Home » Eventi »Nazionali »Politiche » La Rainbow Warrior di Greenpeace arriva in Italia in vista delle Regionali:

La Rainbow Warrior di Greenpeace arriva in Italia in vista delle Regionali

marzo 9, 2010 Eventi, Nazionali, Politiche

Il veliero Rainbow Warrior, Courtesy of Greenpeace.orgProprio mentre le dichiarazioni “eretiche” sul nucleare del co-fondatore di Greenpeace, Patrick Moore, fanno il giro del mondo, lo storico veliero dell’associazione, il Rainbow Warrior, sta per entrare nel Mediterraneo, diretto verso le coste italiane, per sostenere la campagna contro il nucleare in vista delle imminenti elezioni regionali.

L’ammiraglia di Greenpeace, arriverà nel Mediterraneo nei prossimi giorni e attraccherà nei porti di Civitavecchia, Genova (Magazzini del Cotone, 13 e 14 marzo) e Napoli (Mergellina, 20 e 21 marzo), offrendo al pubblico la possibilità di visitare la nave con tour guidati dalle 10.00 alle 18.00.

Greenpeace sfrutterà l’occasione per sensibilizzare i visitatori sulla propria campagna anti-nucleare, offrendo la possibilità di registrare un messaggio ai politici candidati attraverso le cabine della ‘nuclear hotline’ gestite dai volontari dell’associazione.

La campagna di Greenpeace fa leva sulla cosiddetta sindrome NYMBY (acronimo inglese per not in my backyard, “non nel mio cortile”), invitando i cittadini a riflettere sulle conseguenze di una centrale nucleare sotto casa: “Come cambierà la tua vita quando ti ritroverai una centrale nucleare sotto casa?“, si domanda il sito Nuclear Lifestyle, rimandando ai ”10 motivi per essere antinucleare“. ”Se non vuoi scoprirlo, chiedi ai candidati alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo di dire NO al nucleare!”.

Stamattina, intanto, alle prime luci dell’alba, alcuni attivisti italiani di Greenpeace hanno occupato il tetto della vecchia centrale nucleare di Montalto di Castro, bloccata dal referendum del 1987, srotolando un enorme striscione con la scritta “Emergenza nucleare” e un altro striscione, di 150 metri quadrati, raffigurante “l’urlo nucleare“, simbolo della campagna di Greenpeace contro il nucleare (ispirato alla nota opera dell’artista norvegese Edvard Munch).

“Il nucleare è una scelta sciagurata per l’Italia e una pericolosa perdita di tempo”, dice Andrea Lepore, Responsabile della Campagna Nucleare di Greenpeace. “Tornare al nucleare significa perdere oltre dieci anni per ritrovarsi poi con centrali nucleari obsolete e pericolose, e sprecare l’opportunità di investire nelle vere soluzioni per l’indipendenza energetica italiana e per il clima: rinnovabili ed efficienza energetica“.

A Montalto, uno dei siti più probabili per la localizzazione di almeno un reattore nucleare (in quanto vicino al mare, in una zona costiera a basso rischio sismico e idrogeologico, che può contare sulla presenza di una rete elettrica in grado di trasportare 3500 MW), c’é già stata una visita di tecnici di EDF, l’azienda francese che insieme a Enel dovrebbe portare avanti i piani nucleari del governo.

“Il governo italiano con la legge 99/2009“, sottolinea in una nota Greenpeace, “ha escluso le regioni da qualsiasi scelta relativa alla localizzazione dei siti nucleari: tredici regioni hanno presentato un ricorso alla Corte Costituzionale contro questo sopruso”. “Tocca adesso ai candidati alla guida delle regioni prendere subito una posizione chiara”, conclude Lepore.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende