Home » Eventi » Sana 2011: anno zero per la nuova fiera:

Sana 2011: anno zero per la nuova fiera

settembre 12, 2011 Eventi

Il Sana 2011, Salone Internazionale del Naturale di Bologna, ha chiuso ieri sera i battenti della 23° edizione con un ottimo successo di pubblico professionale, ma soprattutto ha aperto un nuovo cammino: basta alla convivenza con il ”new age” fatto di santoni, incensini e mercatini (ne è rimasta qualche lieve traccia nei piani ammezzati) e largo ai veri (e seri) produttori del naturale e dell’agricoltura biologica, come si addice a una fiera promossa e organizzata da Federbio, la Federazione che raggruppa i principali operatori del biologico e biodinamico in Italia.

Come per ogni scelta difficile ed esclusiva (nel senso letterale) non sono mancate le polemiche da parte degli esclusi, che hanno denunciato un atteggiamento “classista” da parte degli organizzatori e fondato gruppi su Facebook, rivendicando il diritto (l’Italia ne è la patria più ricca) di vendere in fiera, pratica bandita, da quest’anno, per evitare l’effetto bazar e concentrarsi su altre 3 B: buyers, bio e broadcasters, grazie anche alla collaborazione con il Gruppo 24 Ore Quotidiano Nazionale, che ha trasmesso in diretta online interviste e approfondimenti sul nuovo canale QN Bologna Fiere News.

Soddisfatti invece i premiati delle tre nuove competizioni: Sana Award Benessere (riservato alle erboristerie), Bravo Bio (nato per incentivare la diffusione dei prodotti biologici in bar, hotel e ristoranti) e Sana Novità 2011, la vetrina dei prodotti più innovativi, che ha visto trionfare i crackers Benessere del Baule Volante, nella categoria Alimentazione, la linea all’acido ialuronico di Erbolario per la cosmesi e la cancelleria a basso impatto ambientale di Coop Italia - giusto in tempo per invitare gli studenti a un anno scolastico più “sostenibile”.

Immancabile la presentazione congiunta dell’Osservatorio Sana sui consumi e del Rapporto Sinab, il Sistema Informativo Nazionale sull’Agricoltura Biologica del Ministero per le Politiche Agricole, che hanno fotografato, dati alla mano, l’evoluzione del biologico nel paese. Dall’analisi al 31.12.2010 risultano numeri promettenti per il futuro del comparto: gli operatori del settore sono infatti ben 47.663, di cui 38.679 produttori esclusivi; 5.592 preparatori (comprese le aziende
di vendita al dettaglio); 3.128 che effettuano sia attività di produzione che di trasformazione; 44 importatori esclusivi; 220 importatori che effettuano anche attività di produzione o trasformazione. Rispetto ai dati 2009 si registra una riduzione complessiva del numero di operatori dell’1,7% che, tuttavia, può essere letta positivamente come una “scrematura dei malintenzionati”, a fronte di un aumento complessivo della superficie coltivata a biologico (pari a  1.113.742 ettari, con un incremento rispetto all’anno precedente di circa lo 0,6%), che indica, di contro, la crescita delle aziende sane.

La distribuzione degli operatori sul territorio nazionale vede, come per gli anni passati, la Sicilia seguita dalla Calabria, tra le regioni con maggiore presenza di aziende agricole biologiche; mentre per il numero di aziende di trasformazione impegnate nel settore la leadership spetta ancora all’Emilia Romagna – non per nulla padrona di casa del Sana - seguita da VenetoLombardia.

Non sono però tutte rose e fiori e gli operatori non si illudono. Le criticità in vista del rinnovo della PAC, la nuova Politica Agricola Comune dell’Unione Europea – che da sola pesa per il 40% circa del budget comunitario - sono state eloquentemente illustrate nel convegno di apertura dal Ministro Saverio Romano e dal Presidente della Commissione Agricoltura del PE, Paolo De Castro. E la ricetta vincente rimane sempre la stessa: fare squadra, fare sistema. Bisognerà vedere se, per una volta, le istituzioni e le imprese della green economy nazionale riusciranno a proiettarsi oltre il male nazionale dell’interesse di cortile e saper traguardare il futuro di un settore nel quale siamo tra i primi produttori al mondo.

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

luglio 14, 2017

Carovana delle Alpi: le bandiere verdi di Legambiente e i “Pirati della montagna”

La sfida della sostenibilità ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici passa anche per le Alpi. Patrimonio di inestimabile valore per i paesaggi e luoghi unici, oggi l’arco alpino italiano è anche la culla di tante esperienze virtuose, moderne e rispettose dell’ambiente, in grado di dar impulso ad una nuova economia e incentivare un turismo [...]

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

luglio 13, 2017

Ford e Deutsche Post mandano in produzione il furgonato elettrico per le consegne a media distanza

Ford e Deutsche Post DHL Group nel mese di giugno 2017 hanno siglato un accordo con StreetScooter per la produzione di un nuovo veicolo con alimentazione elettrica da dedicare ai servizi di consegna. I partner sono ora all’opera per la realizzazione di un veicolo furgonato di grandi dimensioni da utilizzare per le consegne quotidiane. Deutsche Post [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende