Home » Eventi » Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato:

Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato

febbraio 14, 2011 Eventi

Courtesy of @mands, Flickr.comL’hanno già definito “l’edizione della svolta”, il prossimo Sana 2011: l’annuale appuntamento – da ben ventidue anni – con il Salone Internazionale del Naturale, dall’8 all’11 settembre 2011, a Bologna.

Pionieristico nel proporre un approccio nuovo al legame che unisce alimentazione, salute, ambiente, da quest’anno, Sana scommette sulla propria “professionalità”, come ci spiega Marco Momoli, Exhibition Director del Salone: “Partiamo da un dato di fatto: il mercato nutre nei confronti di Sana un grandissimo affetto e un’attenzione enorme”. La scommessa non è dunque così azzardata, visto che esiste “una base importante”. “Quest’anno”, prosegue Momoli, “abbiamo richiamato le aziende amiche e quegli operatori del settore che ci seguono da tempo. Bene, a sette mesi dalla fiera, abbiamo ricevuto un grado di conferme positive davvero molto elevato”.

Segnali tanto più importanti in tempi di crisi. E che invitano a “puntare più in alto”. Ma di quale scommessa parliamo? “La prima novità riguarderà la nostra stessa impostazione”, spiega il manager Sana, perché dal 2011 la fiera si rivolgerà esclusivamente agli operatori del settore che “non venderanno più, direttamente, i propri prodotti, ma li potranno solamente presentare ed esporre”.

Dunque, il “naturale punto di incontro del Mediterraneo” – come Sana si definisce sul proprio sito web – diventerà una fiera professionale, che sarà anche aperta al pubblico, ma solo dietro il pagamento di un “biglietto di ingresso di 20 euro”. Si tratta di una scelta precisa, sottolinea Momoli, che privilegia la “focalizzazione” del salone bolognese sul B2B.

Seconda novità della fiera: “Mentre negli anni scorsi eravamo aperti anche ai prodotti tipici, dalla prossima edizione ci specializzeremo nei soli prodotti biologici: le dinamiche delle aziende che operano nel biologico non sono identiche a quelle che propongono prodotti tipici”, puntualizza, “e Sana sceglie di essere il ‘momento’ dedicato esclusivamente al bio!”.

Per quanto riguarda il settore “alimentazione”, questo restringerà il proprio campo ai soli prodotti biologici certificati, la cui verifica sarà affidata ad una Commissione di controllo esterna, composta dai rappresentati dei principali organismi di certificazione. Anche per quanto riguarda il settore “salute e benessere”, la limitazione restringerà il campo ai prodotti biologici certificati e naturali, a base di erbe officinali.

Le novità non riguardano tuttavia soltanto la parte espositiva. “Abbiamo tutta una serie di programmi”, spiega Momoli, “che investono i cosiddetti contenuti collaterali: Sana metterà a disposizione degli espositori, un Osservatorio sui Consumi che esisteva già ma che allargherà il proprio campo d’azione, prestando maggiore attenzione a quello che succede sul mercato”. E Ancora: “Intendiamo avviare un programma di convegni e workshop mirati, oltre che di incontri istituzionali, che si propongano di dialogare con l’esterno, con i contesti italiano e internazionale”. Infine, nascono i Sana-Award che “serviranno a offrire riconoscimenti e quindi premiare, quei canali distributivi che si sono segnalati come realtà capaci di dare stimoli nuovi”.

Ma Sana non ballerà più da sola questa musica: dal 2011 sbarcherà infatti a Milano, dall’8 all’11 maggio, BtoBio, la nuova fiera biennale, internazionale e professionale dedicata al biologico certificato. Un nuovo concorrente? “Non direi esattamente questo”, precisa Momoli, che spiega: “Ci sono due differenze fondamentali: la principale è che Sana ha una doppia identità molto forte e che la caratterizza – gli aspetti legati al cibo, da un lato, e a salute e benessere, dall’altro – mentre BtoBio è una fiera che parla solo alla parte alimentare”. La seconda? “Sana è un momento in sé autonomo, che rivendica un ruolo e una visibilità precisi nel settore del biologico e del naturale. Btobio è un’appendice di una fiera industriale del cibo che è Tuttofood”.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

novembre 28, 2018

Dissalatori, soluzione alla carenza d’acqua? Ma serve una normativa sugli scarichi

Con la siccità che, ogni anno, coinvolge anche il nostro Paese, a causa dei cambiamenti climatici, il mare potrebbe diventare la principale risorsa idrica disponibile. La dissalazione dell’acqua marina può dunque rappresentare una valida soluzione alla crisi idrica che quasi sicuramente ci troveremo ad affrontare. Serve però una normativa specifica sul funzionamento degli impianti e [...]

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

novembre 22, 2018

Flymove presenta a Milano la “Smart Mobility Platform”e i nuovi modelli elettrici

Il 28 novembre prossimo Flymove Holding organizzerà a Milano, nello Spazio di via Gadames 57, un evento riservato a operatori finanziari, investitori e partners tecnologici, per il lancio mondiale della Flymove Smart Mobility Platform e delle nuove automobili elettriche EV City Car e Sportive Car a brand “Dianchè by Bertone”, che faranno uso di un innovativo sistema di scambio rapido di batteria [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende