Home » Eventi » Le rinnovabili protagoniste al World Future Energy Summit di Abu Dhabi:

Le rinnovabili protagoniste al World Future Energy Summit di Abu Dhabi

gennaio 20, 2012 Eventi

Energia e sostenibilità, sono le parole chiave del V World Future Energy Summit, dove è emersa una forte presa di coscienza, da parte delle economie emergenti, per quanto riguarda il clima, le rinnovabili e la possibilità di costruire una crescita più bilanciata.

Il vertice mondiale di Abu Dhabi, durato quattro giorni, dal 16 al 19 gennaio, si è aperto con i discorsi del Segretario Generale dell’Onu Ban Ki-Moon, del premier cinese Wen Jiabao e del premier coreano Kim Hwang-sik. Nel cuore della regione che maggiormente contribuisce alla produzione di energia derivate da fonti fossili, leader politici, esperti, imprenditori e accademici si sono incontrati per discutere delle nuove tecnologie “clean”, della loro efficienza e ottimizzazione.

Ban Ki-moon, che in questa occasione ha inaugurato l’Anno Internazionale dell’Energia Sostenibile per Tutti, ha sottolineato come occorra “un’azione concreta per ridurre la povertà energetica, catalizzare crescita sostenibile e mitigare i cambiamenti climatici: ottenere energia sostenibile è fattibile e necessario”. Il premier cinese Wen Jiabao, in visita ufficiale, ha sottolineato invece come la Cina abbia compiuto “notevoli sforzi per ridurre i consumi, calati del 20% dal 2005”. Nonostante le difficoltà e i costi, la Cina intende infatti impegnarsi a restare “virtuosa”, sulla base del primato nella produzione di energia idroelettrica e della più rapida crescita al mondo nel solare.

Il summit, dal titolo “Rafforzare le innovazioni sostenibili” quest’anno ha visto la partecipazione di 600 aziende e 137 Paesi. Tra questi l’Italia con 29 aziende e il Gse, il Gestore dei Servizi Energetici, che, come noto, promuove lo sviluppo sostenibile attraverso l’erogazione di incentivi economici e campagne di sensibilizzazione sulla compatibilità di energie e ambiente.

Del resto, dal 2010 il nostro export negli Emirati Arabi Uniti è salito del 26% e, come ha recentemente ricordato l’Ambasciatore Starace, “l’Italia ha il vantaggio di poter dire la sua in tutti i settori delle energie pulite, dalla rete ai materiali: non dimentichiamoci che anche nell’edilizia il nostro Paese produce brevetti innovativi e importanti”. E, in costruzione alle porte di Abu Dhabi, sorge il progetto simbolo di una regione che ha costruito la sua ricchezza sugli idrocarburi: la pioneristica Masdar City, la cittadina autosostenibile a tasso di inquinamento “zero”. Già realizzata è Shams Project 1, una “fattoria solare” da 10mw che attualmente fornisce l’energia necessaria alle parti ultimate della città, mentre l’eccesso energetico è convogliato a soddisfare la domanda della capitale.

Guarda e investe nel solare anche Dubai, che ha appena terminato un “parco solare”, il Mohammad bin Rashid, con la capacità di produrre 1.000 megawatt di elettricità entro il 2030 e 10mw entro il 2013, e il meno noto progetto di Ras al Khaimeh, un parco solare galleggiante, situato su un enorme isolotto a poca distanza dalle costa. Gli sforzi del Paese sono stati riconosciuti dalla comunità internazionale che ha scelto proprio la capitale emiratina come sede della Irena, l’Agenzia Internazionale per le Energie Rinnovabili creata nel 2009 per promuovere la diffusione delle fonti alternative.

Al WFES sotto passati sotto i riflettori anche altri, tra i più significativi progetti realizzati in medio oriente: la grande fattoria eolica nel golfo di Suez con una capacità produttiva di 200mw; il parco solare da 160mw in Marocco e il massiccio impianto fotovoltaico attualmente in costruzione in Giordania. La volontà della regione di emanciparsi, progressivamente, dalla sola dipendenza dalle fonti fossili, sembra dunque, ormai, pienamente confermata.

Francesca Fradelloni

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende