Home » Eventi » Il 22 aprile nel mondo è Earth Day:

Il 22 aprile nel mondo è Earth Day

aprile 20, 2015 Eventi

Si celebrerà il 22 aprile la Giornata della Terra, al suo 45° compleanno, con una serie di eventi organizzati nel mondo dalla rete Earth Day di Washington, l’ONG internazionale che dal 1970 crea l’evento di sensibilizzazione alla tutela del pianeta più impattante dell’universo, coinvolgendo 192 paesi,  oltre 22mila partner e più di 1 miliardo di persone. Una nuova occasione per invitare alla riflessione e sollecitare cittadini, educatori, dirigenti aziendali, i governi e le organizzazioni internazionali a lanciare manifestazioni e appuntamenti di dibattito, feste, incontri (un migliaio quelli registrati finora sul sito).

Il cambiamento climatico è una delle principali preoccupazioni di EDN che l’8 aprile, insieme a Connect4Climate, ha aperto una e-discussion dal titolo Let’s Talk Climate per uno scambio di informazioni, conoscenza e pratiche, e ha condiviso on line una petizione per una legislazione globale sul clima che sollecita il Congresso degli Stati Uniti a redigere ed approvare un disegno di legge sul clima per il contenimento delle emissioni di gas serra e farsi promotore, nel mondo, di una legislazione globale. Ancora, per approfondire i temi legati ai cambiamenti climatici, dal 18 al 25 aprile è istituita la Climate Week con una piattaforma virtuale accessibile a tutti gli studenti del globo e un kit, il Climate Education Week Toolkit, che raccoglie materiale di studio, lezioni, attività e concorsi.

Stesso obiettivo di condivisione anche per MobilizeU, una campagna di sensibilizzazione coordinata da studenti universitari sensibili e amministratori locali per la promozione e diffusione di buone pratiche.  Invito rivolto alle amministrazioni anche quello dell’iniziativa Green Cities, che chiede a dirigenti e funzionari l’impegno ad adottare politiche per arrivare a consumare energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili entro il 2050.

Sono ancora moltissime le iniziative che durante l’anno la rete per la salvaguardia del pianeta porta avanti, campagne di sensibilizzazione e informazione accompagnate da azioni e sperimentazioni, che convergono tutte nella celebrazione dell’Earth Day.

E cosa succederà in Italia? La festa si è aperta con l’allestimento del Villaggio per la Terra, il 18 e 19 aprile, a Villa Borghese, per il concerto Earth Day, che coniuga momenti di riflessione sulle grandi questioni ambientali e intrattenimento. Un villaggio globale, che vede sul palcoscenico musiche e culture dal mondo proprio a testimonianza di un impegno senza confini.

Diverse e sparpagliate per lo stivale le iniziative in programma per il 22 aprile: a Cefalù (PA) si svolgerà la terza edizione della manifestazione Earth Day Cefalù, dal 18 al 22, promossa dal Comune di Cefalù in collaborazione con Earth Day Italia, un appuntamento sportivo turistico di portata internazionale che richiama atleti ed appassionati da tutta Europa, e non solo: in calendario, una gara podistica 10 km nel centro storico (seconda tappa di Running Sicily 2015), gare di orienteering e pattinaggio free style su rollerblade sul lungomare, “a sottolineare l’importanza dello sport all’aria aperta in uno stile di vita ecosostenibile e in linea con la green economy”. Installazioni urbane artistiche, realizzate con materiale di riciclo dagli allievi del Liceo Artistico di Cefalù, creeranno lo scenario per spettacolari voli ancorati in mongolfiera e la liberazione delle tartarughe, promossa in collaborazione con l’Istituto Zooprofilattico di Palermo e la partecipazione delle scuole primarie di Cefalù.

Finalità più didattiche per l’Earth Day di Menfi (AG) che organizza, grazie alla collaborazione di realtà internazionali come Liter of Light OGN e CETRI – Centro Europeo Terza Rivoluzione Industriale, una manifestazione per illustrare alle nuove generazioni il mondo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, come poterle utilizzare e come poter sviluppare stili di vita sostenibili. “La giornata – si legge sul programma di Earth Day Italia- si concluderà con un intervento di piantumazione di alberi con gli studenti delle scuole che prenderanno il nome di ‘Earth’, in memoria della Giornata Mondiale della Terra, per compensare l’emissioni di CO2 prodotte nella giornata e per ricordare l’importanza che gli alberi che ricoprono nel nostro ecosistema”.

Incentrata sul riciclo è la festa organizzata dalla sezione studenti di Salerno di AISA-Associazione Italiana Scienze Ambientali che lancia l’evento EARTH WEEK UNISA 2015, una settimana di eventi, tra cui seminari sul ciclo dei rifiuti, il recupero dei materiali, e le fonti rinnovabili; visite presso piattaforme di selezione dei rifiuti (Nappi Sud  di Battipaglia) e all’impianto di compostaggio del comune di Salerno, “per dare la possibilità a tutti di vedere e toccare con mano la gestione di ciò che viene sempre più visto come una nuova risorsa: i rifiuti”.

È la Diocesi, invece, che mercoledì 22 aprile festeggia la terra a Foligno con l’evento “Abbraccio alla città”, una manifestazione nel centro storico, animato dagli studenti, accompagnati da padre Adriano Sella, missionario saveriano e responsabile della rete interdiocesana dei nuovi stili di vita, che tra le altre cose allestiranno sfilate di moda con gli abiti del commercio equo e solidale.

Anche Greenews.info celebrerà la Giornata della Terra con il lancio della campagna di crowdfunding a sostegno della quinta edizione del Workshop IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy, dedicato quest’anno al tema “Ecoturismo: natura, sport, enogastronomia“, per far incontrare gli operatori italiani del settore e raccontare al pubblico le enormi opportunità che potrebbero derivare dalla valorizzazione del turismo naturalistico, degli sport all’aria aperta e delle eccellenze locali dell’argricoltura biologica e biodinamica.

Alfonsa Sabatino

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende