Home » Eventi »Recensioni » Sostenibilità en plein air: impressioni post Fuorisalone:

Sostenibilità en plein air: impressioni post Fuorisalone

aprile 19, 2011 Eventi, Recensioni

Passeggiare tranquillamente per Via Tortona oggi sembra la cosa più semplice del mondo ma basta pensare ad un paio di giorni fa, quando Milano era in pieno fermento per la cinquantesima edizione del Salone del Mobile, per avere l’immagine di una città trasformata in un vero e proprio spazio espositivo a cielo aperto.

Brera, Porta Romana, Via Tortona, Triennale, Garibaldi e molte altre zone sono state invase dai 321.320 visitatori venuti da tutto il mondo per un primo assaggio di quello che sarà l’Expo 2015. Il tema della sostenibilità, già presente negli spazi espositivi di Rho Fiera, ha contagiato l’intera manifestazione del Fuorisalone che ha dedicato ampio spazio alle tendenze green dell’arredamento e del design eco-friendly.

Particolarmente apprezzata è stata l’iniziativa Cuorebosco in cui un’installazione multimediale ideata da Attilio Stocchi ha ricreato un piccolo bosco nell’area Scala-Piazza San Felice, dove in passato il suolo era più alto e gli antichi Celti veneravano una radura protetta da alberi a loro sacri. Lo spettatore si è trovato di fronte un vero e proprio Theatrum Naturae in grado di ricreare la  magica atmosfera, avvolta dalla nebbia e immersa soltanto nel diffuso cinguettio degli uccelli, che originariamente occupava una delle piazze storiche di Milano.

Impossibile non fare un salto anche nella patinata Via Montenapoleone dove il lusso diventa eco: la lampada a led orientabili Oro Colato di Iosa Ghini è la proposta per gli amanti del glamour alla ricerca di una fonte di energia pulita. A risparmio energetico è anche la nuova lampada Mobile Lamp presentata da Regenesi e disegnata da Matali Crasset.

Il cammino eco-fashion prosegue per Via Tortona dove, all’interno della mostra Design in Progress, si possono scoprire dei piccoli capolavori come quelli di Tomoko Tokuda, designer giapponese ma milanese d’adozione, che ricicla vecchi orologi per dare vita a gioielli raffinati e sostenibili.

Per gli eterni Peter Pan è stato presentato in Piazza Diaz, nell’ambito della mostra Design del gioco, Futbolin, un calciobalilla artistico progettato da Nicoletta Savioni e Giovanni Rivolta per A4A Design e realizzato con  una semplice scatola di cartone. Sempre in cartone riciclato è la seduta di Molo Design esposta al Museo Diocesiano di Porta Vittoria.

Uno degli allestimenti più green è stato Sparkling, ecologicaly corret a Ventura Lambrate, mostra di materiali, oggetti e arredi totalmente sostenibili esposti all’interno dell’immobile ideato da Matteo Thun secondo i dictat della bioarchitettura. Il grande spazio della Fabbrica del Vapore è stato dedicato alla rassegna Design Sostenibile mentre il distretto Isola ha dato vita ad un progetto di riqualificazione urbana grazie ad un giardino di piante spontanee sul cavalcavia Bussa. E ancora: Da morto ad orto, l’esperimento nel vivaio Ingegnoli di Viale Pasubio dove gli infissi di una vecchia finestra abbandonata sono diventati una mini coltivazione di piante aromatiche.

Tra i protagonisti del Fuorisalone non poteva mancare il trasporto intelligente: grazie all’iniziativa E-move.me, primo brand italiano dedicato ai servizi di mobilità elettrica, è stata messa a disposizione la possibilità di fare test-drive con city car, motorini e personal mover. Anche Pegeut e Renault hanno colto l’occasione per presentare rispettivamente iOn, la city car elettrica, e Renault4 la vettura a zero emissioni. Inaugurata alla Fondazione Mudima durante i giorni del Fuorisalone ma aperta al pubblico fino al 3 maggio è invece “Up!Design e sostenibilità”, l’esposizione a cura di Moreno Gentili e organizzata da Volksvagen con la collaborazione del Politecnico di Milano.

Ilaria Burgassi

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

settembre 18, 2019

Ricerca PoliMI: con l’auto elettrica si risparmiano 12.000 euro in 10 anni

Il costo di utilizzo è uno dei principali fattori di convenienza nell’usare un’auto elettrica, da preferire a una con motore a scoppio, benzina o Diesel. Questo è solo uno degli aspetti che emerge dallo Smart Mobility Report 2019, l’analisi che l’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano ha dedicato alla mobilità elettrica e che sarà presentata nella [...]

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende