Home » Eventi »Idee » Giro d’Italia in 80 librerie: la letteratura incontra le due ruote (e l’ambiente):

Giro d’Italia in 80 librerie: la letteratura incontra le due ruote (e l’ambiente)

settembre 5, 2013 Eventi, Idee

Un percorso simile a un pellegrinaggio, che elogia l’importanza della lentezza. Grazie a un’iniziativa della casa editrice Marcos y Marcos, ciclismo e letteratura si incontrano: ma cosa avvicina due attività apparentemente così distanti tra loro? “Leggere e andare in bicicletta hanno molto in comune. Hanno un forte potere rigenerante, mettono in moto un mucchio di cose dentro di te. Ti aiutano a scoprire. Sono un invito intelligente alla lentezza. Sono atti ecologici in senso profondo. A noi pare bello e utile usare le biciclette come una specie di torcia olimpica che passa di mano in mano, anzi di gamba in gamba, da uno scrittore all’altro, da un libraio all’altro, un traduttore, poeta, bibliotecario, cantante all’altro, lungo tutta l’Italia”.

A raccontare il senso del Giro d’Italia in 80 librerie (per non parlar di scuole e biblioteche) è Marco Zapparoli, co-editore Marcos y Marcos e co-fondatore dell’associazione Letteratura Rinnovabile (aggettivo che ben si sposa con la letteratura, quella con la L maiuscola, che non si ‘spegne’ mai, che ha enormi qualità energetiche, che è fonte inesauribile di ispirazione e può essere costantemente rinnovata da nuove interpretazioni).

L’iniziativa partirà ufficialmente a maggio 2014, in concomitanza con il Giro d’Italia, ma si potrà gustare un primo assaggio dal 6 al 29 settembre, quando si svolgerà l’anteprima in Toscana in occasione dei Mondiali di Ciclismo. Venticinque scrittori faranno tappa nelle librerie, biblioteche e piazze di Forte dei Marmi, Pietrasanta, Lucca, Montecatini, Pistoia, Firenze, Empoli, Pisa, Livorno, Cecina, Bolgheri e Castagneto. In queste giornate settembrine si avrà un assaggio di quello che accadrà la prossima primavera: colazioni dei campioni, pedalate con gli autori, campeggi libro, biciclette parlanti, letture notturne, racconti del cielo osservando le stelle, in omaggio a Margherita Hack, laboratori per bambini, letture bendate con mascherine per godersi la letteratura a occhi chiusi, musica dal vivo, merende in Giro, ciclostaffette in città, lanterne scritte (storie di vita vissuta, scritte su lanterne che illumineranno le piazze), assaggi speciali della Cambusa del Giro e infine, non poteva mancare una mostra fotografica, Un sogno in Giro, esposta nella tappa finale, che raccoglierà gli scatti migliori dell’iniziativa.

“L’idea è nata da Simone Sacco, che è stato supportato da Letteratura Rinnovabile, associazione culturale che abbiamo fondato un anno fa e che ha già organizzato eventi come Letti di Notte, Respirare Parole, A suon di libri, Tornei di cover letterarie e molte altre iniziative a sostegno della lettura. La decisione di progettare e sostenere il Giro è stata spontanea, ci entusiasma l’idea di portare a spasso per l’Italia, insieme a quattordici editori di grande qualità, questa bella iniziativa”. Insieme a Marcos y Marcos, infatti, partecipano al Giro Bao Publishing, Bollati Boringhieri, Casagrande, Ediciclo, Guanda, Il Castoro, Sellerio, 66th and 2nd, Sonda, Tic e gli editori di audiolibri Alfaudiobooks, Full Color Sound, Il Narratore. Partner per le due ruote, la FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta: ”Grazie a loro, tutti i percorsi sono perfettamente testati, per le ciclostaffette di Firenze e Pisa abbiamo realizzato insieme apposite mappe-tovagliette. La ciclostaffetta nazionale FIAB si unirà a noi, a Firenze”.

Gli aspetti di sostenibilità della manifestazione verranno sottolineati in tre sensi. “Primo: l’uso esclusivo di materiali ecologici. Non solo le biciclette, quindi, ma tutto il materiale promozionale, tutta l’energia impiegata sarà da fonti rinnovabili. Fra le tante risorse generosamente messe a nostra disposizione, avremo in dotazione un’automobile elettrica, Icaro, prodotta a Livorno. Promuoveremo e regaleremo speciali coprisellini in tyvek, materiale iper-ecologico, e così pure olio di altissima qualità. Secondo: sostegno e promozione dell’ambiente. Il Giro si sforzerà di promuovere il più possibile le risorse ‘verdi’ che l’Italia offre. Il paesaggio naturale. Il bello ha un suo profondo valore ecologico, se sostenuto in modo corretto. Il regista Lorenzo Garzella sta preparando un format televisivo in una decina di puntate, che mette al centro proprio questo nesso cultural-ambientale. Infine: in alcune occasioni, faremo vedere attivamente cos’è l’energia rinnovabile. Tra i tanti eventi progettati appositamente per il Giro, c’è Lanterne Scritte, un laboratorio di narrazione per bambini e ragazzi, che scriveranno storie su speciali lamine pergamenate termoresistenti, montate su appositi telai, che diventano così Lanterne scritte, con lampadine alimentate da energia rinnovabile. Ai ragazzi verrà spiegato il funzionamento. Dalle celle al silicio in poi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda, l’iniziativa che l’associazione organizzerà nei prossimi mesi a Milano. “Da un progetto ne nasce subito un successivo: Respirare parole. Si svolgerà a Milano, fra novembre 2013 e giugno 2014. Anche questo avvicinerà lettura e scrittura a energie rinnovabili e temi ambientali. Respirare parole nasce da una cooperazione attiva fra Letteratura Rinnovabile e AMIAT, Agenzia per la Mobilità, Ambiente e Territorio del Comune di Milano: un’occasione molto rilevante per lanciare un appello diretto ai cittadini milanesi, coinvolgerli per immaginare insieme scenari futuri: con la complicità della letteratura. E delle biciclette, va da sé”.

Valentina Dalla Costa

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende