Home » Eventi »Idee » In Bocconi si parla di città più efficienti e “green building”:

In Bocconi si parla di città più efficienti e “green building”

maggio 29, 2012 Eventi, Idee

Costruire fa consumare il 45% dell’energia e il 50% delle risorse naturali prodotte in Europa e produce circa il 50% dell’inquinamento totale e dei rifiuti nel vecchio continente ogni anno. Ecco perché trovare il giusto equilibrio tra la conoscenza del passato e le tecnologie moderne è la base per costruire città sostenibili. Ridurre l’impatto dei centri urbani sull’ambiente, valutare la spesa e i benefici delle scelte sostenibili sono solo alcuni dei temi dibattuti all’Università Bocconi il 16 e 17 maggio scorsi nel convegno “Next Generation Sustainable Cities”, organizzato dall’associazione studentesca Green Light for Business.

“La bioarchitettura offre le risposte alle esigenze sia del pubblico che del privato in materia di edilizia sostenibile, anche dal punto di vista del ritorno economico”, commenta l’architetto Isabella Goldmann, editore e direttore responsabile del magazine online Meglio Possibile dedicato al tema della sostenibilità e ospite dell’appuntamento di via Gobbi. “Per le pubbliche amministrazioni, ad esempio,la bioarchitettura è la soluzione migliore per la realizzazione di interventi efficaci e duraturi di social housing grazie alla ottimizzazione del rapporto alta qualità/basso costo ed elevato comfort abitativo”, aggiunge Goldmann, managing partner di Goldmann & Partners, a capo anche dell’Applied Sustainability Topic della Bocconi Alumni Association, la community di tutti gli ex alunni Bocconi che ha l’obiettivo di diffondere la cultura e la pratica della sostenibilità e della responsabilità sociale.

“Del futuro delle città e del pianeta si parla continuamente e in ogni sede”, spiega Robert Macchi, studente in Economic and Social Sciences e presidente dell’associazione, “è un tema fondamentale, come fondamentale è discutere di come rendere più efficienti le città già esistenti e di come sviluppare i nuovi insediamenti soprattutto nei paesi emergenti, ma anche di come gestire servizi essenziali quali l’acqua e l’energia elettrica, o lo smaltimento dei rifiuti”. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, Edoardo Croci, direttore di ricerca presso lo IEFE Bocconi, Pietro Laureano (Unesco), Federica Ranghieri (di Banca Mondiale) e Mario Kaiser, architetto membro dell’Olympic Delivery Authority per i Giochi Olimpici di Londra 2012.

Di architettura e edilizia sostenibile parlerà anche il Workshop Image 2013, annunciato a Torino venerdì 25 maggio, in chiusura della seconda edizione, dedicata alla sostenibilità in agricoltura e lungo la catena del sistema alimentare. La terza edizione approfondirà infatti il tema “Green building: costruire e abitare la sostenibilità“.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

novembre 10, 2017

Gruppo Sanpellegrino pubblica il primo report sul “valore condiviso”

Il Gruppo Sanpellegrino, leader italiano del settore beverage e acque minerali, con 1.500 dipendenti e 900 milioni di euro di fatturato, ha realizzato, per la prima volta, un Report sulla “creazione di valore condiviso”, per raccogliere e diffondere i dati relativi alle azioni di CSR (corporate social responsibility) avviate negli ultimi anni. Dal quadro tracciato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende