Home » Idee » Gli eroi del sovrapprezzo:

Gli eroi del sovrapprezzo

gennaio 10, 2011 Idee

Saldi, Courtesy of Assognata, Flickr.comIn tempi di saldi permettetemi di riflettere provocatoriamente su qualche numero. Secondo l’ultima indagine Eurobarometro ad oggi disponibile (2009) il 75% dei cittadini europei si dichiara disposto ad acquistare prodotti a ridotto impatto ambientale, anche se questo comporta un (piccolo) sovrapprezzo. Per quanto riguarda l’Italia, alcune ricerche SDA Bocconi tendono a ridimensionare drasticamente questo dato, indicando in un 14% (tristemente più verosimile) gli italiani disposti a pagare il sovrapprezzo.

Ma quanti sono (numericamente) e chi sono questi italiani? Il 14% di 60 milioni di abitanti fa 8 milioni e 400 mila persone. Togliamo qualche milione di vecchi e bambini e arriviamo al fatidico Five Million Club, citato da Beppe Severgnini in un articolo sul Corriere della Sera: sono i soliti 5 milioni di italiani che comprano almeno un quotidiano al giorno, si informano attraverso internet e guardano i programmi di approfondimento in seconda serata.

Ma secondo me non siamo ancora arrivati all’osso. Nel passaggio tra il dire e il fare, infatti, si perdono notoriamente proseliti e, tra i superstiti, c’è pur sempre chi, dotato di ottima cultura e sensibilità ambientale, ha delle oggettive difficoltà economiche a spendere qualcosa di più nell’acquisto di prodotti più sostenibili – gli unici, a mio avviso, a poter essere “scusati”. Rimane quindi una ridottissima falange di irriducibili che chiameremo, con la massima e più sincera ammirazione, Gli Eroi del Sovrapprezzo: sono gli italiani che, potendoselo permettere (e, fin qui, sono più di quelli che pensiamo…) decidono realmente (qui sta il collo dell’imbuto) di acquistare prodotti biologici, certificati o a ridotto impatto ambientale, che necessariamente sono più cari degli altri, perché non godono oggi di economie di scala e perché pulire la vigna con il decespugliatore, giusto per fare un esempio, costa di più (in termini economici e di tempo) che farlo con il diserbante chimico.

Si parla tanto di legalità, di giusti compensi ai lavoratori, di rispetto per l’ambiente ecc., ma – come ci ha saggiamente fatto notare Marina Marcarino, appassionata produttrice di vino biologico, scomponendo il costo di una bottiglia – come si può pensare che tutte quelle attenzioni stiano veramente in certi prezzi da hard discount? Senza contare che le lamentele sul prezzo di un prodotto responsabile giungono, spesso, da chi ha in tasca l’ultimo modello di telefonino da 600 euro…

E’questa l’enorme difficoltà di comunicazione e di corretta informazione che l’Associazione Greencommerce, da noi promossa, ha intrapreso con il lancio di Greencommerce.it, un e-commerce che, prima ancora di vendere, cerca di spiegare, al consumatore cosa c’è dietro un certo modo di produrre e distribuire entro la filiera della green economy italiana. E cosa ci potrebbe essere domani davanti a noi, se il Five Million Club si allargasse…  

Andrea Gandiglio

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

aprile 28, 2017

Quale scegliere? Piccola guida alla lettura delle etichette energetiche degli elettrodomestici

Di recente il Parlamento Europeo ha annunciato di aver raggiunto un accordo su un nuovo tipo di etichetta energetica per gli elettrodomestici con l’obiettivo di creare un sistema che sia realmente “2.0″. L’intenzione è fare in modo che, grazie alla presenza di QR code e link, entro la fine del 2019 ogni etichetta rimandi ad [...]

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

aprile 27, 2017

“Fare i conti con l’ambiente” verso la decima edizione

“Fare i conti con l’ambiente” il festival formativo ravennate, che si terrà da mercoledì 17 a venerdì 19 maggio 2017, si appresta a tagliare il traguardo dei dieci anni con un programma ricco di iniziative. Grande spazio sarà previsto sulle tematiche connesse alla mobilità sostenibile con la presentazione di due progetti europei. Il primo, Low Carbon Transport [...]

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende