Home » Eventi »Recensioni »Smart City » Posterheroes 2013: la smart city spiegata ai cittadini:

Posterheroes 2013: la smart city spiegata ai cittadini

aprile 15, 2013 Eventi, Recensioni, Smart City

Sarà visitabile fino al 5 maggio in piazza Carlo Alberto a Torino la mostra che raccoglie i lavori più rappresentativi sul tema “Smart City” del concorso internazionale di comunicazione sociale Posterheroes.

Un’esposizione all’aperto, inserita all’interno degli eventi di Biennale Democrazia e curata dall’associazione PLUG Creativity con la collaborazione della Fondazione OAT e il contributo della Camera di Commercio di Torino, che presenta 60 poster selezionati tra i partecipanti alle tre passate edizioni del contest, per raccontare ai visitatori l’importanza del dibattito su ambiente e partecipazione civica nella trasformazione delle città.

I lavori toccano tutte le tematiche ambientali più significative, dall’approvvigionamento e recupero delle risorse al km zero, fino alla bioedilizia. Una particolare attenzione è dedicata a mobilità sostenibile, fonti energetiche alternative e pulite, recupero e riutilizzo di rifiuti.

Con oltre 2.400 poster provenienti da 73 nazioni, Posterheroes ha affrontato le tematiche trasversali di mobilità, produzione, salute e società: dal futuro della produzione di energia, al centro della prima edizione, al consumo critico l’anno successivo, fino alle Smart city, protagoniste dell’edizione 2013.

I lavori esposti sono molto vari e  mostrano perfettamente come nel concetto di “Smart City” converga la tendenza alla sostenibilità in atto in tutte le sfere del vivere umano, di cui le città sono, e sempre di più diventeranno, un contenitore importantissimo.

E’ sull’onda di questa tendenza che il boliviano Bruno Rivera ci ricorda con il suo lavoro di non dimenticare Chernobyl. Lo statunitense Benjamin Chemelski, attraverso un poster che rappresenta il tipico involucro di carta assorbente per cibi fritti, con scritte formate da macchie di unto, ci racconta invece che più di 40 milioni di bambini sotto i 5 anni nel mondo sono in sovrappeso. L’italiana Elisa Baldissera ci dice di porre attenzione alla crescita in ottica sostenibile delle nuove generazioni, mentre la belga Marie Joveneau mette a confronto nel suo poster le differenze tra 50 persone che vanno al lavoro in auto, e 50 che usano la bicicletta.

Anche le tecniche e i rimandi culturali usati sono i più disparati, come l’istogramma sull’edilizia sostenibile della statunitense Karla Sanders, o il famoso tabellone del monopoli che diventa “Smartropolis” nel poster della tedesca Christina Franken, o lo stile decisamente 80’s, ispirato al famoso space invaders, della croata Katarina Cendak Ljubic. Non mancano le citazioni – la frase “the medium is the message” dello studioso Marshall McLuhan viene applicata al tema del riuso dell’italiana Barbara Ermeti – o le rielaborazioni, come per “I have a Dream” di Martin Luther King, che diventa “I have a Tree”.

Il coinvolgimento di  artisti e graphic designer, l’utilizzo del linguaggio iconico e del poster in particolare come mezzo per porre l’accento su tematiche sociali e ambientali non è nuovo. Già nel 2008 il progetto Power to the Poster mirava a raccogliere poster in PDF, scaricabili e utilizzabili da chiunque, per diffondere messaggi di utilità sociale. Molti dei lavori raccolti erano a carattere non solo sociale, ma anche ambientale, e toccavano temi come la pace, i diritti umani, il riscaldamento globale e l’attuale dipendenza dal petrolio. La raccolta di Torino rappresenta però un’interessante specchio di come le tematiche legate al mondo della sostenibilità si siano fatte strada, in questi ultimi anni, nella sensibilità collettiva di artisti e cittadini.

Alessio Sciurpa

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende