Home » Idee » Greenpeace ai leader: adesso o mai più. E Berlusconi ci resta di ghiaccio.:

Greenpeace ai leader: adesso o mai più. E Berlusconi ci resta di ghiaccio.

dicembre 3, 2009 Idee

Courtesy of Greenpeace.italia.gif

E’ firmata Greenpeace la provocatoria iniziativa di posizionare ai Fori Imperiali di Roma  – accanto agli antichi imperatori – una statua di ghiaccio raffigurante il Premier. Non si tratterebbe questa volta di un attacco, bensì di un tributo-monito a Silvio Berlusconi per la decisione di partecipare al vertice di Copenhagen, che inizierà il prossimo 7 dicembre – giorno in cui il mezzobusto dovrebbe essersi completamente sciolto.

“Andare a Copenhagen è sicuramente una decisione positiva – commenta Francesco Tedesco, responsabile Campagna Energia e Clima di Greenpeace – Tuttavia, oltre a partecipare alle ‘vetrine’ internazionali, occorrerebbe perseguire politiche coerenti qui in Italia, politiche che al momento non vediamo. Sul clima, Berlusconi rischia di essere dunque un leader che si scioglie“.

Il Presidente del Consiglio Italiano non è stato tuttavia l’unico a suscitare le attenzioni del movimento ambientalista. Da questa mattina, infatti, la facciata Sud della Hauptbahnhof di Berlino, quella di fronte alla cancelleria, é coperta da due poster di 28×18 metri: uno con l’immagine della Merkel, l’altro con l’appello “Frau Merkel: Salva il clima! Adesso o mai più. Protezione del clima adesso! Copenhagen 2009”. I poster, di 504 metri quadrati ciascuno, sono stati affissi da 12 ambientalisti con l’intento di ricordare alla Merkel che l’imminente summit sul clima non può permettersi di degenerare  “in un festival della retorica politica” – scrive Greenpeace in un comunicato.

Ma non è tutto. Su iniziativa di Greenpeace e Tcktcktck.org, l’aeroporto di Copenhagen  ospita decine di cartelloni pubblicitari raffiguranti i volti di Obama, Sarkozy, Brown, Merkel, Lula, Zapatero invecchiati di vent’anni. Accanto un amaro mea culpa: “Mi dispiace. Potevamo fermare gli effetti catastrofici dei cambiamenti climatici… non l’abbiamo fatto“.

Act now: change the Future. “Agisci ora: cambia il futuro”. Questo il claim per ricordare che il successo di Copenhagen potrà giungere solamente da un accordo equo, ambizioso e vincolante:

  • un impegno da parte dei Paesi industrializzati a tagliare le emissioni del 40% al 2020 rispetto ai livelli del 1990
  • un piano per fermare la distruzione delle foreste tropicali entro il 2020
  • almeno 140 miliardi di dollari all’anno in risorse finanziarie pubbliche per contrastare i cambiamenti climatici nei Paesi in via di sviluppo.

Ciò che viene spontaneo chiedersi è se, con tutto questo can-can di richieste e contro-richieste, non si corra il rischio dello stordimento confusionale, rimanendo invischiati nel consueto parlare, piuttosto che nell’agognato fare.

Andrea Gandiglio

 
 
 
 
 

 

 

 

NB. Per tutte le immagini utilizzate in questo articolo si ringrazia Greenpeace.italia

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende