Home » Eventi »Finanziamenti »Nazionali »Politiche » Quer pasticciaccio brutto delle detrazioni fiscali:

Quer pasticciaccio brutto delle detrazioni fiscali

In principio erano le detrazioni fiscali per l’efficienza energetica in edilizia. Introdotte dal governo Prodi nel 2007, prevedevano la possibilità di detrarre il 55% della spesa per interventi di riqualificazione edilizia finalizzati al miglioramento della prestazione energetica dell’edificio: nuovi infissi, caldaie a condensazione, impianti solari termici sono alcune delle misure che potevano essere portate a detrazione, in un arco temporale di dieci anni. Questo incentivo fiscale ha portato numerosi benefici, tra cui l’emersione di una parte del sommerso e la fioritura di un’industria, oltre chiaramente all’efficientamento degli edifici, che riducendo la domanda di energia, aiuta a tagliare la bolletta energetica nazionale. I governi successivi hanno poi deciso di prorogare questa misura, ma senza stabilizzarla.

L’ultima proroga scadrà il 30 giugno 2013: agli Stati Generali Generali dell’Efficienza Energetica e delle Rinnovabili – Quale sostegno alle rinnovabili termiche?, il convegno organizzato ieri a Roma da Kyoto Club e ISES Italia, si è dunque fatto il punto sulla situazione attuale e sulle prospettive per il futuro. Secondo Valeria Verga, segretario generale Assolterm, l’incentivo fiscale soffre di tre problemi: il primo è che “non sono assicurati, visto che prima scadevano ogni anno, adesso addirittura ogni 6 mesi”. Il secondo è l’arco temporale di 10 anni, che rende la detrazione poco appetibile in questo momento di crisi, svuotando l’incentivo di efficacia. Infine, il recente innalzamento della detrazione per interventi di ristrutturazione generica dal 36 al 50% ha spiazzato il settore: per ottenere questo incentivo basta presentare la fattura e il bonifico, per cui molti non ritengono conveniente presentare la documentazione necessaria per accedere al 5% in più collegato alla riqualificazione energetica.

“Era evidente che sarebbe accaduto questo”, dichiara il senatore Francesco Ferrante, “Il nuovo conto energia sarebbe molto più semplice se il quadro di incentivi fosse coerente. Il pasticcio sulle detrazioni fiscali è una responsabilità del Governo.” Intanto al governo il decreto sul nuovo conto energia termico è atteso ormai da quasi un anno: Marcello Garozzo del Ministero dell’Ambiente spiega: “La discussione sul conto termico non è ferma, domani abbiamo una riunione per chiuderlo, as soon as possible. Abbiamo però un problema: la sovrapposizione temporale con le detrazioni per la ristrutturazione apre a frodi.” Come spiegato da Garozzo, fino al 30 giugno 2013 sarebbe infatti possibile, per il soggetto richiedente, il riconoscimento dell’incentivo previsto dal conto termico per interventi qualificabili come efficientamento energeticoquale  l’installazione di un impianto solare termico – e poi, l’anno dopo, in sede di dichiarazione fiscale, chiedere anche la detrazione del 50% di un intervento di ristrutturazione. “Una soluzione banale potrebbe essere quella di far partire il nuovo Conto Termico dal 1 luglio 2013, ma non vorremmo seguire questa strada, stiamo cercando un’altra soluzione”.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende