi, Nazionali

FREE il Coordinamento delle Associazioni delle Fonti Rinnovabili e dell’Efficienza Energetica, nato a Roma nel dicembre scorso e a cui hanno aderito, ad oggi, già 22 associazioni di categoria, muove i suoi primi passi, e si è riunito nei giorni scorsi nella sede del GSE, per parlare di “Prospettive dell’Efficienza Energetica e delle Rinnovabili Termiche”. Abbiamo chiesto a Gianni Silvestrini, direttore del Kyoto Club, di parlarci delle prospettive e delle ambizioni di questa nuova realtà.

D) Silvestrini, come è nata l’idea del Coordinamento? Immagino sia stato un processo complesso mettere intorno a un tavolo le associazioni…

R) E’ stato in realtà un processo naturale che si è creato con gli Stati Generali dell’Efficienza Energetica e delle Rinnovabili Termiche ed Elettriche, nato per dare una risposta ai decreti sulle rinnovabili e sul nuovo conto energia che stava uscendo senza una consultazione. Questa è stata la necessità di vederci tutti insieme per sviluppare una capacità di reazione e stimolo nei confronti del governo. Questo passaggio ha fatto sì che realtà diverse tra di loro capissero che l’unica risposta valida è quella di mettere a sinergia tutti i segmenti, in modo da riuscire a fare un salto di qualità anche nella rappresentanza di questo settore, che riunisce un pezzo importante dell’economia, con migliaia di lavoratori. Non era così scontato che accadesse: pensavamo di riuscire a realizzarlo già a maggio dell’anno scorso, in concomitanza del Solar Expo, adesso ci siamo riusciti. Penso che sia un salto di qualità importante, parliamo infatti di settori che hanno delle implicazioni in economia non indifferenti. Interloquiremo anche con altri settori in difficoltà, come quello delle centrali elettriche, e dobbiamo, in questo caso, creare una posizione responsabile ma che guardi al futuro

D) Quali saranno le prime azioni del Coordinamento, in questa campagna elettorale?

R) Abbiamo inviato un position paper rivolto a tutte le forze politiche. Stanno arrivando le risposte, la prossima settimana saranno messe in rete, in modo che tutti i cittadini sappiano quali sono le posizioni. Il passaggio più importante è quello successivo: stiamo preparando un documento che presenteremo al prossimo governo, in cui alla luce del quadro generale delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, indichiamo le cose che urgentemente devono essere fatte per superare una serie di problemi che oggettivamente esistono. Quindi il Coordinamento FREE assolve il suo ruolo di alzare la tensione e la capacità di incidere delle singole associazioni, che oggi hanno difficoltà a farsi sentire individualmente. A FREE hanno aderito 22 associazioni e altre hanno chieste di essere associate, per cui diventerà un ventaglio molto ampio. Avrà la possibilità di incidere sulle scelte del governo: è questa la funzione che vorremmo assolvere in questo anno, cioè risolvere i problemi che ci sono, aumentare le potenzialità in alcuni ambiti

D) Nei programmi elettorali si parla poco e in maniera poco approfondita sia di ambiente che di energia. Che ne pensa?

R) Qualcuno parla genericamente di green economy, ma ormai ne parlano tutti. Il tema dell’energia in particolare non è molto trattato, solo di sfuggita in alcune trasmissioni, perché sollecitati. Ci saremmo aspettati una presenza più marcata. Ma penso che questa sia una riflessione che riguarda molti altri temi. Purtroppo la politica adesso è giocata su altri livelli ed è difficile che questi temi vengano focalizzati.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

giugno 5, 2018

PMI e cambiamenti climatici: a Torino un progetto di adattamento

Le città del mondo si attrezzano per affrontare i mutamenti climatici e Torino, tra le italiane, è una delle più attive nel percorso finalizzato alla predisposizione di un piano di adattamento. In particolare attraverso il progetto europeo Life DERRIS, nato tre anni fa per favorire la creazione di una partnership pubblico-privato nella definizione di una strategia [...]

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

giugno 4, 2018

Elettricità Futura e ANIE Rinnovabili: “bene la piattaforma GSE per monitorare la produzione fotovoltaica”

La nuova Piattaforma per il monitoraggio degli impianti fotovoltaici di grande taglia rappresenta un primo passo del GSE per favorire il raggiungimento dell’obiettivo di 72 TWh di produzione fotovoltaica al 2030. Per proiettare il Paese verso la decarbonizzazione e garantire uno sviluppo che sia davvero sostenibile, sarà infatti importante non solo realizzare nuovi impianti FER, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende