Home » Eventi » Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato:

Il nuovo Sana B2B: spazio al biologico certificato

febbraio 14, 2011 Eventi

Courtesy of @mands, Flickr.comL’hanno già definito “l’edizione della svolta”, il prossimo Sana 2011: l’annuale appuntamento – da ben ventidue anni – con il Salone Internazionale del Naturale, dall’8 all’11 settembre 2011, a Bologna.

Pionieristico nel proporre un approccio nuovo al legame che unisce alimentazione, salute, ambiente, da quest’anno, Sana scommette sulla propria “professionalità”, come ci spiega Marco Momoli, Exhibition Director del Salone: “Partiamo da un dato di fatto: il mercato nutre nei confronti di Sana un grandissimo affetto e un’attenzione enorme”. La scommessa non è dunque così azzardata, visto che esiste “una base importante”. “Quest’anno”, prosegue Momoli, “abbiamo richiamato le aziende amiche e quegli operatori del settore che ci seguono da tempo. Bene, a sette mesi dalla fiera, abbiamo ricevuto un grado di conferme positive davvero molto elevato”.

Segnali tanto più importanti in tempi di crisi. E che invitano a “puntare più in alto”. Ma di quale scommessa parliamo? “La prima novità riguarderà la nostra stessa impostazione”, spiega il manager Sana, perché dal 2011 la fiera si rivolgerà esclusivamente agli operatori del settore che “non venderanno più, direttamente, i propri prodotti, ma li potranno solamente presentare ed esporre”.

Dunque, il “naturale punto di incontro del Mediterraneo” – come Sana si definisce sul proprio sito web – diventerà una fiera professionale, che sarà anche aperta al pubblico, ma solo dietro il pagamento di un “biglietto di ingresso di 20 euro”. Si tratta di una scelta precisa, sottolinea Momoli, che privilegia la “focalizzazione” del salone bolognese sul B2B.

Seconda novità della fiera: “Mentre negli anni scorsi eravamo aperti anche ai prodotti tipici, dalla prossima edizione ci specializzeremo nei soli prodotti biologici: le dinamiche delle aziende che operano nel biologico non sono identiche a quelle che propongono prodotti tipici”, puntualizza, “e Sana sceglie di essere il ‘momento’ dedicato esclusivamente al bio!”.

Per quanto riguarda il settore “alimentazione”, questo restringerà il proprio campo ai soli prodotti biologici certificati, la cui verifica sarà affidata ad una Commissione di controllo esterna, composta dai rappresentati dei principali organismi di certificazione. Anche per quanto riguarda il settore “salute e benessere”, la limitazione restringerà il campo ai prodotti biologici certificati e naturali, a base di erbe officinali.

Le novità non riguardano tuttavia soltanto la parte espositiva. “Abbiamo tutta una serie di programmi”, spiega Momoli, “che investono i cosiddetti contenuti collaterali: Sana metterà a disposizione degli espositori, un Osservatorio sui Consumi che esisteva già ma che allargherà il proprio campo d’azione, prestando maggiore attenzione a quello che succede sul mercato”. E Ancora: “Intendiamo avviare un programma di convegni e workshop mirati, oltre che di incontri istituzionali, che si propongano di dialogare con l’esterno, con i contesti italiano e internazionale”. Infine, nascono i Sana-Award che “serviranno a offrire riconoscimenti e quindi premiare, quei canali distributivi che si sono segnalati come realtà capaci di dare stimoli nuovi”.

Ma Sana non ballerà più da sola questa musica: dal 2011 sbarcherà infatti a Milano, dall’8 all’11 maggio, BtoBio, la nuova fiera biennale, internazionale e professionale dedicata al biologico certificato. Un nuovo concorrente? “Non direi esattamente questo”, precisa Momoli, che spiega: “Ci sono due differenze fondamentali: la principale è che Sana ha una doppia identità molto forte e che la caratterizza – gli aspetti legati al cibo, da un lato, e a salute e benessere, dall’altro – mentre BtoBio è una fiera che parla solo alla parte alimentare”. La seconda? “Sana è un momento in sé autonomo, che rivendica un ruolo e una visibilità precisi nel settore del biologico e del naturale. Btobio è un’appendice di una fiera industriale del cibo che è Tuttofood”.

Ilaria Donatio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende