Home » Eventi » Dal Cersaie le buone pratiche di green economy della ceramica:

Dal Cersaie le buone pratiche di green economy della ceramica

settembre 24, 2013 Eventi

Far parlare anche i sassi, le pietre, i materiali con cui costruiamo le nostre case. Questa la mission di Cersaie 2013 , la trentunesima edizione del Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e Arredobagno (a Bologna dal 23 al 27 settembre). La manifestazione, organizzata dalle edizioni Edi.Cer e promossa da Confindustria Ceramica e Bologna Fiere, registra anche quest’anno il tutto esaurito per l’area espositiva: i 166mila metri quadrati ospitano 898 espositori, di cui 302 stranieri, provenienti da 35 diverse nazioni. Alle 480 imprese di piastrelle di ceramica presenti (a cui appartiene il 54,6% degli espositori), si affiancano 269 imprese di arredobagno (29,2%) e aziende del settore delle materie prime, delle attrezzature per la posa, dell’editoria e servizi.

Con il taglio del nastro affidato al presidente di Confindustria Giorgio Squinzi, il Cersaie offre anche quest’anno un articolato programma di eventi collaterali all’esposizione. Dalla lectio magistralis di Rafael Moneo, premio Pritzker per l’architettura, mercoledì 25 settembre, al programma culturale “Costruire Abitare Pensare“, che propone incontri e conferenze sulla progettazione contemporanea e sulle più attuali tendenze del design e dell’architettura di tutto il mondo. Il 3° Festival Green Economy di Distretto, invece, che dà appuntamento al Cersaie il 26 settembre, è dedicato alle imprese del modenese, distretto industriale di storica eccellenza per il prodotto ceramico. Il Festival raccoglie le best practies e illustra gli scenari futuri del prodotto ceramico, premiando per le migliori innovazioni di prodotto e di processo introdotte dalle aziende.

La manifestazione ha raccolto adesioni di imprese che investono significativamente in soluzioni per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale. Come Climatica Ceramiche, una piccola azienda di Sassuolo che ha ideato una bioceramica isolante recuperando il calore prodotto nella cottura dei pezzi per impiegarlo in altre fasi di lavorazione, come l’essiccazione. Non solo: impiegando biomasse nell’impasto, Climatica ne diminuisce la conducibilità termica, rendendo la piastrella fino a 6 volte più isolante di un prodotto analogo. Inoltre, nel processo produttivo sono impiegate biomasse di recupero e argille rosse locali, quindi a “km zero”. Nel progetto presentato, Climatica dichiara investimenti per 300mila euro nella fase di start-up, dove è riuscita a impiegare macchinari e know-how propri, e stima di affrontare il lancio del prodotto sui mercati con altri 400mila euro.

System SpA è invece un’azienda di Maranello con circa 1.200 dipendenti, che con il progetto  4PHASES™ Frame ha creato una macchina per imballaggi capace di gestire in tempo reale ogni tipologia di produzione, costruendo le scatole direttamente in macchina, a partire da un foglio di cartone neutro in piano, e formando una scatola che si adatta al prodotto. Si evitano così tante parti di cartone necessarie negli imballaggi tradizionali. Creando una striscia continua di cartone in macchina, 4PHASES™ è in grado di costruire scatole per formati diversi e di personalizzare in macchina la stampa del cartone che viene eseguita prima della fase di chiusura della scatola. Vantaggi: risparmio del 50% del cartone impiegato, cambio formato in un minuto, eliminazione delle scorte di magazzino. In sintesi, un abbattimento dell’impatto ambientale del prodotto confezionato attraverso la riduzione ed eliminazione di materie prime, trasporti, attrezzature personalizzate, stampe, scarti e rimanenze. Il progetto si è sviluppato in circa 3 anni, con il contributo di figure professionali ed investimenti economici per oltre 2 milioni e mezzo di euro. Dalle ricerche di mercato, allo sviluppo di nuove tecnologie (alcune brevettate), fino all’industrializzazione del prodotto e ad azioni di marketing a livello mondiale, l’azienda dichiara di dedicare il 5% del fatturato del Gruppo a ricerche correlate alla green innovation.

Bmr SpA, di Scandiano, ha eliminato una fase complementare del processo produttivo, rea di assorbire da sola risorse idriche ed energetiche quasi quanto l’intero processo. La fase incriminata è quella della rettifica delle piastrelle di monoporosa. E la macchina Squadra Dry rende possibile l’applicazione di utensili diamantati senza raffreddamento ad acqua, eliminando di conseguenza l’aspirazione dell’acqua dalla piastrella in uscita dal ciclo e l’essiccatoio a gas, a fronte dell’installazione di un filtro per aspirare le polveri.

Con queste ed altre imprese in concorso, che rappresentano la tradizione manifatturiera più antica della ceramica italiana, il nostro Paese si pone la sfida dell’innovazione e delle nuove tecnologie, misurandosi con un mercato globale che non fa sconti a nessuno, nonostante i venti di timida ripresa che spirano in (Nord) Europa. Non resta che aspettare. E vinca il migliore.

Cristina Gentile

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende