Home » Eventi » Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato:

Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato

febbraio 14, 2011 Eventi

Courtesy of @mands, Flickr.comL’hanno già definito “l’edizione della svolta”, il prossimo Sana 2011: l’annuale appuntamento – da ben ventidue anni – con il Salone Internazionale del Naturale, dall’8 all’11 settembre 2011, a Bologna.

Pionieristico nel proporre un approccio nuovo al legame che unisce alimentazione, salute, ambiente, da quest’anno, Sana scommette sulla propria “professionalità”, come ci spiega Marco Momoli, Exhibition Director del Salone: “Partiamo da un dato di fatto: il mercato nutre nei confronti di Sana un grandissimo affetto e un’attenzione enorme”. La scommessa non è dunque così azzardata, visto che esiste “una base importante”. “Quest’anno”, prosegue Momoli, “abbiamo richiamato le aziende amiche e quegli operatori del settore che ci seguono da tempo. Bene, a sette mesi dalla fiera, abbiamo ricevuto un grado di conferme positive davvero molto elevato”.

Segnali tanto più importanti in tempi di crisi. E che invitano a “puntare più in alto”. Ma di quale scommessa parliamo? “La prima novità riguarderà la nostra stessa impostazione”, spiega il manager Sana, perché dal 2011 la fiera si rivolgerà esclusivamente agli operatori del settore che “non venderanno più, direttamente, i propri prodotti, ma li potranno solamente presentare ed esporre”.

Dunque, il “naturale punto di incontro del Mediterraneo” – come Sana si definisce sul proprio sito web – diventerà una fiera professionale, che sarà anche aperta al pubblico, ma solo dietro il pagamento di un “biglietto di ingresso di 20 euro”. Si tratta di una scelta precisa, sottolinea Momoli, che privilegia la “focalizzazione” del salone bolognese sul B2B.

Seconda novità della fiera: “Mentre negli anni scorsi eravamo aperti anche ai prodotti tipici, dalla prossima edizione ci specializzeremo nei soli prodotti biologici: le dinamiche delle aziende che operano nel biologico non sono identiche a quelle che propongono prodotti tipici”, puntualizza, “e Sana sceglie di essere il ‘momento’ dedicato esclusivamente al bio!”.

Per quanto riguarda il settore “alimentazione”, questo restringerà il proprio campo ai soli prodotti biologici certificati, la cui verifica sarà affidata ad una Commissione di controllo esterna, composta dai rappresentati dei principali organismi di certificazione. Anche per quanto riguarda il settore “salute e benessere”, la limitazione restringerà il campo ai prodotti biologici certificati e naturali, a base di erbe officinali.

Le novità non riguardano tuttavia soltanto la parte espositiva. “Abbiamo tutta una serie di programmi”, spiega Momoli, “che investono i cosiddetti contenuti collaterali: Sana metterà a disposizione degli espositori, un Osservatorio sui Consumi che esisteva già ma che allargherà il proprio campo d’azione, prestando maggiore attenzione a quello che succede sul mercato”. E Ancora: “Intendiamo avviare un programma di convegni e workshop mirati, oltre che di incontri istituzionali, che si propongano di dialogare con l’esterno, con i contesti italiano e internazionale”. Infine, nascono i Sana-Award che “serviranno a offrire riconoscimenti e quindi premiare, quei canali distributivi che si sono segnalati come realtà capaci di dare stimoli nuovi”.

Ma Sana non ballerà più da sola questa musica: dal 2011 sbarcherà infatti a Milano, dall’8 all’11 maggio, BtoBio, la nuova fiera biennale, internazionale e professionale dedicata al biologico certificato. Un nuovo concorrente? “Non direi esattamente questo”, precisa Momoli, che spiega: “Ci sono due differenze fondamentali: la principale è che Sana ha una doppia identità molto forte e che la caratterizza – gli aspetti legati al cibo, da un lato, e a salute e benessere, dall’altro – mentre BtoBio è una fiera che parla solo alla parte alimentare”. La seconda? “Sana è un momento in sé autonomo, che rivendica un ruolo e una visibilità precisi nel settore del biologico e del naturale. Btobio è un’appendice di una fiera industriale del cibo che è Tuttofood”.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende