Home » Idee » Flower Power, ditelo con i fiori di stagione:

Flower Power, ditelo con i fiori di stagione

maggio 29, 2015 Idee

Dove non arriva la parola, da sempre, può arrivare un fiore. L’usanza di comunicare messaggi e sentimenti con i fiori è nata, a quanto pare, nell’Ottocento. All’epoca, invece di inviare un sms o una lettera, si potevano spedire fiori in numero pari all’ora in cui si desiderava ottenere un appuntamento ed attendere (fiduciosi) la persona amata. La simbologia poteva poi essere più raffinata e includere colori e varietà differenti che, grazie ad una cultura del verde e della biodiversità mediamente più diffusa e sviluppata di quanto lo sia oggi, potevano essere facilmente interpretati.

La viola, ad esempio, racconta il sito Giardinaggionline, “è un fiore che inneggia all’amore, così come vuole la leggenda della freccia di Cupido, la quale, si narra, cadde su di una viola del pensiero”. Per questo, se qualcuno vi regala una viola, potrebbe voler esprimere un messaggio di stimolo alla vostra memoria, del tipo “Non dimenticarti mai di me”“Tienimi sempre nei tuoi pensieri”. Ma la viola esprime anche un’istintività primordiale che si riflette nella ricerca dell’amore per la natura. “L’altezza di pochi centimetri – spiegano ancora gli esperti – porterebbe di nuovo a pensare alla sua volontà di conservare ancora un rapporto stretto con la terra, di non erigersi troppo“.

A ricordare all’uomo le leggi della natura ci pensa anche la gerbera, i cui fiori si aprono con la luce del giorno e si chiudono al tramonto. Il giglio piace invece per veicolare le leggi degli uomini, tanto da ricorrere negli stemmi di molti comuni italiani (tra cui Firenze). Ma il lilium (come già lo chiamavano i romani) è anche simbolo associato alla Madonna, in quanto rappresentazione di castità e purezza. Il giglio di San Giovanni, invece, è detto tale per il periodo di fioritura intorno al 24 giugno, festività dedicata al Santo.

In occasione di compleanni o onomastici il “galateo” prevede che il pensiero ricada sul fiore o il bouquet di fiori preferiti dalla persona festeggiata. Mentre, in occasione del matrimonio, i più ricorrenti, per la sposa che dovrà lanciare il bouquet, sono i fiori d’arancio, simbolo della fertilità. Ma sono “ammessi” anche gelsomini, rose bianche, violette, calle, fiordalisi, spesso con guarnizioni di foglie ed erbe decorative. Il garofano bianco o la gardenia accompagneranno invece la giacca dello sposo, del testimone e del padre che accompagnerà la figlia all’altare.

Il fiordaliso, insieme ai gerani, va anche segnalato tra i fiori virtuosi, dal punto di vista “biologico”, in quanto attira coccinelle, sirfidi e altri “insetti utili”, ovvero gli insetti entomofagi, che si nutrono di altri insetti dannosi per i fiori e le piante, evitando l’uso di trattamenti con prodotti di sintesi.

Ma come possono essere curati i fiori recisi, seppure di stagione, per durare di più? Alcune regole di base sono fondamentali, come quella di adottare un vaso della giusta capienza, evitando l’ammassamento e verificando che sia sempre presente il giusto quantitativo di acqua (che va comunque cambiata ogni tre giorni). In alternativa ai conservanti si può usare un cucchiaino di succo di limone per ogni litro d’acqua. Non male poi aggiungere un po’di zucchero all’acqua, visto che il fiore reciso, non compiendo più il ciclo della fotosintesi, necessita di un apporto esterno di sostanza nutritiva. Se, infine, il vaso è d’argento invece che di altri materiali, potremo godere anche di una preziosa azione battericida, che contribuirà a ridurre la formazione di batteri in acqua.

Redazione Greenews.info

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

gennaio 12, 2017

A Klimahouse 2017 tornano gli Enertour e arriva il modulo Biosphera 2.0

Un’edizione “ad alto grado di innovazione” per Klimahouse 2017, fiera di riferimento internazionale per l’efficienza energetica e il risanamento in edilizia, in programma a Fiera Bolzano dal 26 al 29 gennaio. Formula vincente di Klimahouse è l’ormai calibrato mix tra uno spazio espositivo, dedicato alle novità di prodotto proposte da 450 selezionate aziende di settore [...]

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

gennaio 12, 2017

Artico, Inuit e cambiamenti climatici. Una mostra fotografica a Venezia

La difesa di uno degli ultimi ambienti naturali non ancora sfruttati dall’uomo, il pericolo imminente del riscaldamento globale, la sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità ambientale e del cambiamento climatico, la dialettica tra natura e civiltà. Sono questi gli argomenti attorno cui ruota la mostra “Artico. Ultima frontiera” in programma dal 15 gennaio al 2 aprile 2017 [...]

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

gennaio 11, 2017

Energia 100% pulita per le società pubbliche del servizio idrico lombardo

Dal 1° gennaio 2017 le aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, che nei mesi scorsi avevano emesso una gara congiunta per la fornitura di energia elettrica, si riforniscono solo più con energia prodotta da fonti rinnovabili. L’opzione “verde”, che impegna il fornitore a consegnare energia al 100% ottenuta da fonti rinnovabili certificate, consentirà di evitare l’immissione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende