Home » Eventi »Recensioni » Riflettendo su Ecomondo 2009:

Riflettendo su Ecomondo 2009

novembre 2, 2009 Eventi, Recensioni

Si è chiusa sabato con 63.332 visitatori (-2,35% sul 2008 e +35% di visitatori dall’estero)  la 13a edizione di Ecomondo, Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile di Rimini, ad oggi indubbiamente l’appuntamento più importante in Italia per la green economy. Una manifestazione di successo – pur in una congiuntura economica difficile per le imprese – che ha saputo ospitare le visioni globali di grandi nomi della sostenibilità come Christopher Flavin, Michael Braungart e Gunther Pauli, accanto a workshop, presentazioni ed incontri di approfondimento utili a “far toccare con mano” gli aspetti più concreti della sfida ambientale.  

La prima considerazione contraddice la nostra “Frase del Giorno” di oggi, in cui il filosofo Vittorio Hosle sostiene che ”una delle cause principali della crisi ecologica sta nel fatto che noi in primo luogo non sappiamo ciò che facciamo, e in secondo luogo quando ci vengono rese note le conseguenze del nostro agire non disponiamo di un meccanismo che ci induca a modificarlo”. Basta aver girato il lungo e in largo i padiglioni di Ecomondo per rendersi conto che la seconda affermazione non può più costituire un alibi – nè per il politico, nè per l’imprenditore, nè per il cittadino. Di “meccanismi” che consentano di modificare il nostro impatto sull’ambiente ne esistono oggi in abbondanza e ad indurci a cambiare - se non la spinta etica - dovrebbe essere ormai sufficiente la spinta economica. E’sorprendente infatti veder riunita in un solo luogo la tecnologia già esistente per ridurre (se non sconfiggere) molti problemi ambientali e trasformare in ricchezza quanto sembrava destinato alla spazzatura. A questo punto, si può dire, resta quasi esclusivamente una questione di volontà e responsabilità - politica e individuale.

I meriti di Ecomondo nel generare informazione, scambio di conoscenze e buone pratiche sono dunque innegabili ed evidenti a chiunque abbia avuto modo di visitare la manifestazione o voglia approfondirne i contenuti attraverso il ricco cd-rom, a cura di Luciano Morselli dell’Università di Bologna (Maggioli Editore), che riporta gli atti di tutti i seminari sostituendo l’anacronistico librone cartaceo in voga fino al 2008.

Permetteteci quindi qualche banale critica:

- era veramente necessario intasare le casse per far compilare pile di moduli di carta con i dati dei visitatori?

- per chi, come noi, era già dotato di ticket ”web friends” era necessario invitare esplicitamente a ritirare il badge “di plastica” (tale è dichiarato sul biglietto) o comunque produrlo?

- perchè al ristorante solo posate e piatti erano compostabili e i bicchieri in plastica? E perchè non utilizzare dispensatori “alla spina” di acqua, birra e vino invece di quintali di imballaggi?

Sono dettagli, ma ci auguriamo che la prossima edizione possa tenere conto di piccoli suggerimenti costruttivi che possano diffondere comportamenti imitabili da parte dei visitatori. Perchè prevenire è meglio che compensare…     

Andrea Gandiglio

A proposito dell’utilizzo di bicchieri di plastica e imballaggi vari ci permettiamo di segnalare una soluzione che ci sembra interessante, proposta per il summit della FAO in apertura oggi a Roma:

Greenews.info, “Fao sceglie azienda di Rieti per acqua ai delegati“, 16 novembre 2009

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende