Home » Eventi »Idee » La land art di Pistoletto per il bosco di San Francesco:

La land art di Pistoletto per il bosco di San Francesco

maggio 28, 2010 Eventi, Idee

bosco di san francesco, Courtesy of Fai, Flickr.comMichelangelo Pistoletto, uno dei più noti artisti dell’Arte Povera italiana, si è messo a guidare l’aratro trainato da un paio di buoi.

Non si tratta di una tardiva passione agreste, ma della performance per tracciare i solchi che costituiranno ‘Il terzo Paradiso‘ nel Bosco di San Francesco, ad Assisi, in Umbria. La sua ultima creazione, che rientra nella sfera della land art, ha dato il via ai lavori di restauro paesaggistico del Bosco, seguiti dallo Studio di architetti Salvatici-Ripa di Meana, .

L’opera dovrebbe concludersi nel giugno del prossimo anno in un’area di sessanta ettari di paesaggio ricca di colline, oliveti e radure, donata al Fai (Fondo Ambiente Italiano), nel 2008, da Intesa-San Paolo e attraversata dal torrente Tescio, nei pressi del quale sorge un complesso benedettino medievale.

“Diventerà – ha detto la presidente del Fai, Ilaria Borletti Buitoni – non solo un luogo speciale dal punto di vista naturale e ambientale, ma offrirà in particolare al visitatore, al pellegrino, l’opportunità di vivere un’esperienza spirituale unica, che coniuga la percezione fisica e la riflessione interiore, nella terra di Francesco”.

L’obiettivo dei lavori è quello di restituire alla natura e alla storia il grande scenario del Bosco di San Francesco mettendo a disposizione del visitatore un paesaggio ben gestito, rispettato e protetto e ripristinando in sicurezza i sentieri esistenti. Oltre a restaurare gli edifici storici del complesso medievale di Santa Croce.

Tutti gli interventi di riqualificazione ambientale saranno svolti con l’idea di incrementare la biodiversità e proteggere la ricchezza delle associazioni vegetali, che vanno da quelle mediterranee a quelle proprie collinari e montane e sono alla base di una grande varietà di vita animale.

L’opera di Pistoletto si inserisce all’interno di questo progetto. Intitolata “Il terzo paradiso”, si tratta di un uliveto unico al mondo costituito da 160 piante, alte ciascuna tre metri e con una fronda di 2,5 metri di diametro, tracciato su tre cerchi in un’area di tre mila metri quadrati. Sarà raggiungibile tramite ‘Il Sentiero del Terzo Paradiso‘ , che partirà dal complesso di Santa Croce e sarà lungo circa due chilometri, prevalentemente in piano.

Secondo l’artista, il lavoro è la fusione tra il primo paradiso, quello terrestre, governato dall’intelligenza della natura, e il secondo, costruito dall’uomo per bisogni e piaceri artificiali. “Ora – osserva Pistoletto – queste due sfere rischiano una tragica collisione. Ecco dunque il terzo Paradiso: l’armonia definitiva tra uomo e natura“.

Ad assistere alla performance di Pistoletto, che ha dato l’avvio ai lavori, ed esprimere sostegno al progetto del Fai, i rappresentanti delle istituzioni locali (Comune di Assisi, Regione Umbria, Comunità Montana), delle aziende sponsor (Enel, Telecom) e degli istituti di credito coinvolti.

Benedetta Musso

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

maggio 31, 2017

Buon compleanno Cinemambiente! A Torino apre l’edizione n. 20

La 20° edizione del Festival Cinemambiente è la prima che si tiene nell’Antropocene, la nuova epoca geologica segnata dalle attività umane, da poco formalmente riconosciuta dalla società scientifica internazionale. La coincidenza temporale sarà lo spunto ideale per “Il punto” di Luca Mercalli, che apre ufficialmente il cartellone degli appuntamenti (alle ore 21 di stasera al [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende