Home » Eventi » Roma 2020: la sostenibilità olimpica secondo Mario Kaiser:

Roma 2020: la sostenibilità olimpica secondo Mario Kaiser

gennaio 25, 2012 Eventi

Greenews.info ha seguito, per LaStampa.it, l’incontro organizzato dall’Associazione Giovani Roma 2020 per promuovere la candidatura della Capitale alle Olimpiadi 2020 facendo leva sulla sostenibilità ambientale. Veronica Caciagli ha intervistato per noi l’architetto Mario Kaiser, consulente dei Giochi di Londra, che apriranno nell’estate 2012.

D) Architetto Kaiser, lei ha ricoperto, per tre anni, il ruolo di Principal Design Advisor per l’Olympic Delivery Authority, l’agenzia governativa britannica impegnata nella progettazione e costruzione degli edifici, delle infrastrutture e delle aree verdi del nuovo parco olimpico. Secondo lei, quanto ha inciso la visione di sostenibilità ambientale nell’assegnazione delle olimpiadi alla città di Londra?

R) Molto. Il carattere ambientale e la sostenibilità: sotto questo cappello passano tanti criteri e aspetti progettuali. Gli aspetti di carattere ambientale comprendono anche la scelta del sito, una scelta strategica (l’East End). Londra aveva scelto quell’area della città per riqualificarla, e questo ha influito molto sulla finale assegnazione a Londra dei giochi olimpici.

D) Quali sono stati gli elementi di carattere ambientale, gli indicatori, che sono stati utilizzati nella progettazione delle olimpiadi di Londra?

R) Sono veramente molti, è difficile elencarli, perchè veramente gli aspetti di carattere ambientale sono quelli su cui si è più puntato nelle olimpiadi di Londra. Mi viene da citare, a titolo di esempio, un aspetto non tanto della progettazione, quanto più di costruzione: si pensi che il 92% di tutto il materiale demolito, su 300 ettari di intervento, è stato reimmesso nella fase costruttiva dell’impianto. Questo è un precedente unico, perché il Parco Olimpico è stato sì rimodellato, per dare una linea di continuità e accessibilità; ma è stato fatto in un modo tale da poter reimmettere nella stessa area il materiale, che veniva riciclato e pulito. Avevamo a disposizione dei macchinari innovativi (i cosiddetti “soil hospital”), in cui passava tutto il materiale contaminato e scavato. In questo modo solo una piccolissima parte doveva poi essere smaltita.

 

D) Per le Olimpiadi di Londra, è stato utilizzato lo standard di gestione degli eventi sostenibili BS 8901; quanto è servito per la pianificazione, e quale potrebbe essere uno standard ambientale per Roma?

R) Al di là di quello che verrà scelto per Roma, l’importante non è tanto quale standard di qualità o quale criterio il progetto scelga, quanto invece il fatto che lo standard o la certificazione scelta indichino una strada maestra. Si possono usare il LEED o altre certificazioni ambientali, purché tutto contribuisca affinché il progetto vada nella giusta direzione di sostenibilità ambientale.

D) Pensa che Roma possa farcela ad aggiudicarsi le Olimpiadi 2020?

R) Penso che Roma abbia delle buone possibilità: il numero delle città candidate per le olimpiadi 2020 non è altissimo, sono solo sei e ci sono delle candidature che probabilmente usciranno già alla prossima selezione. Ho visto in questi giorni una forte iniziativa e una buona gestione del progetto… E poi Roma ha sempre un forte appealing di città eterna.

Veronica Caciagli

Leggi l’articolo “Roma 2020: la Capitale scommette su Olimpiadi a basso impatto ambientale” nel box Greenews di LaStampa.it

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende