Home » Eventi » Green Light for Business: terzo giorno:

Green Light for Business: terzo giorno

febbraio 25, 2010 Eventi

1-1-1-a41Si è conclusa ieri a Milano all’Università Commerciale Luigi Bocconi la terza e ultima giornata della ricca rassegna di conferenze “Green Light for Business”, organizzata dall’omonima associazione, fondata nel 2008 da un gruppo di giovani e illuminati studenti bocconiani.

Come da programma, tutti gli interventi sono stati condotti seguendo il taglio ”particolaristico” previsto dalla terza giornata: il green business visto e raccontato secondo una dimensione “personale” dai protagonisti del settore.

Si è parlato di sviluppo urbano, inquinamento, trasporto pubblico e del progetto milanese Ecopass con Edoardo Croci, Direttore di Ricerca presso lo IEFE Bocconi; del progetto di mitigazione dell’area di Porto Marghera e del problema del reimpiego delle aree già bonificate con Alberto Bernstein, Direttore del Dipartimento di Ingegneria Ambientale presso il Consorzio Venezia Nuova; di architettura sostenibile, con Benno Albrecht, Direttore del Master in Architettura Sostenibile presso lo IUAV di Venezia. E ancora: dell’attività del Kyoto Club e delle NGOs nel business per la sostenibilità ambientale e di management dei sistemi di riforestazione per il controllo e l’abbattimento dell’inquinamento da emissioni.

Come è facile immaginare, le testimonianze di opere di studio, ricerca, progettualità e iniziativa provenienti da realtà diverse tra loro – accademiche, aziendali e istituzionali – hanno suscitato ampio interesse tra i giovani ascoltatori, studenti e neolaureati, per cui la ricerca di un posto di lavoro soddisfacente e adeguato alle proprie aspettative è la priorità immediata.

Ai relatori della giornata va il merito di aver saputo cogliere e corrispondere generosamente alla voglia di conoscenza dei presenti e in particolare alla necessità di orientamento rispetto al mercato del lavoro.

La nascita del green business e di una cultura della sostenibilità ambientale hanno fatto sì che negli ultimi vent’anni, in Italia come in altri paesi, nascessero nuove figure professionali e che – dato particolarmente rilevante – venissero create diverse migliaia di posti di lavoro. Recentemente, il Presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha dichiarato in pubblico, con una certa soddisfazione, che in America la green economy ha già fruttato al paese oltre 700 mila nuove assunzioni nel settore delle energie rinnovabili e che l’obiettivo è raggiungere nel settore i 2 milioni di occupati entro il 2030.

Anche in Italia, come ha spiegato Alessandro Marangoni, CEO di Althesys Strategic Consultants, pur con tutte le difficoltà a cui è soggetto il mercato interno del lavoro (in particolare in tempi di crisi economica internazionale), i cosiddetti  green jobs hanno conseguito buoni risultati e nei prossimi due decenni ci si attende un ulteriore incremento compreso tra i 100 mila e 175 mila posti di lavoro. Questi dati, ha commentato Marangoni, rendono very fashionable gli incarichi nel settore, ma è opportuno distinguere le buone opportunità d’ingaggio dalle cattive, dal momento che non tutti i business, tra energie rinnovabili, efficienza energetica, produzione sostenibile e mitigazione dell’inquinamento, porteranno a buoni risultati.

Uno dei timori diffuso tra gli studenti, è che moltissime persone ambiscano ormai a un “incarico verde” e che, nonostante la preparazione acquisita durante i master post-laurea in management ambientale, solo i diplomati in materie tecniche e scientifiche riusciranno a raggiungere posizioni di vertice.

La risposta, fornita oltre che da Marangoni, da Carlo Soresina, fondatore della piattaforma Skipso e da Elena Jachia, Manager Environmetal Sector per Fondazione Cariplo,  è apparsa rassicurante: la green economy, pur avendo una giovane età, ha già concesso a molti esperienze pionieristiche, come testimoniato dai percorsi professionali dei relatori stessi. Quanti sono divenuti oggi protagonisti del settore hanno seguito un percorso individuale di successo e lo sviluppo atteso fa sperare che ciò possa, a maggior ragione, avvenire in futuro.

Caterina Tripepi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende