Home » Eventi »Nazionali »Prodotti » Zeroemission Rome: vento in poppa per l’eolico:

Zeroemission Rome: vento in poppa per l’eolico

settembre 7, 2012 Eventi, Nazionali, Prodotti

Mentre sta per chiudere la decima edizione di Eolica Expo Mediterrean, la fiera degli operatori dell’energia del vento – realizzata annualmente a Roma all’interno della kermesse Zeroemissionnella conferenza sulle prospettive del mercato europeo delle energie rinnovabili, Artouros Zervos, presidente di Ewea, l’associazione europea dell’energia eolica, ha sottolineato le enormi potenzialità di questa tecnologia, che nel 2011 ha rappresentato il 21% degli impianti di energia installati in Europa. “Le previsioni a lungo termine – aggiunge Zervos – ipotizzano una crescita dell’eolico e delle altre rinnovabili tale da creare, entro il 2030, quasi 800 mila posti di lavoro. Ma perché ciò avvenga i Paesi dell’Unione devono accordarsi per impegni condivisi sulla riduzione delle emissioni inquinanti oltre il 2030. Una proposta già esiste, per arrivare a una produzione di energia a zero emissioni entro il 2050, ma impegni più vincolanti devono ancora essere sottoscritti”.

In Italia il nuovo Decreto per la ridefinizione del sistema di incentivi delle “altre” fonte rinnovabili, pubblicato a luglio in concomitanza con il nuovo Conto Energia per il fotovoltaico, ha, se non altro, dato finalmente delle certezze normative agli operatori del mercato dell’eolico: “C’è stata una fase di transizione traumatica, segnata da oltre un anno di incertezza normativa – ha commentato Francesco Bertolini, responsabile commerciale del settore eolico di General Electric – adesso il mercato è ripartito.”

Bertolini esprime soddisfazione per il nuovo sistema: innanzitutto per la risoluzione del periodo di incertezza, altamente dannoso per questo settore. Inoltre, il nuovo sistema incentivante sostituisce i vecchi certificati verdi con una nuova tariffa omnicomprensiva assegnata con aste al ribasso e un limite minimo prestabilito: un sistema che, se da una parte introduce una barriera all’ingresso del mercato,  dall’altro limita la speculazione, riducendo il costo complessivo dell’investimento. “Il provvedimento premia le aziende efficienti, che investono in ricerca e sviluppo. Questo, nel nostro caso, è in linea con la strategia di GE, che ha recentemente introdotto la turbina più efficiente sul mercato nella sua classe”.

General Electric rappresenta infatti un caso virtuoso in questo mercato, dove opera da 10 anni, con la produzione di “famiglie” di turbine eoliche i cui modelli si evolvono continuamente, per cercare di produrre sempre più energia a costi minori: “la magia dell’eolico è di riuscire a catturare il vento, le pale sono come delle vele di una barca. Alcune hanno lo stesso diametro, ma riescono a produrre di più”. Si arriva fino al 19% di energia prodotta in più, rispetto alla precedente tecnologia. Tanto che in alcuni regimi ventosi, quelli che sono stati i primi a essere sfruttati – ma con vecchie tecnologie – ci potrebbero essere dei siti che, con nuove tecnologie, potrebbero già raggiungere la grid parity.

Quali le prospettive per il futuro? “Si assisterà – ci spiega Bertolini – ad una crescita del parco eolico installato, verso modelli più efficienti. General Eletric, dal canto suo, sta lavorando a un progetto di applicazione di superconduttori sviluppati nel settore medicale, che potrebbe portare alla creazione di una nuova famiglia di turbine eoliche in grado di catturare ancora più energia dal vento.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

dicembre 20, 2017

Camerlenghi, nuovo presidente AIGAE: “Il turismo ambientale è in grande crescita”

Filippo Camerlenghi, coordinatore delle Guide Ambientali Escursionistiche (GAE) della Lombardia è il nuovo Presidente Nazionale di AIGAE. Camerlenghi, 52 anni, laureato in Scienze della Terra presso l’Università Statale di Milano, è ideatore e promotore di importanti progetti di educazione ambientale e divulgazione scientifica e opera anche come guida europea in Francia, Spagna, Germania, Svizzera, Islanda, in [...]

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

dicembre 18, 2017

AccorHotels e l’agricoltura verticale: debutta al Novotel Milano il “Living Farming Tree”

Debutta a Milano con AccorHotels la prima installazione del Living Farming Tree, l’innovativo orto verticale indoor firmato Hexagro Urban Farming, startup italiana composta da un team internazionale di ingegneri, designer industriali e gastronomi. In linea con gli obiettivi del proprio programma di sviluppo sostenibile Planet21 volto a promuovere un’ospitalità positiva e virtuosa, il gruppo leader mondiale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende