Home » Eventi » Sana 2011: anno zero per la nuova fiera:

Sana 2011: anno zero per la nuova fiera

settembre 12, 2011 Eventi

Il Sana 2011, Salone Internazionale del Naturale di Bologna, ha chiuso ieri sera i battenti della 23° edizione con un ottimo successo di pubblico professionale, ma soprattutto ha aperto un nuovo cammino: basta alla convivenza con il ”new age” fatto di santoni, incensini e mercatini (ne è rimasta qualche lieve traccia nei piani ammezzati) e largo ai veri (e seri) produttori del naturale e dell’agricoltura biologica, come si addice a una fiera promossa e organizzata da Federbio, la Federazione che raggruppa i principali operatori del biologico e biodinamico in Italia.

Come per ogni scelta difficile ed esclusiva (nel senso letterale) non sono mancate le polemiche da parte degli esclusi, che hanno denunciato un atteggiamento “classista” da parte degli organizzatori e fondato gruppi su Facebook, rivendicando il diritto (l’Italia ne è la patria più ricca) di vendere in fiera, pratica bandita, da quest’anno, per evitare l’effetto bazar e concentrarsi su altre 3 B: buyers, bio e broadcasters, grazie anche alla collaborazione con il Gruppo 24 Ore Quotidiano Nazionale, che ha trasmesso in diretta online interviste e approfondimenti sul nuovo canale QN Bologna Fiere News.

Soddisfatti invece i premiati delle tre nuove competizioni: Sana Award Benessere (riservato alle erboristerie), Bravo Bio (nato per incentivare la diffusione dei prodotti biologici in bar, hotel e ristoranti) e Sana Novità 2011, la vetrina dei prodotti più innovativi, che ha visto trionfare i crackers Benessere del Baule Volante, nella categoria Alimentazione, la linea all’acido ialuronico di Erbolario per la cosmesi e la cancelleria a basso impatto ambientale di Coop Italia - giusto in tempo per invitare gli studenti a un anno scolastico più “sostenibile”.

Immancabile la presentazione congiunta dell’Osservatorio Sana sui consumi e del Rapporto Sinab, il Sistema Informativo Nazionale sull’Agricoltura Biologica del Ministero per le Politiche Agricole, che hanno fotografato, dati alla mano, l’evoluzione del biologico nel paese. Dall’analisi al 31.12.2010 risultano numeri promettenti per il futuro del comparto: gli operatori del settore sono infatti ben 47.663, di cui 38.679 produttori esclusivi; 5.592 preparatori (comprese le aziende
di vendita al dettaglio); 3.128 che effettuano sia attività di produzione che di trasformazione; 44 importatori esclusivi; 220 importatori che effettuano anche attività di produzione o trasformazione. Rispetto ai dati 2009 si registra una riduzione complessiva del numero di operatori dell’1,7% che, tuttavia, può essere letta positivamente come una “scrematura dei malintenzionati”, a fronte di un aumento complessivo della superficie coltivata a biologico (pari a  1.113.742 ettari, con un incremento rispetto all’anno precedente di circa lo 0,6%), che indica, di contro, la crescita delle aziende sane.

La distribuzione degli operatori sul territorio nazionale vede, come per gli anni passati, la Sicilia seguita dalla Calabria, tra le regioni con maggiore presenza di aziende agricole biologiche; mentre per il numero di aziende di trasformazione impegnate nel settore la leadership spetta ancora all’Emilia Romagna – non per nulla padrona di casa del Sana - seguita da VenetoLombardia.

Non sono però tutte rose e fiori e gli operatori non si illudono. Le criticità in vista del rinnovo della PAC, la nuova Politica Agricola Comune dell’Unione Europea – che da sola pesa per il 40% circa del budget comunitario - sono state eloquentemente illustrate nel convegno di apertura dal Ministro Saverio Romano e dal Presidente della Commissione Agricoltura del PE, Paolo De Castro. E la ricetta vincente rimane sempre la stessa: fare squadra, fare sistema. Bisognerà vedere se, per una volta, le istituzioni e le imprese della green economy nazionale riusciranno a proiettarsi oltre il male nazionale dell’interesse di cortile e saper traguardare il futuro di un settore nel quale siamo tra i primi produttori al mondo.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende