Home » Idee » Come i cambiamenti climatici influenzano gli investimenti finanziari:

Come i cambiamenti climatici influenzano gli investimenti finanziari

febbraio 24, 2011 Idee

Courtesy of paceediritti.itDefinire una chiara strategia riguardante i cambiamenti climatici conviene: questo è il risultato dello studio Climate Change Scenarios- Implication for Strategic Asset sulle opportunità di gestire il rischio-clima nelle decisioni di allocazione degli investimenti di alcuni investitori istituzionali, come i fondi pensione.

Lo studio è un lavoro della Mercer e ha coinvolto quattordici grandi investitori internazionali, tra cui alcuni fondi d’investimento, con la collaborazione e il supporto dell’International Finance Corporation e del britannico Carbon Trust. Il team di ricerca economico-scientifica è stato coordinato dal Grantham Research Institute della London School of Economics e dalla Vivid Economics.

I risultati del report sono chiari: i cambiamenti climatici aumentano l’incertezza degli investimenti a lungo termine e perciò hanno bisogno di essere gestiti come rischio. Si stima che nei prossimi anni i cambiamenti climatici potrebbero contribuire al 10 % nella gestione del portfolio e nelle strategie di gestione del rischio degli asset di investimento: perciò i soggetti incaricati di effettuare scelte di portfolio management dovranno cominciare a prendere coscienza di questo nuovo rischio e imparare a gestirlo opportunatamente.

Per coloro che riusciranno a compiere per tempo le opportune scelte strategiche, la valutazione dei cambiamenti climatici può aiutare sia a mitigare il rischio-clima, che a catturare nuove opportunità: si calcola che gli investimenti in tecnologie low carbon potranno raggiungere i 5 mila miliardi di dollari nel 2030, l’equivalente di mille piccole finanziarie italiane.

Lo studio Mercer analizza il potenziale impatto finanziario dei cambiamenti climatici sul portfolio degli investimenti, identificato su una serie di quattro scenari al 2030, ma non solo: il report è anche uno strumento pronto all’uso degli investitori istituzionali per comprendere il rischio-clima e le opportunità disponibili, divisi tra tipi di asset di investimento e regioni. Il “TIP Framework” di Mercer stima il tasso di investimento in tecnologie low carbon (T), gli impatti sull’ambiente fisico (I) e i connessi costi del carbonio e della CO2 risultanti da politiche globali, sviluppati secondo quattro scenari futuri (P). Identifica anche una serie di passaggi molto pragmatici, per investitori istituzionali, da considerare nelle scelte di allocazione degli asset. Gli investitori potrebbero infatti beneficiare di maggiori allocazioni a infrastrutture, settore immobiliare, private equity, agricoltura, forestazione e asset sostenibili.

Source Mercer

Continuare a rimandare politiche potrebbe dunque costarci caro, anzi carissimo: secondo l’analisi Mercer, il costo dell’impatto sull’ambiente fisico, la salute e la sicurezza alimentare potrebbe superare i 4 mila miliardi di dollari, mentre l’impatto in termini di perdite economiche negli investimenti potrebbe essere anche superiore, nell’ordine di diverse migliaia di miliardi di dollari. Per questo il mondo del business e degli investitori istituzionali deve dialogare con la politica per incentivare un coordinamento internazionale delle politiche su clima e CO2, coadiuvate da politiche nazionali. L’Europa e la Cina, con alcuni Paesi asiatici, saranno le regioni che più di altre traineranno gli investimenti green nei prossimi decenni.

Veronica Caciagli

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

giugno 20, 2018

Ubeeqo e ICS: la rivoluzione del microcarsharing per aziende e condomini

Ubeeqo, gestore di car sharing parte di Europcar Mobility Group, si è qualificato come operatore certificato di car sharing al bando indetto da ICS Iniziativa Car Sharing, una Convenzione di Comuni e altri Enti locali, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente. Obiettivo di ICS è quello di promuovere e sostenere la diffusione del car sharing come strumento di [...]

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

giugno 19, 2018

Ad Affi l’impianto eolico diventa un investimento per i cittadini

Le imprese e le famiglie residenti ad Affi, in provincia di Verona, potranno partecipare al finanziamento dell’impianto eolico, della potenza complessiva di 4 MW, realizzato dalla multiutility locale AGSM nel 2017. L’operazione replica uno schema già adottato con successo per il vicino impianto eolico di Rivoli Veronese realizzato dalla stessa società nel 2013, e prevede un’emissione di obbligazioni (“Affi [...]

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

giugno 15, 2018

“Mutui verdi”: tassi d’interesse più bassi per i “green building”

La rete europea del World Green Building Council (WorldGBC) e le principali banche europee hanno lanciato ieri un nuovo schema pilota di mutui per l’efficienza energetica. Un segnale importante da parte degli investitori, che dimostra come “l’edilizia sostenibile” stia diventando un mercato chiave per la crescita dell’Europa. Lo schema pilota è finalizzato alla sperimentazione di [...]

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

giugno 14, 2018

“Microinquinanti emergenti”: il lato oscuro delle sostanze chimiche quotidiane

Si sono conclusi con una tavola rotonda al Politecnico di Milano i due giorni di convegno promossi da Lombardy Energy Cleantech Cluster (LE2C) sul tema “Microinquinanti emergenti”, che ha visto un’ampia partecipazione di rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici e dell’università, attirati da un tema di grande importanza, ma ancora poco noto al pubblico e poco trattato [...]

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

giugno 14, 2018

Il roadshow sulle rinnovabili di Elettricità Futura parte da Pescara

E’ partita da Pescara la prima tappa del roadshow “Le opportunità di sviluppo delle fonti rinnovabili nel settore elettrico – Incontri con il territorio” organizzato da Elettricità Futura. Un’occasione di confronto tra istituzioni e aziende del settore elettrico con un particolare focus sullo sviluppo delle rinnovabili e le opportunità di finanziamento. Questa prima tappa, organizzata in [...]

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

giugno 6, 2018

“The Milk System”: Legambiente premia il documentario sulle storture della produzione del latte

Si è conclusa ieri, nella Giornata Mondiale dell’Ambiente, la XXI edizione di Cinemambiente, il Festival internazionale di cinema e cultura ambientale organizzato a Torino dall’omonima associazione, in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema. Legambiente, che con i propri educatori ambientali supporta Cinemambiente Junior, la sezione del Festival dedicata ai ragazzi, e che ogni anno assegna un riconoscimento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende