Home » Eventi » Le Olimpiadi invernali più verdi della storia:

Le Olimpiadi invernali più verdi della storia

febbraio 8, 2010 Eventi

Inukshuk, Vancouver, Courtesy of VanocNon pensate alle immagini – apparse nei giorni scorsi – dei camion che trasportano la neve nei siti olimpici, per sopperire alle scarse nevicate. Le XXI Olimpiadi invernali, che inaugureranno a Vancouver, in Canada, venerdì 12 febbraio, con l’accensione della Torcia olimpica, potrebbero essere i giochi olimpici (invernali) più “verdi” della storia, per altre ragioni.

Il Comitato Organizzatore (VANOC) si è infatti impegnato, sin dalla candidatura vinta nel 2003, a promuovere Giochi Olimpici e Paralimpici all’insegna della sostenibilità economica, sociale e soprattutto ambientale.

Gli sport invernali, tipicamente, dipendono dalle condizioni della neve e del ghiaccio: è naturale pertanto che gli organizzatori siano particolarmente sensibili a effetti dei cambiamenti climatici quali la diminuizione delle precipitazioni nevose e a condizioni atmosferiche che variano sempre più velocemente e imprevedibilmente.

Al contempo, un evento di tale portata causa un movimento enorme di beni e persone (atleti, spettatori, giornalisti), che viaggiano da tutto il mondo – per non parlare dell’impatto causato dalla costruzione degli impianti, la produzione della neve artificiale, il riscaldamento delle varie sedi eccetera.

Le emissioni di CO2 dei XXI Giochi Olimpici invernali nel tempo

Le emissioni di CO2 dei XXI Giochi Olimpici invernali nel tempo

A partire dal 2007 il Comitato Organizzatore – primo caso nella storia delle Olimpiadi – ha condotto indagini approfondite su quali (e soprattutto quante) avrebbero potuto essere le emissioni (dirette e indirette) di gas a effetto serra prodotte a partire dal 2003. Secondo la previsione più recente, risalente a luglio 2009, i Giochi dovrebbero produrre oltre 267 mila tonnellate di anidride carbonica, circa metà delle quali provenienti dagli spostamenti degli spettatori. La Torcia olimpica, da sola, si è calcolato che abbia un’impronta carbonica pari a circa 3000 tonnellate.

Il VANOC si è impegnato, da subito, a ridurre al minimo – in maniera preventiva – tutte le emissioni nocive, compiendo scelte oculate circa i luoghi in cui costruire gli impianti, i materiali impiegati, i mezzi di trasporto (e addirittura le tecniche di guida degli stessi), l’approvigionamento energetico, i metodi di riscaldamento e la gestione del lavoro organizzativo.

In seguito, per tutte le emissioni che sarebbe stato impossibile ridurre ulteriormente, il Comitato di Vancouver ha poi stipulato un accordo con l’agenzia canadese Offsetters, che si occupa di neutralizzare le emissioni residue grazie a progetti che utilizzano fonti rinnovabili (biomasse, idrogeno), interventi di risparmio energetico e di riforestazione – anche fuori dal Canada.

Pertanto, in attesa dell’inaugurazione di venerdì 12, buone Olimpiadi “verdi” a tutti – e se non andrete a Vancouver ma vi godrete l’evento in televisione, ricordatevi di spegnerla ogni volta – visto il fuso orario e visto che anche il più piccolo gesto conta…

Eva Filoramo

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende