Home » Eventi »Idee » Green Light for Business: primo giorno:

Green Light for Business: primo giorno

febbraio 23, 2010 Eventi, Idee

Thomas Baade-Mathiesen, Courtesy of Green Light for BusinessIeri, mentre in tv e sulla stampa infuriava l’ennesima polemica politica tra gerontocrati (in vista delle prossime elezioni), nelle aule di un’università italiana andava in scena l’Italia che vorremmo: giovane, internazionale e propositiva.

Siamo alla Bocconi di Milano, dove un brillante studente norvegese, Thomas Baade-Mathiesen, è riuscito a fondare, con altri compagni di studio italiani e stranieri – e con il supporto dell’università e dei docenti - l’associazione Green Light for Business e ad organizzare, con relatori di altissimo livello, la prima conferenza pubblica sul tema dell’immenso green business che va delineandosi in questi ultimi anni.    

Get ready to be elightened è il motto ”illuministico” - e il monito – che campeggia sugli schermi ai bordi del palco, sul quale si sono susseguiti ieri i primi speakers, per introdurre i temi generali e le prospettive delle principali economie mondiali (USA e UE), sotto il cappello “Society“, mentre oggi si parlerà di “Business” e domani di “Personal“, ovvero del contributo individuale che deve necessariamente seguire, all’azione politica e imprenditoriale, perchè la sfida ambientale possa essere vinta.  

Quello che stupisce positivamente, considerata la giovane età degli organizzatori, è la capacità di coinvolgimento di aziende e istituzioni: dalla Commissione Europea al Consolato Generale degli Stati Uniti, dal Consolato Generale e la Camera di Commercio Britannici a Vodafone, Procter & Gamble, Nestlé, Chiquita, Accenture, e molti altri. La lista dei 60 relatori è sorprendente e ricca di CEO e President. Qualcuno dirà: “effetto Bocconi”. Anche, ma chi avrà il piacere di conoscere Thomas e i suoi collaboratori capirà che “il nome” da solo non basta, ci vogliono determinazione, lungimiranza e audacia.

“Io vengo da un paese”, mi racconta Thomas durante il coffee break, “di 3 milioni di abitanti, in cui la distanza tra i vertici e la gente comune è minima, forse per questo sono più sereno e fiducioso quando cerco di coinvolgere personaggi di alto profilo. E poi credo si debba osare”. Sapere aude, era del resto già il motto degli illuministi e questi ragazzi da “semaforo verde” sembrano determinati a informarsi e conoscere – ma soprattutto agire, per non farsi cogliere impreparati dalla green revolution che cambierà il modo di produrre, lavorare e vivere e di cui loro, si spera, saranno i protagonisti anche negli anni a venire.

Green Light_claimPurtroppo di autorità italiane in sala non se ne vedono molte, a parte il vice-sindaco di Roma e senatore Mauro Cutrufo, in rappresentanza della capitale, che ha saggiamente sponsorizzato l’evento, nonostante si tenga a Milano. Sono presenti invece Carlo Corazza, capo della Rappresentanza della Commissione Europea a Milano, Richard Scarborough Nygaard, della Reale Ambasciata di Norvegia a Roma e il Console Generale degli Stati Uniti a Milano Carol Z.Perez, perfettamente a suo agio di fronte alla giovane platea universitaria ed estremamente disponibile nel concedere interviste.

“Questa conferenza è per noi una buona opportunità per perseguire due obiettivi molto importanti”, ci spiega il Console Generale, già direttrice dello staff di supporto ai Segretari di Stato Powell e Rice. “Primo: con l’Amministrazione Obama le tecnologie green sono diventate una priorità e ora lo sono anche nelle rappresentanze all’estero, come la nostra. Secondo: per ottenere buoni risultati dobbiamo lavorare con i giovani, con le università, con gli innovatori, con gli imprenditori. Una delle priorità del nostro Consolato qui a Milano è proprio favorire queste connessioni, creare le opportunità per lavorare insieme, per far nascere sinergie e per esportare queste esperienze al di fuori dell’ambiente universitario, trasferendole al mondo del business e del commercio. E’proprio nei momenti di crisi come quello attuale che è fondamentale lavorare insieme ed essere innovativi”.

Andrea Gandiglio      

L’intervento integrale del Console Generale degli Stati Uniti è disponibile su Greenews.info in traduzione italiana: “Green Light for Business: l’intervento del console americano“, 23 febbraio 2010.

Come media partner della conferenza Green Light for Business, Greenews.info pubblicherà, domani e giovedì, un resoconto delle due giornate conclusive, con il contributo di Bruno Pampaloni (Affari & Finanza – La Repubblica e Greenews.info) e le video interviste conclusive della nostra inviata Caterina Tripepi. Alle ore 13.00 di giovedì 25 febbraio su Radio Bocconi saranno anche trasmesse le interviste realizzate dalla redazione dell’emittente universitaria.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende