Home » Eventi »Nazionali »Politiche » Sostenibilità dei sistemi produttivi. L’ENEA studia il caso Italia:

Sostenibilità dei sistemi produttivi. L’ENEA studia il caso Italia

maggio 11, 2012 Eventi, Nazionali, Politiche

“Parlare di green economy significa parlare di un processo in atto già da qualche anno in molte economie mondiali, in primo luogo in quelle dell’Unione Europea, oggetto di grande attenzione mediatica in quanto il cambiamento verde dei modi di progettare e produrre è sempre più spesso visto come principale via d’uscita dalla crisi economica”. Il commissario dell’ENEA Giovanni Lelli introduce così la presentazione del volume Sostenibilità dei Sistemi Produttivi pubblicato dall’ENEA, a cura di Laura Cutaia e Roberto Morabito, Unità Tecnica Tecnologie Ambientali, e presentato lunedì a Roma.

Un volume che Morabito definisce “un contributo al percorso verso uno sviluppo sostenibile intrapreso più o meno timidamente, ma in molti casi irreversibilmente da molti Paesi a livello mondiale, e in primo luogo dall’Unione Europea.” Il libro è anche uno strumento di lavoro che permette di definire chiavi di lettura importanti del nostro sistema produttivo: dai distretti industriali alla competitività internazionale dei settori produttivi, la trasformazione alla sostenibilità diviene il filo conduttore che ci potrebbe portare fuori dalla crisi economica. Tra le misure proposte nel libro e nella presentazione, la matrice NAMEA per l’integrazione di conti economici e ambientali, l’etichetta ecologica, l’allungamento della vita dei prodotti, l’integrazione tra digitale e sostenibilità. Tutti strumenti che dovrebbero far riflettere i decisori politici e spingere a una maggiore integrazione tra politiche economiche e ambientali.

Green economy non è solo un pezzo dell’economia, ma un nuovo modo di interpretare l’economia” conferma Ermete Realacci, della Commissione Ambiente di Camera dei Deputati. “In realtà una parte delle cose di cui parliamo oggi sono già realtà. Noi abbiamo un problema di mercato interno, ma siamo cresciuti nelle esportazioni dell’11%. – un sintomo della competitività del nostro sistema delle piccole e medie imprese secondo Realacci – molte aziende hanno investito nelle tecnologie verdi, tanto che il 38% dei nuovi posti di lavoro sono collegati alla green economy. Nella nostra economia, senza che le istituzioni sappiano leggere la realtà, ci sono stati molti esempi positivi, come la concerie di Santa Croce sull’Arno, in Toscana, visitate dal primo ministro cinese come esempio per la depurazione delle acque e qualità delle pelli; le rubinetterie senza piombo che hanno attirato l’attenzione dei tecnici inviati da Schwarznegger, l’impianto di produzione di energia da biomassa nelle stalle della Regina Elisabetta, prodotto nel padovano.” Solo l’incentivo del 55% per gli interventi di efficienza energetica ha creato 50.000 posti di lavoro.

A un mese dall’avvio della Conferenza di Rio+20, nella quale il tema della trasformazione all’economia verde verrà affrontato su scala planetaria, il volume dell’ENEA dà uno spunto per una riflessione sul sistema produttivo italiano, nel quale, secondo Lelli, “si nota la mancanza di una vera politica industriale. Però è necessario fare delle scelte.”

Veronica Caciagli

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende