Home » Eventi » Il biogas protagonista alla Mostra Convegno Agroenergia di Tortona:

Il biogas protagonista alla Mostra Convegno Agroenergia di Tortona

marzo 5, 2012 Eventi

I sottoprodotti, ovvero gli scarti biologici delle lavorazioni agricole, hanno un potenziale energetico enorme che, se ben sfruttato, potrebbe contribuire al 49% della produzione italiana da fonti rinnovabili, pari al 5% dei consumi italiani, per una produzione di oltre 10 Mtep annui di energia primaria.

Sono i dati interessanti emersi, in un periodo di attesa per le linee guida  sulle rinnovabili, dalla ricerca dell’Osservatorio Agroenergia “I Sottoprodotti”, presentata nel corso della giornata inaugurale della Mostra Convegno Agroenergia, svoltasi dal 1 al 3 marzo in provincia di Alessandria, presso il Parco Scientifico e Tecnologico di Tortona e giunta, quest’anno, alla sesta edizione. Una ricerca commissionata da EnergEtica Onlus e Confagricoltura e realizzata da Althesys.

“I sottoprodotti – ha spiegato il professor Alessandro Marangoni, amministratore delegato di Althesys e capo del team di ricerca dell’Osservatorio – sono, ad esempio, gli scarti agricoli, le biomasse legnose, le deiezioni suine e gli scarti di macellazione. Secondo la nostra valutazione il loro sfruttamento energetico potrebbe portare un contributo significativo ai target nazionali di generazione di energia da fonti rinnovabili. Dai sottoprodotti si potrebbero, infatti, ricavare oltre 10 Mtep annui di energia aggiuntiva Si tratta di 116 milioni di MWh che, al prezzo medio nazionale dell’energia, corrispondono a circa 7,5 miliardi di euro annui, ovvero a ben 15,8 miliardi, se stimati in base al prezzo finale al consumatore. Sotto il profilo ambientale, i dati dell’Osservatorio Agroenergia dicono che con i sottoprodotti si potrebbero evitare immissioni di anidride carbonica in atmosfera per circa 5 miliardi di tonnellate all’anno.”

Le regioni a più alta potenzialità sono, secondo lo studio, Lombardia, Trentino Alto Adige, Campania e Puglia. Al momento attuale, tuttavia, è ancora rilevante la sproporzione tra la disponibilità di sottoprodotti potenzialmente utilizzabili e gli impianti idonei al loro trattamento che, invece, ancora mancano, specialmente in Piemonte e Sicilia.

“Il settore è caratterizzato da un’elevata frammentazione – avverte Marangoni – e da diverse criticità che ne condizionano uno sviluppo equilibrato”. Il potenziale, tuttavia, resta notevole, addirittura equivalente al 60% dell’obiettivo nazionale di produzione di energia rinnovabile da biomasse. Per questo il lavoro dell’ Osservatorio è molto importante, anche alla luce delle evoluzioni normative sull’utilizzo dei sottoprodotti che, specie a livello europeo, potrebbero portare ad interessanti sviluppi e alla creazione di un mercato di riferimento per il settore.

Secondo Piero Mattirolo, amministratore delegato di EnergEtica, “In un momento in cui, da molte parti, si spinge a un maggiore utilizzo dei sottoprodotti da parte degli impianti agroenergetici, abbiamo ritenuto importante studiare i possibili scenari che potranno derivare da politiche di incentivazione, in questa direzione, sulle filiere collegate. Con lo studio, poi – continua Mattirolo– abbiamo raggiunto un altro obiettivo: la valutazione dell’effettiva accessibilità dei sottoprodotti candidabili, quelli meglio utilizzabili, e gli ostacoli legislativi che tuttora ne rendono insidioso l’impiego”.

Ma oltre allo studio sui sottoprodotti, quest’anno la Mostra Convegno Agroenergia, organizzata in collaborazione con il Polibre, il Polo d’Innovazione delle Energie Rinnovabili e Biocombustibili del Piemonte e con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, Same Deutz-Fahr, Eni ed Enel Green Power,  ha visto la presenza di altre interessanti iniziative di sostegno alle rinnovabili. Come il “ Club della Gassificazione”, con l’obiettivo di ‘riabilitare’ la tecnologia della gassificazione e  tutelare gli investitori attraverso una informazione obiettiva sulle prestazioni degli impianti e, di conseguenza, dare credibilità all’intero settore, in un momento in cui la tecnologia sta passando dalla fase di sviluppo alla piena operatività commerciale. L’”Assise del Biogas”, invece,  ha visto la presenza di relatori internazionali, con la presenza della European Biogas Association, dell’American Biogas Council, della tedesca IBBK Biogas Center of Competence e del Consorzio Italiano Biogas, per un dibattito sulle prospettive mondiali di sviluppi del settore. Molto apprezzato, infine, il convegno “Come sostenere l’impresa che vuole crescere”, pensato per dare risposte agli imprenditori agricoli indicando loro, in piena crisi economica, gli strumenti di finanziamento, pubblici e privati, più utili per la loro attività. Un tema che sarà ripreso a Torino, il 24 e 25 maggio, nel 2° Workshop Nazionale IMAGE – Incontri sul Management della Green Economy, organizzato da Greenews.info in collaborazione con la Fondazione Torino Smart City e l’Associazione Greencommerce, sul tema “Verso la nuova PAC: agricoltura e sistema alimentare”.

Andrea Marchetti

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

maggio 4, 2018

Nasce il Circular Economy Network: Italia al secondo posto in Europa per riciclo

A giugno verrà approvato in via definitiva il pacchetto europeo sull’economia circolare e già oggi nasce il Circular Economy Network, l’osservatorio della circolarità in Italia creato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile e da un gruppo di 13 aziende e associazioni di impresa che vanno dai consorzi di riciclo alle industrie di bioplastiche, dalle acque [...]

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

maggio 4, 2018

Bike Pride e Brompton sfilano per Torino a favore del ciclismo urbano

Domenica 6 maggio 2018, al Parco del Valentino di Torino torna protagonista la bicicletta con due importanti eventi dedicati al mondo del ciclismo urbano: la IX edizione del “Bike Pride”, la tradizionale parata annuale di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino, e la V edizione del Brompton World Championship, un evento dedicato agli appassionati [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende