Home » Eventi » La bellezza della natura. A Genova la decima edizione del Festival della Scienza:

La bellezza della natura. A Genova la decima edizione del Festival della Scienza

ottobre 25, 2013 Eventi

Scienza è bello: è la felice scoperta che hanno fatto centinaia di migliaia di persone grazie al Festival della Scienza, prestigioso appuntamento arrivato quest’anno alla decima edizione, apertosi ieri a Genova, fino al 3 novembre. E “La Bellezza” è proprio il filo conduttore scelto quest’anno. Bellezza calcolabile, bellezza vaga, bellezza invisibile, bellezza indispensabile, bellezza restituita. Bellezza dei numeri o degli opposti. Delle ali di una farfalla, del corpo umano, dei computer, dei colori sull’intonaco, di un rospo. Bellezza della scienza. Quasi 400 eventi tra laboratori, conferenze, lectio magistralis, mostre, spettacoli, esibizioni e incontri organizzati e distribuiti capillarmente sul territorio della città, a partire dal centro nevralgico di Palazzo Ducale, giù giù fino al Porto Antico, l’Acquario, i Palazzi e i musei cittadini.

Un programma fittissimo, che attira tutti, con un occhio di riguardo a studenti e insegnanti. Ospiti e relatori sono davvero tanti, tra cui almeno una ventina di “big” del mondo della scienza. Dal Nobel per la Fisica Kostya Novoselov, che il 24 sera terrà una conferenza sul materiale più sottile al mondo, il grafene, all’antropologa Nina Jablonski, che ne “La bellezza dell’arcobaleno umano”  racconterà la storia dell’evoluzione del colore della pelle.

L’attenzione particolare alla formazione, che mira a portare i ragazzi in contatto col mondo del lavoro, propone “Capitani coraggiosi”, un nuovo ciclo dedicato ai giovani con protagonista chi si è impegnato, con successo e passione, alla propria grande “impresa”.

Gli appuntamenti dedicati alle tematiche ambientali spaziano dal risanamento e la prevenzione del rumore ambientale alla pianificazione delle città del futuro, dalle bioplastiche ai materiali funzionali. Si parlerà di parchi in “Ecologia delle bellezza” con Ferdinando Boero, di cambiamento climatico&agricoltura quando Pierdomenico Perata spiegherà le ultime scoperte della scienza su come rispondere alle alluvioni e della “sfida degli Ogm sostenibili” con Pamela Ronald, una delle massime esperte in biotecnologie al mondo, moglie di un agricoltore biologico. C’è poi la mostra SOS mare, con le  sorprendenti fotografie di Fishlove, realizzate da Rankin, proposte come sfondo a due laboratori didattici interattivi sul tema della sovrapesca, un modo scorretto di gestire le risorse ittiche, e sulla protezione dei tursiopi. E Darkened cities, mostra Thierry Cohen, per provare a guardare le città che s’illuminano, una volta spente le luci e l’inquinamento luminoso.

Anche natura&animali trovano spazio al Festival. La vita meravigliosa tra i fili d’erba, oppure ascoltare i delfini. Venerdì 25 va in scena “Il bello e le bestie”, una Lectio Magistralis di Giorgio Vallortigara: dal riconoscimento degli stili pittorici nei piccioni e nelle api alle sorprendenti sensibilità di altri animali, il neuroscienziato parlerà di percezione e senso estetico negli animali.  Ospite d’onore è poi l’etologo Bernd Heinrich, che partendo dalla domanda “La morte può essere bella?”, illustrerà le tante bellezze della morte nel regno animale.

Alcuni degli eventi sono fruibili in streaming, per chi può vale però la pena di partecipare dal vivo: a volte orientarsi può risultare frustrante (e qualche evento o installazione deludente), ma  armati di grande curiosità, un po’ di pazienza e fiducia si può scoprire che vivere la scienza può essere veramente divertente. E, naturalmente, bello.

Carola Traverso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

settembre 29, 2016

Fotovoltaico: Italia Solare propone al GSE la “risoluzione anticipata degli incentivi”. Liquidità ai proprietari

L’Associazione Italia Solare di Monza vuole proporre al GSE un modello di risoluzione anticipata degli incentivi per impianti fino a 3 kWp, quindi residenziali, così che i proprietari degli impianti possano avere immediata liquidità. In Sicilia, ad esempio, ci sono oggi circa 11.000 impianti fotovoltaici incentivati con i vari “Conto Energia” (dal 1° al 5°) [...]

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende