Home » Eventi »Recensioni » Legno e luce: ritorno alla semplicità per i 50 anni del Salone del Mobile:

Legno e luce: ritorno alla semplicità per i 50 anni del Salone del Mobile

aprile 15, 2011 Eventi, Recensioni

Sobrietà e minimalismo. Queste le due parole d’ordine del Salone del Mobile di Milano 2011, giunto al traguardo delle 50 candeline. Cinquant’anni di idee, progetti e appuntamenti che ne hanno fatto la storia e che da anni dettano mode e tendenze nel settore dell’arredamento.

Questa edizione riscopre un nuovo rigore, sottolineato da forme semplici valorizzate dai colori. Un ritorno quindi a linee meno elaborate e più pulite, a una funzionalità dell’oggetto che riscopre il suo ruolo di centralità, a materie naturali che tengano conto dei criteri di eco-sostenibilità.

Il legno è ancora una volta protagonista, come nei nuovi prodotti di ITF100% Design che ha presentato eco.rrect collection, una linea di tavoli, sedie e sgabelli realizzati utilizzando materiali biodegradabili e riciclabili. E ancora vernici rigorosamente ad acqua per la Madia Minimal Charlotte, realizzata da Giuseppe Bavuso per Rimadesio o un sughero per proteggere il pianeta, come suggerisce il Sugheritivo, l’aperitivo organizzato per festeggiare il compleanno del Salone tenutosi ieri presso lo stand di FederlegnoArredo (dove chi si è presentato con un tappo di sughero da riciclare ha avuto in cambio un calice di vino).

Cuore della manifestazione milanese, in chiusura domenica 17 aprile, è l’appuntamento con Euroluce 2011, un salone nel Salone dedicato interamente all’illuminazione. Tante le aziende coinvolte e tantissime le proposte fashion e di design accomunate dalla volontà di ricercare il risparmio energetico.

Philips propone nuove forme e volumi con le gamme Lirio, Ledino e Arcitone della linea LED Design, soluzioni ad alta efficienza energetica che si integrano con le ultime tendenze dell’arredamento d’interni, e con Ledino e Ecomoods, soluzioni per l’esterno realizzate grazie alle ultime tecnologie a risparmio energetico. Anche Toshiba punta sul LED per un’illuminazione che produca fino all’80% in meno di CO2 rispetto alle tradizionali lampadine.

Dedicata al pubblico femminile è EVA, la goccia di luce disegnata da Claudio Bignazzi per il Gruppo Status: una forma pulita e sinuosa incastonata in un involucro di vetro la cui sorgente luminosa è (ovviamente) a basso consumo. Sempre dedicata alla donna è Giovanna, la piantana con testa illuminata schermata da un ovale in vetro di murano impreziosito dall’applicazione di una foglia in oro, proposta da Gregoris, azienda specializzata nell’illuminazione LED, e disegnata dall’architetto Tobia Scarpa.

E ancora: LEDO, giovane azienda di Nieder-Olm in Germania, lancia, in occasione di Euroluce 2011, le prime retrofit a LED della serie BULLED, lampade in grado di sostituire la luminosità delle “colleghe” da 60 Watt a parità di dimensioni, forma e qualità di illuminazione a beneficio del risparmio energetico. Paolo Ulian per Danese ha creato invece una lampada a sospensione in foglio di alluminio che ricorda molto le borsette disegnate negli anni Ottanta da Elio Fiorucci: Yap, questo il nome dell’oggetto, ha un processo di lavorazione non prevede scarti.

Last but not the least il SaloneSatellite che, giunto alla sua quattordicesima edizione, celebra il Salone del Mobile con “50+50 – Designing the Future” in cui sono raccolti i progetti di architetti e designer per un futuro migliore. Lorenzo Damiani con NEW LIFE nobilita i materiali poveri usandoli in modo alternativo, Carolina Suels in NEW NOSTALGIA propone più aree verdi nelle zone abbandonate per una riqualifica sostenibile delle città mentre la Scuola Politecnica di Design di Milano ha progettato SUPER FARM, una superfattoria urbana come supermercato del futuro in cui si offrono prodotti locali coltivati con consapevolezza ecologica e orientamento educativo. Non manca infine anche l’attenzione alle aziende e agli uffici: Daqua è il depuratore a osmosi inversa ideato da Nicola Loi come alternativa agli ingombranti e poco ecologici boccioni dell’acqua.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende