Home » Idee »Rubriche »Very Important Planet » Andate in bici e capirete il paesaggio. Intervista a Luigi Fassi:

Andate in bici e capirete il paesaggio. Intervista a Luigi Fassi

aprile 30, 2010 Idee, Rubriche, Very Important Planet

Con l’intervista di Elena Marcon a Luigi Fassi, critico d’arte e curatore, Direttore Artistico dell’Arge Kunst Museum di Bolzano, prosegue la nostra rubrica V.I.P – Very Important Planet, per testare la sensiblità ambientale dei personaggi noti del mondo dello spettacolo, del cinema, dell’arte, della musica e il loro rapporto con la cittò in cui vivono o lavorano. 

Luigi FassiD) Luigi, qual è secondo te l’urgenza prioritaria per l’ambiente (rifiuti, risorse idriche, fabbisogno energetico, emissioni CO2, ecc.)?

R) L’urgenza fondamentale credo sia, senza dubbio, la necessità di ridurre la combustione di benzine e gasoli per auto. Nelle città italiane, la situazione è insostenibile. Non si risolve il problema semplicemente  costruendo metropolitane. Occorre fare come i tedeschi, gli olandesi, gli svizzeri: andare in bici. E considerato che abbiamo uno climi più miti e soleggiati d’Europa, non ci sono davvero scuse. Ad Amsterdam o a Zurigo si va regolarmente in bici sotto la pioggia, adulti e bambini. Perché non possiamo farlo anche noi?

D) Che importanza dai nella tua vita privata e nel lavoro alle problematiche ambientali?

R) Mi preoccupa appunto l’uso eccessivo dell’auto. Personalmente, pur avendo la patente, non uso mai l’auto e mi servo di treni e aerei per le lunghe distanze e solo di bici nelle città. Girare in bici in città è un modo straordinario per mutare il proprio punto di vista sugli spazi e farlo in città diverse aiuta anche a cogliere al volo le diversità culturali dei luoghi in cui ci si trova: cambiano l’estensione delle piste ciclabili a disposizione, le abitudini di guida, le velocità e si ha un senso immediato del contesto sociale attraverso la prospettiva inusuale delle due ruote.

D) Quali sono le iniziative più interessanti di tutela dell’ambiente/riduzione dell’inquinamento che ricordi della città in cui vivi o lavori?

R) A Bolzano, la città in cui trascorro la maggior parte del mio tempo, vi è un altissimo uso di biciclette. In generale tutto il Sud Tirolo, è attraversato da lunghe piste ciclabili che collegano tra loro paesi e cittadine. E’ anche molto frequente l’uso di biciclette ibride, a spinta integrata, meccanica ed elettrica, prodotte nella provincia. Se serve a evitare l’uso di scooter e motorini, può essere un’ottima soluzione, per quanto non sia a impatto zero, necessitando di ricarica elettrica.

D) Nel tuo lavoro ti sei mai occupato o hai promosso eventi legati ai temi ambientali (es. green art, land art, bio-art ecc)? Pensi che possa essere utile farlo?

R) Si, ho lavorato in alcuni casi con artisti che si occupano di sensibilizzare riguardo a temi ambientali, per quanto non in maniera specifica. In generale negli ultimi anni, nell’ambito dell’arte contemporanea per curatori e artisti è diventata quasi una moda occuparsi di questi temi. Si tratta di vedere, nei prossimi anni, se tale concentrazione di attenzioni e interessi avrà degli esiti significativi in termini di impatto sul senso comune, sulla mutazione delle nostre abitudini e sull’uso responsabile dello spazio pubblico.

D) Qual è l’artista più “green” che conosci?

R) Tue Greenfort, (nomen omen, N.d.R.), un artista danese il cui lavoro è tutto incentrato sulla realizzazione di progetti che focalizzano l’insostenibilità dei consumi energetici. Alla Biennale di Sharjah, torrida città degli Emirati Arabi Uniti, nel 2007, Greenfort ha alzato di due gradi la temperatura delle sale espositive dello Sharjah Art Museum, una delle sedi della mostra, in modo da ridurre il lavoro degli impianti di climatizzazione e la quantità delle loro emissioni. Con il denaro ricavato dal risparmio energetico l’artista ha acquistato una porzione di foresta pluviale in Ecuador.

Elena Marcon

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende