Home » Idee » BeEco: la selezione di Greenews.info:

BeEco: la selezione di Greenews.info

marzo 4, 2010 Idee

VHStory, Courtesy of Francesca Manganaro e Cristina PaglianoSe quest’anno non siete ancora stati ad Expocasa, avete una ragione in più per andarci, in questi ultimi giorni di apertura: il Villaggio del Design BE Eco. Ne abbiamo già parlato nei giorni scorsi, ma vi assicuro che, ritornandoci tutte le sere, per condurre gli incontri in programma, apprezzo sempre più la qualità dei progetti esposti, così come la tenacia dei giovani designer che presidiano i loro stand per presentarli, con entusiasmo e instancabile gentilezza, ai visitatori di passaggio. Intendiamoci, non che il resto della fiera non valga la visita, ma in questo angolo verde (in tutti i sensi) si respira l’aria della bottega artigianale e si ha l’occasione di vedere dei pezzi che, per adesso, non troverete ancora nelle show room.

Come già fatto lo scorso dicembre, in occasione di Design Sostenibile a Milano, la nostra redazione ha voluto premiare la creatività di questi ragazzi “adottando” 5 di questi progetti, secondo una propria selezione, che solo in un caso corrisponde con le scelte della giuria ufficiale. Vediamoli:

VHStory 

Francesca Manganaro e Cristina Pagliano, due giovanissime designer provenienti dallo IED di Torino, in attesa di unirsi sotto un nome unico e legare i propri destini professionali, hanno trovato un modo intelligente ed esteticamente accattivante di restituire dignità artistica alle centinaia di cassette VHS che ciascuno di noi ancora custodisce in casa, emozionalmente incapace di liberarsene. VHStory è infatti una serie di oggetti che, eliminando le bobine interne del nastro, consente di dare nuova vita a questi supporti “anni ’80″, trasformandoli in lampade o mensole per ospitare cd e dvd, attraverso una “staffetta tecnologica” destinata a ripetersi all’infinito.

La linea Extra_T.

L’architetto Sandra Faggiano, di Pescara, ha creato una linea in grado di trasformare alcuni accessori elettrici in oggetti di design:  ”una semplice spina multipla diventa un albero che cresce, una normale prolunga si trasforma in un decoro a muro e una banale ciabatta…è un bouquet fiorito”.  Tutte idee eco-sostenibili, eco-nomiche ed eco-logiche che donano una forma e un’estetica diverse, funzioni e vita nuove ad oggetti che siamo abituati a non-vedere, quasi fossero invisibili e inutili, riuscendo a farli divenire prodotti di affezione. I componenti elettrici “Extra_T” diventano inoltre uno stimolo per riflettere sull’importanza dell’energia nonché un monito all’utilizzo senza sprechi.

Ecoclessidra

Un altro architetto pescarese (sarà lo spirito creativo dannunziano!), Paolo Gentile, lavora invece unicamente con il cartone per realizzare sedute e mobili polifunzionali dal triplo valore aggiunto: il materiale (ecocompatibile, riciclato e riciclabile), la smontabilità (con conseguente riduzione dei costi di trasporto) e il fai-da-te (che consente di utilizzare un packaging di dimensioni ridotte). A quanto ci riferisce, presto potrete ammirare i suoi progetti nella show room di via Tortona, a Milano.

Sciolla Company Eco-Design

Un nome, quello di Maddalena Sciolla Elena D’Agnolo Vallan, che i fans delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006, possono associare immediatamente alle borse, agli accessori e al merchandising realizzati con i banner e gli stendardi olimpici, per non buttare via nulla. Tutti i modelli sono unici e in serie limitata perchè – a differenza di altri competitors – le due designers torinesi utilizzano veramente solo materiale di recupero, facilmente riconoscibile dalle fantasie che rivivono sugli oggetti portati a nuova vita, tutti realizzati avvalendosi della collaborazione di artigiani e cooperative sociali, possibilmente a km.0.  

Lella

Last but not least la nostra redazione non ha potuto non premiare i già-premiati designer romani Diego Martinelli e Gilberto Pescatore di Mosign Design Studio. Se per ben 4 volte su 5 la nostra redazione si è appassionata a progetti non selezionati dalla giuria di BeEco, questo non deve diventare infatti un criterio di discriminazione. Tra i tre geniali progetti presentati in fiera abbiamo scelto la lampada Lella che, a nostro avviso è un piccolo capolavoro dell’arte del riutilizzo. Come base si è utilizzato un freno a disco usato di un’automobile, mentre come supporto per i corpi illuminanti una forcella (Lella…), “il componente più affascinante di una bicicletta”. Frutto di riutilizzo anche il corpo illuminante stesso, costituito da un comune barattolo di cibo per cani – lo stesso della cantinetta Tina. Bellissimo ragazzi, ma quanto ie date da magnà a ‘sti cani?

Andrea Gandiglio

Stasera e domani, sempre alle ore 19,30, proseguono i workshop moderati dal Direttore Editoriale di Greenews.info, nello Spazio Incontri di Be Eco, Padiglione 2, Lingotto Fiere, Torino.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

luglio 28, 2017

Sofidel lancia il car sharing aziendale elettrico con Nissan

Attraverso un accordo sulla mobilità elettrica sottoscritto con Nissan e l’acquisto di quattro veicoli 100% elettrici LEAF- attraverso il concessionario Nissan CFL di Lucca – Sofidel, società produttrice di carta per uso igienico e domestico (nota per il brand “Regina“), ha introdotto un importante novità nella gestione del proprio parco auto. Sofidel è infatti la prima azienda [...]

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

luglio 27, 2017

Tere Group progetta MEMO, il camion dimostrativo alimentato con biometano da alghe

Con la collaborazione diretta della casa madre italiana Tere Group Srl, detentrice della tecnologia e insieme ad UNIMORE (Università di Modena e Reggio Emilia), L.I.S.T. (Luxembourg Institute of Science and Technology) e altri partner lussemburghesi, la nuova società Tere Group Lux S.A avvierà un innovativo progetto rivolto alla costruzione di MEMO (Mezzo Operativo Mobile), un [...]

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

luglio 26, 2017

Wow! Anche i sex toys diventano naturali

E’ una delle tendenze di questa estate, ma è in crescita da diversi mesi a giudicare dai dati Google e social: gli italiani amano sempre di più utilizzare prodotti “per il benessere sessuale della coppia”. Solo nelle ultime settimane le ricerche sul web per i sex toys hanno registrato un aumento del 300%. Tendenza che riguarda [...]

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

luglio 25, 2017

Cocoons, le ciambelle di cartone con tecnologia “plant & forget” per riforestare i terreni degradati

Cocoon, incubatrice biodegradabile brevettata dall’azienda olandese Land Life Company, potrebbe aiutare a riforestare i territori italiani colpiti da siccità e incendi rivitalizzando ecosistemi degradati e comunità, come sta già succedendo in 24 Paesi nel mondo. Sono infatti due miliardi gli ettari di terreno degradati nel mondo, un’area più grande di quella dell’intero Sudamerica. Tanto che [...]

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

luglio 25, 2017

Test in Emilia Romagna per EFLAME, il sistema per monitorare i principi di incendio

Reti wireless, fibra ottica e tecnologie di visione digitale in campo per prevenire e contrastare gli incendi estivi che stanno causando ingenti danni in molte regioni italiane. E’ la Regione Emilia Romagna, con il supporto della Protezione Civile, a lanciare  un progetto pilota che interessa due siti dell’Appennino tra Modena e Ferrara. Qui sono state installate stazioni di monitoraggio composte da [...]

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

luglio 25, 2017

“Basta con l’emergenza! Si usi il sottosuolo come banca dell’acqua”: il Consiglio dei Geologi interviene sul problema siccità

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza per la mancanza di risorse idriche poiché l’intervento emergenziale, in una fase di grave siccità come quella che stiamo attraversando, rischia di portare al nulla”. Lo afferma Arcangelo Francesco Violo, segretario nazionale e coordinatore della Commissione Risorse idriche del Consiglio Nazionale dei Geologi. Il binomio caldo-siccità, in questa torrida estate [...]

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

luglio 24, 2017

Panasonic mette il fotovoltaico sul tetto della Toyota Prius PHV

Un’autovettura a energia solare? E’ già in circolazione sulle nostre strade, si tratta della Toyota Prius PHV, lanciata sul mercato a febbraio 2017, è dotata dei “Moduli Fotovoltaici HIT per Automobile” di produzione Panasonic. Il modello è definito un plug-in hybrid (PHV) perché rappresenta l’evoluzione dal sistema hybrid verso un veicolo sempre più elettrico. La [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende