Home » Eventi »Idee »Nazionali »Politiche » La bicicletta? E’politica, caro sindaco!:

La bicicletta? E’politica, caro sindaco!

ottobre 9, 2012 Eventi, Idee, Nazionali, Politiche

La bicicletta è una droga, quando uno comincia a usarla non può più farne a meno, la libertà che concede è impagabile; potersi fermare a leggere un manifesto a contemplare una vetrina, a sbirciare dentro un cortile, a salutare un amico che sta camminando sotto i portici o sul marciapiede (…) non è solo un mezzo di trasporto tra tanti, è una filosofia di vita, un modo di stare al mondo, lo strumento di un orizzonte conoscitivo di cui non si può fare a meno dopo averlo sperimentato” così scrive Bruno Gambarotta nel breve “Elogio della bicicletta” contenuto nel primo libro di Pietro Pani (pseudonimo di Paolo Pinzuto) “Salva i ciclisti. La bicicletta è politicapresentato ieri sera presso il Circolo dei Lettori di Torino.

Un agile libretto che racconta la recentissima storia del movimento #salvaiciclisti, nato dalla rete in maniera assolutamente spontanea e che ha portato, in tempi brevissimi, nelle piazze migliaia di persone suscitando l’interesse dei media e, soprattutto, della politica fino alla convocazione pochi giorni fa a Reggio Emilia degli Stati Generali della Bicicletta.

Se, sulla scia delle parole di Gambarotta, si vuole riconoscere alla bicicletta il suo immutevole fascino nei secoli e promuoverla quale vera e propria Weltanschauung, non si può ignorare che in città la bicicletta, mezzo di trasporto più veloce, più salutare e più ecologico, non è certo il più sicuro: vere e proprie stragi di ciclisti sono state perpetuate sulle strade italiane negli ultimi dieci anni (2.556 i morti, siamo al terzo posto in Europa per mortalità in bicicletta, più che una missione in Afghanistan).

Nasce così, dalla volontà di 38 blogger italiani, la campagna #salvaicilisti, che riprendendo l’iniziativa Cities fit for cyclists del Times e il relativo manifesto, ha promosso la lettera “Caro Sindaco con cui si chiede l’implementazione, a livello locale, di 10 punti per favorire la ciclabilità e la sicurezza dei ciclisti nelle città Italiane. Chiunque volesse contribuire al buon esito di questa campagna può condividere questa lettera attraverso Facebook, attraverso il proprio blog o sito, attraverso Twitter utilizzando l’hashtag #salvaiciclisti e, ovviamente, inviandola via mail al sindaco della propria città e ai sindaci delle città capoluogo di regione.

Un successo travolgente e inaspettato sin dai primi giorni che, scrive Pani/Pinzuto, “ha dimostrato che l’utilizzo della bicicletta ha un significato di natura politica in quanto strumento di una lotta per la riappropriazione di diritti civili fondamentali: il diritto di spostarsi liberamente, il diritto di muoversi gratuitamente e, cosa più importante, il diritto di vivere in città meno inquinate”. E poiché un diritto possa essere difeso ed esercitato le amministrazioni comunali devono lavorare in questa direzione: nella due giorni di incontri a Reggio Emilia (5-6 ottobre 2012), grazie a un evento nazionale promosso da Anci, Legambiente, Fiab e #salvaiciclisti con la collaborazione del Comune di Reggio Emilia e l’adesione della Presidenza della Repubblica, qualcosa si è mosso e amministratori, tecnici e associazioni di ciclisti si sono confrontati sulle diverse soluzioni praticabili per “far cambiare strada all’Italia” e diffondere nel nostro Paese una cultura della ciclabilità paragonabile a quella del nord Europa.

Cinque a riguardo, le aree di riflessione: normativa (modifiche al Codice della strada e altre normative correlate), organizzazione della mobilità urbana (moderazione del traffico, Zone 30, Ztl, Ztm), governance (politiche nazionali, investimenti, incentivi/disincentivi), cultura ed educazione alla mobilità sostenibile (formazione, informazione e comunicazione con l’obiettivo di far crescere l’opinione pubblica sul tema) e reti ciclabili (circuiti nazionali e locali), che hanno prodotto altrettanti risultati. Ora tocca ai Sindaci realizzarli.

Elena Marcon

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende