Home » Idee »Rubriche »Very Important Planet » Il vulcano (freddoloso) Littizzetto:

Il vulcano (freddoloso) Littizzetto

aprile 23, 2010 Idee, Rubriche, Very Important Planet

Parte oggi su Greenews.info, con l’intervista della nostra inviata Letizia Tortello a Luciana Littizzetto, la nuova rubrica V.I.P. – Very Important Planet, nata per testare il know how e la sensibilità ambientale dei personaggi noti del mondo dello spettacolo, dell’arte, della musica, della cultura e il loro rapporto con la città dove vivono o lavorano. Una rubrica per “non addetti ai lavori” e curiosi, per chiudere la settimana con spunti tra il serio e il faceto. Vi aspettiamo, ogni venerdì, per le prossime imperdibili interviste!

Littizzetto, Courtesy of clauzzari, Flickr.comVulcano Luciana la “equo-sostenibile”. Non troppo, non troppo poco. Il giusto. Attenzione all’ambiente senza perdersi nelle manie dei fanatici. Con concretezza.

Scopriamo dunque quali sono le abitudini di casa Littizzetto in tema di “green life”.

D) Partiamo dai trasporti. Lei vive a Torino. Auto, metro o bicicletta?

R) Eh, la bicicletta mi piacerebbe tanto… Abito in una strada in salita. E prima della discesa (ardita, come diceva il cantautore) c’è sempre la risalita (durissima). All’andata scendi da casa alla velocità del suono, in mezzo secondo netto sei in Piazza Vittorio, a tornare su mi scoppiano le coronarie. Qualche volta l’ho fatto, ma a metà sono smontata a spingere. Dovrei essere più allenata, non che non lo sia eh… Poi l’aria di Torino è impegnativa. Quindi auto. Suzuki Wagon Air del 2003, la prendo spesso. E’ un cartone, potrei cambiarla, ma del modello proprio non m’importa. Non sono io che trasporto l’auto, è lei che deve trasportare me. E poi mio figlio…se ci sale con i piedi bagnati…mi prende sempre lo stranguglione! L’altro giorno ha rovesciato la mozzarella sui sedili.

D) Chiude l’acqua mentre si lava i denti o mentre fa la doccia?

R) Denti sì, doccia no. Mi dà l’idea di aver freddo. E io sono molto freddolosa. Però mi arrabbio con il piccolo perché quando fa la doccia lui si sciolgono i ghiacciai del Kilimangiaro.

D) E con il risparmio energetico, come la mettiamo?

R) Qui abbiamo una strategia efficace. Le fotocellule nei corridoi, si illuminano solo quando passi, senza sprechi. Non ho grossi lampadari, la casa è disseminata di lampade ovunque. Le lampadine sono normali, niente basso consumo. Una volta ho provato: mi sembrava di entrare in una stalla. Un disastro.

D) Entriamo in cucina. Per consumare meno è meglio tenere il frigo aperto mentre si fanno i lavori in cucina o aprirlo all’occorrenza, anche più volte?

R) Questo lo so da sempre, me l’hanno insegnato i miei genitori: non si tiene mai aperto il frigo inutilmente!

D) A casa differenziate i rifiuti? Se sì, che cosa?

R) Carta, plastica, lattine, grigio. Ho secchi diversi per tutto. I miei saranno pure stati educati a fare il loro dovere di “riciclatori”, ma appena giro i tacchi ecco che mi trovo la carta nel misto. Lì parte la pistinaggine, li massacro.Il peggiore è il sacchetto dell’umido. Ma brutte esperienze capitano anche quando mio figlio infila nella plastica il vasetto con ancora due dita di yogurt: è colato nell’intero cesto. Una cosa che mi fa molto ridere è che da noi, a Borgo Po, nel mio condominio, i bidoni sono chiusi. Della serie: teniamo le bucce di patata sotto chiave.

D) Quanti gradi in casa?

R) Beh, come ho detto io ho freddo. Sono piccola, si vede che la caldaia interna non funziona. Tempo fa andava così: ai piani alti brasavano, io morivo di freddo. Ho convinto il palazzo a cambiare la caldaia con gli incentivi, mettere valvole che funzionano. E ora la temperatura è caliente. Ogni tanto senti il calorifero che fa “piiiiiiiiii”, fischia, sembra che esploda. Stiamo sui 21 gradi. I miei dicono “che caldo”, ma so che è tutto spirito di contraddizione. Poi c’è il camino. Abbiamo disboscato la Valchiusella e bruciando il legno, con un sistema a telecomando, mando aria calda nelle varie camere.

D) Ha mai fatto la testimonial per qualche campagna pro-ambiente?

R) Recentemente per la Coop. A proposito, un appunto ai supermercati lo voglio fare: mi irrita che ti facciano scontrini grossi come dei quinterni e che tengano i frighi alle temperature della calotta polare. Compri il formaggio, poi lo devi scongelare.

D) Altre accortezze “verdi” di tutti i giorni?

R) Spegniamo i led dei televisori. Però posso dire: è inutile che stiamo a massacrarci i neuroni con pratiche e pratichine, quando poi vai in città e vedi che i negozi di piastrelle tengono le vetrine super illuminate per tutta la notte. Chi vuoi che si fermi a guardare le piastrelle di notte! Un’altra cosa che mi dà il nervoso è negli uffici. In quanti non spengono il pc uscendo, così lo trovano già acceso il giorno dopo - dicono come scusa. Un accidenti! Sull’argomento cibo invece, cerco di comprare i prodotti di stagione, evitando quelle cose tipo le fragole a Natale, i pomodori a gennaio.

D) Se fosse assessore all’ambiente, che cosa farebbe come prima cosa per Torino?

R) Affronterei di petto la questione Ztl. Mi viene il sangue agli occhi quando vedo come l’hanno pensata. Tutto un piano di vie trafficabili, peccato che alcune sembrino poi camere a gas, altre completamente sgombre. Mi chiedo, a cosa serve?

D) Se fosse amica del genio della lampada, cosa desidererebbe cambiare dedicando un pensiero all’ambiente?

R) Farei sparire chi tiene la macchina accesa in seconda fila aspettando la moglie che è andata a far la spesa, o in coda. D’estate per l’aria condizionata, d’inverno per il riscaldamento. Vai in un bar e fatti un cicchetto, dico! O un ghiacciolo, a seconda.

D) Sempre giocando di fantasia, in quale pianta vorrebbe reincarnarsi?

R) In qualche albero utile, che faccia frutti. Tipo il melo ballerino che ho sul balcone. Mi si addice, fa le meline piccole.

D)In quale ortaggio?

R) Voglio diventare un ravanello rosa shocking. Una verdura inconsueta, che non si fa notare, sta sotto terra, poi quando la mangi ti infila un piccantino che dal suo aspetto pallido non t’aspetti.

 Letizia Tortello

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende