Home » Eventi » Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato:

Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato

febbraio 14, 2011 Eventi

Courtesy of @mands, Flickr.comL’hanno già definito “l’edizione della svolta”, il prossimo Sana 2011: l’annuale appuntamento – da ben ventidue anni – con il Salone Internazionale del Naturale, dall’8 all’11 settembre 2011, a Bologna.

Pionieristico nel proporre un approccio nuovo al legame che unisce alimentazione, salute, ambiente, da quest’anno, Sana scommette sulla propria “professionalità”, come ci spiega Marco Momoli, Exhibition Director del Salone: “Partiamo da un dato di fatto: il mercato nutre nei confronti di Sana un grandissimo affetto e un’attenzione enorme”. La scommessa non è dunque così azzardata, visto che esiste “una base importante”. “Quest’anno”, prosegue Momoli, “abbiamo richiamato le aziende amiche e quegli operatori del settore che ci seguono da tempo. Bene, a sette mesi dalla fiera, abbiamo ricevuto un grado di conferme positive davvero molto elevato”.

Segnali tanto più importanti in tempi di crisi. E che invitano a “puntare più in alto”. Ma di quale scommessa parliamo? “La prima novità riguarderà la nostra stessa impostazione”, spiega il manager Sana, perché dal 2011 la fiera si rivolgerà esclusivamente agli operatori del settore che “non venderanno più, direttamente, i propri prodotti, ma li potranno solamente presentare ed esporre”.

Dunque, il “naturale punto di incontro del Mediterraneo” – come Sana si definisce sul proprio sito web – diventerà una fiera professionale, che sarà anche aperta al pubblico, ma solo dietro il pagamento di un “biglietto di ingresso di 20 euro”. Si tratta di una scelta precisa, sottolinea Momoli, che privilegia la “focalizzazione” del salone bolognese sul B2B.

Seconda novità della fiera: “Mentre negli anni scorsi eravamo aperti anche ai prodotti tipici, dalla prossima edizione ci specializzeremo nei soli prodotti biologici: le dinamiche delle aziende che operano nel biologico non sono identiche a quelle che propongono prodotti tipici”, puntualizza, “e Sana sceglie di essere il ‘momento’ dedicato esclusivamente al bio!”.

Per quanto riguarda il settore “alimentazione”, questo restringerà il proprio campo ai soli prodotti biologici certificati, la cui verifica sarà affidata ad una Commissione di controllo esterna, composta dai rappresentati dei principali organismi di certificazione. Anche per quanto riguarda il settore “salute e benessere”, la limitazione restringerà il campo ai prodotti biologici certificati e naturali, a base di erbe officinali.

Le novità non riguardano tuttavia soltanto la parte espositiva. “Abbiamo tutta una serie di programmi”, spiega Momoli, “che investono i cosiddetti contenuti collaterali: Sana metterà a disposizione degli espositori, un Osservatorio sui Consumi che esisteva già ma che allargherà il proprio campo d’azione, prestando maggiore attenzione a quello che succede sul mercato”. E Ancora: “Intendiamo avviare un programma di convegni e workshop mirati, oltre che di incontri istituzionali, che si propongano di dialogare con l’esterno, con i contesti italiano e internazionale”. Infine, nascono i Sana-Award che “serviranno a offrire riconoscimenti e quindi premiare, quei canali distributivi che si sono segnalati come realtà capaci di dare stimoli nuovi”.

Ma Sana non ballerà più da sola questa musica: dal 2011 sbarcherà infatti a Milano, dall’8 all’11 maggio, BtoBio, la nuova fiera biennale, internazionale e professionale dedicata al biologico certificato. Un nuovo concorrente? “Non direi esattamente questo”, precisa Momoli, che spiega: “Ci sono due differenze fondamentali: la principale è che Sana ha una doppia identità molto forte e che la caratterizza – gli aspetti legati al cibo, da un lato, e a salute e benessere, dall’altro – mentre BtoBio è una fiera che parla solo alla parte alimentare”. La seconda? “Sana è un momento in sé autonomo, che rivendica un ruolo e una visibilità precisi nel settore del biologico e del naturale. Btobio è un’appendice di una fiera industriale del cibo che è Tuttofood”.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende