Home » Idee »Rubriche »Very Important Planet » Andate in bici e capirete il paesaggio. Intervista a Luigi Fassi:

Andate in bici e capirete il paesaggio. Intervista a Luigi Fassi

aprile 30, 2010 Idee, Rubriche, Very Important Planet

Con l’intervista di Elena Marcon a Luigi Fassi, critico d’arte e curatore, Direttore Artistico dell’Arge Kunst Museum di Bolzano, prosegue la nostra rubrica V.I.P – Very Important Planet, per testare la sensiblità ambientale dei personaggi noti del mondo dello spettacolo, del cinema, dell’arte, della musica e il loro rapporto con la cittò in cui vivono o lavorano. 

Luigi FassiD) Luigi, qual è secondo te l’urgenza prioritaria per l’ambiente (rifiuti, risorse idriche, fabbisogno energetico, emissioni CO2, ecc.)?

R) L’urgenza fondamentale credo sia, senza dubbio, la necessità di ridurre la combustione di benzine e gasoli per auto. Nelle città italiane, la situazione è insostenibile. Non si risolve il problema semplicemente  costruendo metropolitane. Occorre fare come i tedeschi, gli olandesi, gli svizzeri: andare in bici. E considerato che abbiamo uno climi più miti e soleggiati d’Europa, non ci sono davvero scuse. Ad Amsterdam o a Zurigo si va regolarmente in bici sotto la pioggia, adulti e bambini. Perché non possiamo farlo anche noi?

D) Che importanza dai nella tua vita privata e nel lavoro alle problematiche ambientali?

R) Mi preoccupa appunto l’uso eccessivo dell’auto. Personalmente, pur avendo la patente, non uso mai l’auto e mi servo di treni e aerei per le lunghe distanze e solo di bici nelle città. Girare in bici in città è un modo straordinario per mutare il proprio punto di vista sugli spazi e farlo in città diverse aiuta anche a cogliere al volo le diversità culturali dei luoghi in cui ci si trova: cambiano l’estensione delle piste ciclabili a disposizione, le abitudini di guida, le velocità e si ha un senso immediato del contesto sociale attraverso la prospettiva inusuale delle due ruote.

D) Quali sono le iniziative più interessanti di tutela dell’ambiente/riduzione dell’inquinamento che ricordi della città in cui vivi o lavori?

R) A Bolzano, la città in cui trascorro la maggior parte del mio tempo, vi è un altissimo uso di biciclette. In generale tutto il Sud Tirolo, è attraversato da lunghe piste ciclabili che collegano tra loro paesi e cittadine. E’ anche molto frequente l’uso di biciclette ibride, a spinta integrata, meccanica ed elettrica, prodotte nella provincia. Se serve a evitare l’uso di scooter e motorini, può essere un’ottima soluzione, per quanto non sia a impatto zero, necessitando di ricarica elettrica.

D) Nel tuo lavoro ti sei mai occupato o hai promosso eventi legati ai temi ambientali (es. green art, land art, bio-art ecc)? Pensi che possa essere utile farlo?

R) Si, ho lavorato in alcuni casi con artisti che si occupano di sensibilizzare riguardo a temi ambientali, per quanto non in maniera specifica. In generale negli ultimi anni, nell’ambito dell’arte contemporanea per curatori e artisti è diventata quasi una moda occuparsi di questi temi. Si tratta di vedere, nei prossimi anni, se tale concentrazione di attenzioni e interessi avrà degli esiti significativi in termini di impatto sul senso comune, sulla mutazione delle nostre abitudini e sull’uso responsabile dello spazio pubblico.

D) Qual è l’artista più “green” che conosci?

R) Tue Greenfort, (nomen omen, N.d.R.), un artista danese il cui lavoro è tutto incentrato sulla realizzazione di progetti che focalizzano l’insostenibilità dei consumi energetici. Alla Biennale di Sharjah, torrida città degli Emirati Arabi Uniti, nel 2007, Greenfort ha alzato di due gradi la temperatura delle sale espositive dello Sharjah Art Museum, una delle sedi della mostra, in modo da ridurre il lavoro degli impianti di climatizzazione e la quantità delle loro emissioni. Con il denaro ricavato dal risparmio energetico l’artista ha acquistato una porzione di foresta pluviale in Ecuador.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende