Home » Eventi »Nazionali »Politiche » La Rainbow Warrior di Greenpeace arriva in Italia in vista delle Regionali:

La Rainbow Warrior di Greenpeace arriva in Italia in vista delle Regionali

marzo 9, 2010 Eventi, Nazionali, Politiche

Il veliero Rainbow Warrior, Courtesy of Greenpeace.orgProprio mentre le dichiarazioni “eretiche” sul nucleare del co-fondatore di Greenpeace, Patrick Moore, fanno il giro del mondo, lo storico veliero dell’associazione, il Rainbow Warrior, sta per entrare nel Mediterraneo, diretto verso le coste italiane, per sostenere la campagna contro il nucleare in vista delle imminenti elezioni regionali.

L’ammiraglia di Greenpeace, arriverà nel Mediterraneo nei prossimi giorni e attraccherà nei porti di Civitavecchia, Genova (Magazzini del Cotone, 13 e 14 marzo) e Napoli (Mergellina, 20 e 21 marzo), offrendo al pubblico la possibilità di visitare la nave con tour guidati dalle 10.00 alle 18.00.

Greenpeace sfrutterà l’occasione per sensibilizzare i visitatori sulla propria campagna anti-nucleare, offrendo la possibilità di registrare un messaggio ai politici candidati attraverso le cabine della ‘nuclear hotline’ gestite dai volontari dell’associazione.

La campagna di Greenpeace fa leva sulla cosiddetta sindrome NYMBY (acronimo inglese per not in my backyard, “non nel mio cortile”), invitando i cittadini a riflettere sulle conseguenze di una centrale nucleare sotto casa: “Come cambierà la tua vita quando ti ritroverai una centrale nucleare sotto casa?“, si domanda il sito Nuclear Lifestyle, rimandando ai ”10 motivi per essere antinucleare“. ”Se non vuoi scoprirlo, chiedi ai candidati alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo di dire NO al nucleare!”.

Stamattina, intanto, alle prime luci dell’alba, alcuni attivisti italiani di Greenpeace hanno occupato il tetto della vecchia centrale nucleare di Montalto di Castro, bloccata dal referendum del 1987, srotolando un enorme striscione con la scritta “Emergenza nucleare” e un altro striscione, di 150 metri quadrati, raffigurante “l’urlo nucleare“, simbolo della campagna di Greenpeace contro il nucleare (ispirato alla nota opera dell’artista norvegese Edvard Munch).

“Il nucleare è una scelta sciagurata per l’Italia e una pericolosa perdita di tempo”, dice Andrea Lepore, Responsabile della Campagna Nucleare di Greenpeace. “Tornare al nucleare significa perdere oltre dieci anni per ritrovarsi poi con centrali nucleari obsolete e pericolose, e sprecare l’opportunità di investire nelle vere soluzioni per l’indipendenza energetica italiana e per il clima: rinnovabili ed efficienza energetica“.

A Montalto, uno dei siti più probabili per la localizzazione di almeno un reattore nucleare (in quanto vicino al mare, in una zona costiera a basso rischio sismico e idrogeologico, che può contare sulla presenza di una rete elettrica in grado di trasportare 3500 MW), c’é già stata una visita di tecnici di EDF, l’azienda francese che insieme a Enel dovrebbe portare avanti i piani nucleari del governo.

“Il governo italiano con la legge 99/2009“, sottolinea in una nota Greenpeace, “ha escluso le regioni da qualsiasi scelta relativa alla localizzazione dei siti nucleari: tredici regioni hanno presentato un ricorso alla Corte Costituzionale contro questo sopruso”. “Tocca adesso ai candidati alla guida delle regioni prendere subito una posizione chiara”, conclude Lepore.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende